In Questo Articolo:

La cucina è una stanza tecnica che invecchia molto più velocemente rispetto ad altre parti della casa a causa dell'uso regolare di fonti di calore, umidità e grasso. Anche se l'uso di una cappa d'aspirazione limita questi inconvenienti, la tua cucina si sporcherà più rapidamente e richiederà quindi una ristrutturazione più frequente, che ovviamente comporta dei costi.

prima

Durante una revisione completa della cucina, possiamo immaginare un cambio totale di mobili, elettrodomestici o anche un'altra sistemazione della camera ma, durante una parziale ristrutturazione per evitare grandi spese, possiamo essere soddisfatti con per esempio, cambiando arazzo, riverniciando piastrelle o splashback e ridipingendo le facciate dei mobili della cucina.

In questo esempio, vedremo come ridisegnare uno splashback piastrellato ei frontali dei mobili in questa cucina che merita di essere chiarito e rinnovato grazie a due dipinti tecnici V33, un bicomponente per terracotta e legno. altro speciale per il legno in una cucina.

Per coloro che hanno già provato a ridipingere una tessera, sanno che non è sempre un compito facile; infatti, sulla faience, le normali pitture non aderiscono o male e, soprattutto durante la durata della manutenzione, queste pitture vengono staccate e rigonfiate. Ovviamente possiamo preparare la faience con un primer; tuttavia, questa doppia operazione richiede quindi di investire in due prodotti diversi: un primer e una vernice.

V33 ha avuto la buona idea di sviluppare una vernice bicomponente "Rénovation Faïences" per mescolarsi durante la verniciatura e mantenere dieci giorni in pentole. Questa preparazione consente di dipingere direttamente sulla piastrella sgrassata, con un potere coprente e una presa piuttosto spettacolari.

  • vantaggio: resiste alle ripetute proiezioni d'acqua,
  • è resistente ai prodotti per la pulizia e l'igiene,
  • non si sfalda nonostante le differenze di temperatura,
  • limita lo sviluppo di muffe,
  • idropittura lavabile.

Ristrutturazione della cucina passo dopo passo

1. Primo passo, sgrassare la piastrella per ridisegnarla, asciugarla e quindi proteggere le parti non verniciate con del nastro di carta.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: buon

2. Quindi, preparare la vernice bicomponente mescolando la cartuccia fornita con la vernice; mescolare bene e iniziare con un pennello per dipingere gli angoli e il giro della faience.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: buon

3. Una volta terminata la rotazione e gli angoli con il pennello, passare la superficie delle piastrelle a rullo, dall'alto verso il basso quindi da sinistra a destra. Non cercare di coprire completamente dal primo strato.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: rinnovare

4. Avanzare per finire il primo strato, non stirare a rullo nonostante le poche imperfezioni, il secondo strato le rimuoverà. Lasciare asciugare per 12 ore e iniziare la lavorazione del legno.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: come

5. Le porte da ridipingere saranno semplicemente sgranate con carta vetrata molto fine, quindi inizieremo a dipingere i rilievi con un pennello senza caricare troppo, quindi con un rullo. Lo stesso, il primo livello può mostrare aree leggermente irregolari, sarà il secondo strato che darà il perfetto aspetto allungato.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: buon

Una volta ridipinte le porte e la lavorazione del legno, rimontare i mobili e la cucina avrà cambiato aspetto per una somma più che ragionevole, dal momento che avrete speso un centinaio di euro tutto compreso.

Come rinnovare la tua cucina a buon mercato: buon

Buona fortuna e buona ristrutturazione della cucina.

dopo


Istruzioni Video: 25 TRUCCHI UTILI PER RINNOVARE IN ECONOMIA