In Questo Articolo:

Economico da fabbricare e veloce da installare, questo supporto in metallo può riparare diverse rose rampicanti.

Installa una rete metallica

Consigli pratici

Appoggia i pezzi su una superficie piana per evitare deformazioni e non esitare a utilizzare masse pesanti (blocchi per esempio)
per immobilizzare il telaio durante tutte le fasi di assemblaggio e assemblaggio.
Prenditi cura della finitura antiruggine perché quando le rose hanno invaso il supporto, sarà difficile ridipingerlo. È consigliabile scegliere una vernice di buona qualità e aggiungere un additivo anticorrosione del prodotto che serve come diluente (tipo Rustol).
Quando si picchietta, non serrare eccessivamente il fermaglio in quanto potrebbe strozzare il rametto man mano che si sviluppa. Assicurati che tutti i tiri siano nella parte anteriore del cavalletto senza andare dietro.

Più arioso e discreto delle bretelle di legno, i tralicci metallici sono anche più semplici da produrre. Il modello presentato è essenzialmente costituito da materiali di recupero saldati ad arco. Le dimensioni dipendono dal layout finale.
● Quindi resta acceso. Questa tecnica consiste nell'appendere i gambi di una pianta su un supporto (un reticolo come qui, una recinzione, un filo stirato...) per dare loro una determinata direzione (verticale o parallela). Il trellis stimola la crescita del germoglio e promuove lo sviluppo dei fiori.

Un'impostazione "casa"

L'idea era di progettare un telaio rettangolare con angoli di recupero (15 x 15 x 3 mm) e di fissare una rete saldata con una grande rete di 200 x 200 mm (questi reticoli sono utilizzati per il rinforzo delle lastre in calcestruzzo). Le dimensioni del telaio di 2400 x 1200 mm corrispondono a quelle del reticolo.
● Dopo aver tagliato gli angoli alle dimensioni desiderate, disegnare una diagonale su ciascuna estremità (angolo di 45°), per il montaggio con taglio obliquo. Rimuovere l'area inutile con un seghetto e presentare gli angoli da bordo a bordo. Per ottenere un angolo perfetto (90°), utilizzare un quadrato Mason, tenuto da morsetti o fascette (figura 2), durante la saldatura degli angoli.
● Saldatura ad arco (elettrodo Ø 2,5), all'interno e all'esterno del telaio. I cordoni di saldatura sono impressi con una piccola smerigliatrice.
● Per consolidare il telaio, aggiungere due traverse in ferro piatto (sezione 20 x 4 mm) distribuite nel telaio. Sono saldati sull'ala inferiore degli angoli.

Tenere la rete saldata

Il piccolo foglio di rete elettrosaldata (2400 x 1200 mm) deve essere alloggiato all'interno del telaio. Stringere tenendo i fili sugli angoli con morse a morsa. Accorciare i fili che sporgono prima di saldarli uno alla volta all'interno del telaio (ala inferiore). Prendere tutte le precauzioni per un lavoro sicuro. Per la finitura, pianificare due mani di vernice antiruggine (giardino verde) entro un periodo di 24 ore tra ciascuna applicazione.
● Il fissaggio del telaio è assicurato da linguette di tenuta della finestra (ma anche sul mercato sono disponibili anche staffe di fissaggio). Modifica queste schede rimuovendo la coda della carpa e piegando la parte arrotondata sul quadrato (foto 5). Il telaio è fissato alla parete mediante ancoraggio e bullone Ø 6-40. L'altra estremità della gamba (meno la coda della carpa) è unita al telaio da un bullone Ø 6-16 mm. Le gambe sono posizionate a 550 mm dagli angoli e lasciano uno spazio di 50 mm tra il telaio e il muro. Rimarrà per sollevare le piante armoniosamente.

Eseguire il taglio obliquo

Eseguire il taglio obliquo

Dopo aver tagliato i lati alle dimensioni desiderate, tracciare a ciascuna estremità la linea di taglio utilizzando un goniometro impostato su 45°. Eseguire il taglio obliquo al seghetto.

Saldare le giunzioni a 90°

Saldare le giunzioni a 90°

Per rispettare l'angolo di 90°, utilizzare un quadrato del massone. Tenerlo con morsetti a morsa, quindi saldare le giunzioni su ciascun lato e terminare.

Taglia i fili del traliccio

Taglia i fili del traliccio

Introdurre la rete saldata all'interno del telaio. Centrare il foglio e ritagliare ciascun filo che sporge dalla smerigliatrice angolare dotata di un disco da taglio.

Riunire e saldare telaio e reticolo

Riunire e saldare telaio e reticolo

Raccogliere stringendo il telaio e il reticolo. Saldare ciascun filo all'interno del telaio (ala superiore degli angoli). Allunga la tovaglia prima di raddrizzare le ciocche.

Correggere gli elementi di fissaggio

Correggere gli elementi di fissaggio

I quattro elementi di fissaggio fatti di ancoraggi (piegati per necessità) sono imbullonati al telaio a 550 mm dagli angoli.

Sgrassare, dipingere e proteggere

Sgrassare, dipingere e proteggere

La protezione dalla corrosione deve essere efficace. Sgrassare il supporto con lo spirito bianco e passare due mani di vernice di glicerolo con un inibitore di ruggine a intervalli di 24 h.

Rinforzi strutturali

Rinforzi strutturali

Il reticolo di supporto è pronto per essere posato. Notare le due traverse di ferro piatto equidistanti di 800 mm. Svolgono il ruolo di struttura "rinforzo".

Ripari il traliccio

Ripari il traliccio

Praticare fori Ø 8 mm nel muro. Inserire un tassello nel quale è avvitato un bullone da Ø 6-40 mm. Attacca il traliccio. Non resta che appendere le piante.


Istruzioni Video: Installare una rete da recinzione