In Questo Articolo:

Ogni stagione estiva porta la sua quota di parassiti, come zanzare, mosche, ma anche vespe così temuto! Questi ultimi spaventano gli umani perché attaccano e pungono, provocando lesioni spesso molto dolorose, a volte persino gravi allergie in alcune persone. Come sbarazzarsi di queste cianfrusaglie che possono essere minacciose?

La vespa

La vespa attacca quando si sente in pericolo e, a differenza dell'ape, non muore una volta che ha punto.

Come tenere lontane le vespe e liberarsene

Le vespe che si invitano senza preavviso durante i pasti estivi sulla terrazza, sono particolarmente fastidiose! Soprattutto perché non osiamo inseguirli, per timore di attaccare e pungere. L'inferno! Ecco alcuni modi per sbarazzartene una volta per tutte.


Le precauzioni da prendere durante i pasti

  • La vespa si nutre di frutta e zucchero, è essenziale essere vigili riguardo al cibo lasciato allo scoperto durante la stagione estiva. Perché questi alimenti possono fare l'effetto di un magnete di vespe se non stai attento. Alcuni semplici gesti e buon senso possono evitare di attirarli.
    • Coprire cibi "umidi" (come il purè di cane) e non lasciarli in giro.
    • Durante un pasto all'aperto, pensa a coprire i piatti contenenti cibo e ad interrompere bottiglie di vino, sciroppo, succo (che evita anche lo sfortunato incidente di deglutire una vespa per sbaglio).
    • Non appena il pasto è finito, getta via la spazzatura e non lasciare nulla steso sul tavolo o nel lavandino.
    • Se il compost oi bidoni della spazzatura sono all'esterno, pensa a chiuderli strettamente.
  • Infine, la vespa cerca i punti d'acqua per idratare. È quindi necessario coprire tutte le zone umide chi potrebbe circondare la casa.


Trovare un nido di vespe e sbarazzarsi di loro

Quando si avvicina la bella stagione, è consigliabile fare un giro del suo giardino e della sua casa per verificare che non ci sia un nido di vespe in costruzione. In effetti, è la particolarità di questo insetto: produce alveoli dove depositerà le sue larve e si nutrirà fino a diventare adulti.

Avere un nido di vespe vicino al suo habitat è una vera preoccupazione. È meglio individuarlo quando le vespe lo costruiscono perché è più facile da distruggere. Quando viene individuato un nido di vespe, devi atterrare la domanda sulla sua posizione:

  • Se è lontano da casa o entro una distanza ragionevole: è possibile lasciarlo easpetta l'autunno (quando sarà abbandonato dalle vespe) per farlo cadere senza pericolo. A una distanza di sicurezza da una casa, le vespe non si sentiranno minacciate e non cercheranno di attaccare.
  • Se il nido è lontano ma è grande, è più sicuro liberarsene. Per quello, meglio chiamare uno specialista e non provare a distruggerlo da solo.
  • Se è molto vicino a una casa (dietro un otturatore, nell'inquadratura, nella cassetta della posta...), è anche essenziale liberarsene rapidamente.

consiglio: si consiglia vivamente di rivolgersi a un professionista: o i vigili del fuoco (chiedendo preventivamente al suo municipio) o una società specializzata.

Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina dedicata: "Pest Control Company".


Metodi per eliminare le vespe

Esistono 2 metodi principali per sbarazzarsi delle vespe ed eliminarle:

  • il trappola vespa è un ottimo modo per attirare, intrappolare e uccidere le vespe in giro per casa tua. Per crearne una, segui passo per passo "Realizzare una trappola per vespe o calabrone".
  • ilaerosol anti-vespa e calabrone è un'altra possibilità per eliminare gli intrusi, facendo attenzione a non spruzzare cibo, bevande o persone per limitare il suo effetto tossico sugli esseri umani.

Tutti i metodi naturali per combattere contro gli insetti dell'estate nel file: "Prevenzione e trattamenti naturali contro gli insetti".

Prevenire e curare le punture di vespe

La puntura della vespa può essere molto dolorosa, persino pericolosa per l'uomo. Proteggiti o, se il danno è fatto, sai come reagire bene sono essenziali. Tutti i buoni riflessi da tenere a mente!


Come evitare di essere punto da una vespa

Ecco 6 consigli per evitare punture di vespe:

  • Non farlo nessuna azione improvvisa cercando di cacciare una vespa come potrebbe richiedere un attacco e una puntura.
  • Se sorge su una persona, deve stai fermo e la bocca chiusa finché non se ne va di nuovo.
  • Stai attento quando bevi una bevanda dolce o alcolizzato all'esterno: se la bottiglia rimaneva aperta per qualche istante, una vespa poteva essere inghiottita e c'è il rischio di inghiottirla.
  • Evita di mangiare fuori da un cibo molto dolce come un frutto.
  • Durante le sessioni di giardinaggio, coprire le mani con i guanti, la testa con un cappello e le braccia con una camicia a maniche lunghe.
  • Non indossare un profumo troppo dolce e preferire abiti leggeri


Come alleviare una puntura

Di fronte a una puntura di vespa o ape, devi reagire rapidamente e bene. Perché la puntura che poi affonda nella carne rilascia un veleno che crea dolore o reazioni ancora più gravi in ​​caso di allergia.

  • I gesti della prima urgenza

    • Rimuovere il pungiglione utilizzando una carta di credito che viene trascinata lungo la pelle. Le pinzette non sono raccomandate in quanto possono perforare la puntura e diffondere la ferita ancora più veleno.
    • Disinfetti la ferita con un tampone sterile imbevuto di antisettico o aceto bianco. Lasciare asciugare all'aria.
  • Per lenire il dolore

    • Omeopatia con Apis mellifica 9CH granuli o gel di Apis.
    • Un impacco di aceto di sidro di mele.
    • Gel di aloe vera

Sapere : l'ape punge con il suo pungiglione e spesso muore dopo la puntura perché lacera l'addome mentre prova a disimpegnarsi. La vespa, nel frattempo, non muore e riesce a volare in sicurezza.

  • La pompa del veleno (marca Aspivenin®)

Può essere usato per tutti i tipi di insetti che iniettano il veleno quando mordono (zanzara, vespa, ape, calabrone, agosto...). In questo caso, è necessario seguire attentamente le istruzioni e non rimuovere il pungiglione prima di disegnare con la pompa.


Cosa fare se la persona è allergica o se è un bambino?

La reazione "normale" a una puntura di vespa è dolore, arrossamento e indurimento nella ferita. Ma alcune persone hanno un'allergia al morso di questo insetto, che lo sappiano già o meno. Le reazioni sono quindi amplificate.
Sintomi in una persona allergica sono:

  • Edema in faccia (lingua, labbra, gonfiore della gola con rischio di soffocamento).
  • Difficoltà a respirare (con il fischio) e a deglutire.
  • Disagio che provoca un calo della pressione sanguigna (ciò che chiamiamo "shock anafilattico").
  • Nausea e vomito.
  • Eruzione cutanea su tutto il corpo.
  • Febbre.

Di fronte a questi sintomi, devi immediatamente chiamare il SAMU (15)! E se è un bambino, devi fare molta attenzione e consultare un medico in fretta.

Attenzione! Anche se la persona non ha questi sintomi, ma la puntura si è verificata sul viso, sul collo o nella bocca, è assolutamente necessario andare immediatamente alle emergenze. Idem se le punture sono multiple.

La vespa e il suo funzionamento

Cosa attrae la vespa vicino alle case? Qual è il suo ciclo e il suo stile di vita? Quali sono i rischi del convivere con gli umani? Piccolo foglio di identità delle vespe per sapere come liberarsene.


Presentazione generale

La vespa è un insetto volante con un addome a strisce gialle e nere e una puntura velenosa. Il ruolo di quest'ultimo è quello di permettergli di difendersi, difendere il nido o neutralizzare la sua vittima in volo durante la caccia. Misurando tra 10 e 19 mm, viene spesso confuso con l'ape, il drone o il calabrone perché tutti questi insetti appartengono allo stesso sottordine. La sua dieta si basa sul consumo di frutta, zucchero e insetti (grazie alle sue mandibole) per nutrire le larve che depone nel nido (alveoli).

A cosa serve la vespa? Come insettivoro, partecipa alla regolazione della fauna di insetti e larve. Alcuni tipi di vespe sono anche impollinatori.


I tipi di vespe

Ecco i principali tipi di vespe che si possono incontrare:

  • il vespe solitarie (scavatori, muratori...): formano i loro nidi isolati.
  • il vespe socialiFormano colonie di diversi individui che si riuniscono attorno a una regina (femmina fertilizzata).

Le specie più comuni in Francia sono la vespa comune (Vespula vulgaris) e la vespa tedesca (Vespula germanica).


Il ciclo di vita

In primavera, una vespa femmina fecondata l'anno precedente raccoglie attorno a sé una colonia di altri individui. Il nido può ospitare le larve, che vengono deposte per tutta l'estate. Alla fine delle larve, le larve diventano ninfe, quindi individui adulti, maschi e femmine. Questi saranno a loro volta fecondati per l'anno successivo. Con il primo raffreddore, l'intera colonia scompare, con l'eccezione delle femmine fecondate che andranno in letargo.


Dove, quando e perché si sviluppano?

Vespe sociali, che devono formare una colonia, fallo a ogni primavera. Questo è il periodo in cui costruiscono il loro nido. La colonia vivrà bene fino all'autunno e al ritorno della stagione fredda. Troviamo vespe ovunque in Francia durante la stagione estiva.


Quali sono i rischi per gli umani?

Quando un uomo incontra una vespa, il rischio principale per il primo è il pungiglione. In effetti, la vespa ha l'istinto di difendere il suo territorio, anche se è su una proprietà! Se si sente insicura, non esiterà ad attaccare e pungere. I morsi possono essere seri, se sono multipli o se la vittima è allergica al suo veleno.

Distinguere la vespa dall'ape o dal calabrone asiatico

Come distinguere la vespa dalle api

  • La vespa presenta a corpo magro e poco peloso, a differenza dell'ape.
  • Il suo colore è spesso di a giallo brillante di quello dell'ape, anche se dipende dalla specie.
  • La vespa può pungere molte volte e non perdere la sua puntura quando lo fa, a differenza dell'ape che, pizzicando, spesso estrae l'addome e muore.
  • Finalmente, lei si nutre di zucchero, frutta decadente, mentre l'ape si nutre di nettare di fiori.


Le specificità del calabrone asiatico

  • Il calabrone asiatico è un tipo di calabrone molto invasivoche devi combattere a tutti i costi perché attacca gli alveari per divorare api e miele.
  • È un po ' minore che una vespa e più scuro. Ma è difficile saperlo mantenendo una buona distanza (che è fortemente raccomandata per la sua aggressività!). Meglio fare fotografie e chiedere consiglio ad uno specialista.

Per saperne di più: "I calabroni asiatici: come sbarazzarsi di esso?".


Istruzioni Video: Come allontanare le vespe e le cimici