In Questo Articolo:

In questo articolo imparerai come creare un composter per il tuo giardino.


iStock.com - piotr_malczyk

Rendere il composter è possibile, facile, veloce ed economico. Sempre più presente nei giardini, consente sia di ridurre i nostri rifiuti e di produrre un ricco terriccio per le piante del giardino. In questo articolo, scopri l'attrezzatura necessaria e i passaggi per la sua fabbricazione. Ti diamo anche consigli per il successo del tuo compost!

Cos'è un compost?

Il compostaggio è il riciclaggio della spazzatura dal proprio giardino e casa, che viene accumulato in pile. Questo processo, chiamato compostaggio, si riferisce alla trasformazione da parte di microrganismi, batteri e lombrichi, di questi cosiddetti rifiuti in terreno ricco e naturale. Sarà usato in giardino e renderà impossibile l'uso di fertilizzanti. Il compost è un ottimo fertilizzante e arricchisce il suolo con azoto, fosforo e potassio. Inoltre, riduce gli sprechi di cucina e giardino.

Cosa compostare

Il composter non è un bidone della spazzatura. Tutto non può essere compostato, quindi devi sapere cosa dovrebbe o non dovrebbe essere incluso. Viene fatta una distinzione tra rifiuti verdi e marroni. Ad esempio, i rifiuti verdi si riferiscono a rifiuti a decomposizione rapida e ricchi di azoto come la falciatura del prato, la siepe, le bucce di frutta - eccetto per le bucce di agrumi, che hanno difficoltà abbattere - o peeling vegetale, erbacce... Nei rifiuti marroni, secchi e ricchi di carbonio, sono le foglie e ramoscelli secchi, paglia, fieno, bustine di tè, cartone, asciugamani di carta... Infine, tra i rifiuti proibiti, troviamo carne, pesce, resti di piatti cucinati, escrementi animali, rifiuti, plastica e metallo, piante malate...

L'attrezzatura necessaria

Realizzare da solo un composter è un'opportunità per riciclare i pallet di legno. Avrete bisogno di 4, così come 4 paletti di legno di una larghezza di 5 cm e della stessa altezza dei pallet a cui avremmo aggiunto 20 cm, per la parte sepolta. Avrai anche bisogno di maglie fini, chiodi, un martello, una sega e una forchetta.

Fasi di produzione

Per prima cosa, inizia scavando il terreno in modo da formare un quadrato di terra trasformata. Il suolo così nudo promuoverà lo sviluppo di microrganismi. Ai 4 angoli, piantare la posta in gioco in modo che la posta in gioco sia la larghezza dei pallet. È ora di fissare i pallet alla posta inchiodandoli. Quindi, allinea il composter con la griglia per evitare che il compost si disperda. È inoltre possibile costruire un tipo di tetto utilizzando un pallet aggiuntivo: ciò impedirà alla pioggia di interferire con l'aumento della temperatura necessario per la decomposizione. Infine, ho visto una delle assi orizzontali più vicine al terreno per creare un'apertura. Questo renderà più facile il recupero del compost.

Quale posizione scegliere?

Installa il compositore in un angolo piuttosto remoto del giardino in modo che i cattivi odori non raggiungano facilmente il tuo interno. Sarebbe meglio metterlo all'ombra perché si asciugherebbe se fosse al sole. Se è troppo secco, non esitare ad annaffiarlo.

Suggerimenti per il compostaggio di successo

Perché i tuoi rifiuti si decompongano più velocemente, non esitare a tagliare e inumidire. Rivestire il terreno con ramoscelli legnosi, quindi alternare strati di rifiuti marroni, 60% e verde, 40%. Per stimolare la decomposizione, puoi anche aggiungere ortiche. Tieni presente che più grande è il cumulo, più velocemente la temperatura salirà e più velocemente la decomposizione sarà. Non lesinare sulla fase di aerazione, che è essenziale per il buon funzionamento del compost. Se è poco ventilato, si decompone più lentamente e ha un cattivo odore. Mescolare la pila ogni 4-6 settimane, in modo che i batteri guariscano. Controlla che il compost non sia troppo asciutto, in quanto ciò uccide i batteri. Per questo, prendi una manciata di compost in mano e, se appaiono perle d'acqua, l'umidità è sufficiente. Altrimenti, innaffialo. Distribuisci il compost maturo ai piedi delle verdure o delle piante perenni in autunno o all'inizio della primavera.

Attenzione! Siate consapevoli del fatto che il compostaggio crea anche il cosiddetto rifiuto "definitivo" che si trova sul fondo del composter: non sono usati come compost perché possono essere dannosi per le vostre piante!


Istruzioni Video: Istruzioni per un compostaggio domestico... in 2 minuti!