In Questo Articolo:

Come consolidare un muro di supporto?

Avevo un muro (roccia + terra) coperto di vegetazione e più in particolare edera... Ho iniziato a pulire tutta questa vegetazione perché mi piacerebbe rivelare la roccia allo stato grezzo, il problema è che questa roccia è abbastanza friabile e alla fine ho paura che con l'acqua piovana e il tempo il muro crolli. C'è una soluzione per solidificare la roccia o devo fare una ripresa per supportare tutto questo?

È sempre difficile dare un'opinione alla vista di una foto. A priori, questa miscela di roccia, terra e vegetazione era "tenuta", vegetazione (edera) che contribuiva a stabilizzare la terra. Pulire e rimuovere l'edera, così come probabilmente le sue radici, indebolirà le proprietà terriere, specialmente in caso di forti piogge.
In assenza di ulteriori informazioni: regione, frequenza e importanza delle piogge, proprietario del terreno adiacente... il più semplice è osservare l'evoluzione di ciò che sembra più un argine che un muro. Se, come è probabile, il terrapieno è sfilacciato, sarà necessario montare un muro di sostegno su una malta o una base di cemento. Questo muro dovrà essere calcolato tenendo conto della spinta dei terreni (resistenza allo sversamento), possibilmente prevedendo deflussi delle acque di deflusso per limitare la pressione sul lato interno della struttura.

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • Problemi di limite di proprietà in 5 domande

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Come rendere antisismico un antico edificio