In Questo Articolo:

La cantina è un posto nella casa che non è molto occupato, non riceve sempre la luce e può essere lasciato abbandonato. Risultato: la porta di una cantina rimane spesso chiusa. Nel corso del tempo, può verificarsi un forte odore di muffa, piuttosto sgradevole. Ecco alcuni consigli per rinfrescare l'atmosfera in una cantina, e perché non creare una cantina?

Come rimuovere gli odori di muffa in una cantina?

Come rimuovere gli odori di muffa in una cantina?

L'odore di muffa di una cantina

Quando si entra in una cantina, il posto spesso si sente il ritirato. A volte l'odore di muffa è così forte e invasivo che diventa insopportabile rimanere in cantina. Ci sono diverse possibili cause, tra cui funghi che proliferano sul posto.

Comunque sia, non basta chiudere la porta e ignorare cosa succede dietro di essa. È importante adottare diverse misure per pulire questo spazio atipico che può, per esempio, trasformarsi in una cantina.

Come rimuovere gli odori di muffa in una cantina?

Per sbarazzarsi di l'odore cattivo che inquina una cantina, è necessario cercarne l'origine. La muffa, a causa di infiltrazioni d'acqua, che si sviluppa in recessi umidi e bui è spesso la prima causa.

  • I prodotti classici

Diverse soluzioni e trattamenti sono possibili per superare questi funghi invasivi. borace è un prodotto per la pulizia che si trova facilmente nei negozi specializzati. Si applica dopo aver rimosso le particelle di muffa e salnitro con un aspirapolvere.

L'ammoniaca miscelata con acqua ha il vantaggio di spruzzare muffa. Tuttavia, è un prodotto molto tossico la cui manipolazione comporta alcune precauzioni (maschera, guanti e occhiali protettivi). Fai attenzione, non mischiare mai ammoniaca e candeggina perché questo produce gas tossico. L'ammoniaca è inefficace su superfici porose. Il prodotto dovrebbe essere lasciato agire per almeno due ore prima di strofinare e risciacquare.

Tra i prodotti per superare la muffa, troviamo anche candeggina il che è adatto solo per superfici non porose. Si applica in una stanza ariosa e avendo cura di proteggere le mani e gli occhi.

Sapere
Tutti questi prodotti devono essere maneggiati con cura perché i fumi di gas e le proiezioni sulla pelle sono tossici. Si raccomanda l'intervento di un professionista specializzato nel trattamento contro l'umidità affinché il "rimedio" sia duraturo ed efficace.

  • Prodotti naturali

I seguaci di metodi naturali possono scommettere su prodotti meno corrosivi come il perossido di idrogeno, il bicarbonato di sodio o l'aceto bianco. Ci sono anche assorbitori di assorbimento dell'umidità che possono limitare il livello di umidità in una stanza.

Oltre alla lotta contro la muffa, è necessario ventilare la cantina, permettendo all'aria di circolare meglio e di evacuare gli odori sgradevoli. Se possibile, puoi portare tutti gli oggetti fuori dalla cantina e lavarli all'esterno. Vengono quindi rimessi al loro posto dopo la completa pulizia dei locali.

Una volta ariosoBen pulito e sano, la cantina può tornare a essere un posto dove andare e perché non creare una stanza!


Istruzioni Video: Eliminare l’odore di muffa dagli spazi chiusi