In Questo Articolo:

Per fissare in modo sicuro i tuoi elementi nella tua parete, devi praticare dei fori. Ma quando il muro è coperto di piastrelle, diventa delicato perché non deve rompersi. Ti portiamo consigli per forare la tua piastrella senza romperla.

Come pulire la piastrellatura?

Come pulire la piastrellatura?

Strumenti necessari per forare una piastrella

È essenziale disporre di buoni strumenti per forare una piastrella senza che si rompa o si spezzi.
Raccomandiamo l'uso di un trapano con un variatore di velocità se possibile elettronico per avere una velocità progressiva o fallire un trapano a bassa velocità.

ATTENZIONE: non utilizzare un trapano a percussione poiché ciò interromperà la piastrella a meno che non sia possibile disattivare il martello.
Il trapano deve essere dotato di un trapano piastrellato o di una punta per calcestruzzo con punta in carburo di tungsteno.
Anche avere una matita, nastro adesivo e possibilmente un pugno.

Per una piastrella da muro già in posizione, avrai anche bisogno di un trapano adattato al tipo di muro.

I passaggi di forare le piastrelle

Prima di voler forare la tua tessera, devi preparare l'area del piercing. Ti mostriamo come fare passo dopo passo a non decifrare.

1) Segna il buco con la matita

2) Coprire questo marchio con due nastro adesivo posizionato in una croce, questo impedirà al trapano di scivolare, limitare la dispersione di trucioli e impedire che la piastrella si spezzi.

3) Usa il pugno per iniziare lo smalto,

4) Posiziona il trapano speciale per piastrelle su questo primer,

5) Inizia da irrompere a bassa velocità senza premere poi una volta che lo smalto è trafitto puoi aumentare lentamente la velocità fino a quando lo stoppino usato ha attraversato la tessera ma ancora senza forzare,

6) Aspirare la polvere e residui.

Altre fasi di perforazione di una piastrella

  • Se la piastrella è già installata, sarà necessario continuare dopo il passaggio N° 6 per forare con un trapano adatto alla parete o al terreno. Il nuovo stoppino avrà ovviamente lo stesso diametro o una dimensione leggermente più piccola altrimenti la tua tessera si spezzerà.
  • Per forare un grande diametro, utilizzare una sega a tazza per la piastrella al posto del trapano, rispettando tutte le fasi sopra menzionate.
  • Se non si dispone di una sega a tazza o si desidera forare una forma diversa da quella circolare, praticare diversi fori abbastanza vicini alla geometria desiderata e rimuovere delicatamente il pezzo di piastrella all'interno.

Seguendo il nostro consiglio, sarai in grado di perforare in modo pulito la tua piastrellatura senza romperla o scoppiarla, ma ricorda che l'importante è avere buoni strumenti ma anche pazienza.
Il rischio zero non esiste e se nonostante le nostre spiegazioni la tua piastrella si rompe o si rompe, guarda il nostro foglio pratico "Come cambiare una piastrella fessurata?".


Istruzioni Video: MISCELA INCREDIBILE PER PULIRE LE PIASTRELLE, MARLINDA CANONICO