In Questo Articolo:

È tempo di ripristinare la verità: il toporagno non è un parassita! Erroneamente confuso con un roditore come il topo, non è devastante, ma può persino aiutare in giardino. Come riconoscerlo e attirarlo in giardino piuttosto che in casa?

Il toporagno

Il toporagno è caratterizzato dal muso molto appuntito.

I toporagni non sono parassiti

Se il toporagno è considerato un parassita, è sbagliato! Raramente si avvicina alle case dove non provoca danni e eccelle persino nel giardino e nell'orto per proteggerle da parassiti nocivi.

Un equivoco

È comune confondere il toporagno con il mouse o il mouse di campo. E spesso incolpiamo il primo danno effettivamente causato dal secondo in casa. Infatti, se si scopre che i fogli sono stati rosicchiati, che le partizioni o i vestiti o i cavi sono stati danneggiati, questo non è il lavoro del toporagno, ma di uno o più topi.

Oltre a ciò, il toporagno, che è in grado di inghiottire più del doppio del suo peso ogni giorno in insetti, larve e lumache che minacciano il giardino, è un grande alleato per ogni coltura. Invece di andare a caccia, è consigliabile invitarlo ad abbandonare la casa (dove è ancora raro trovarlo) per investire nel giardino dove funzionerà a meraviglia. Un insetticida naturale!

Promuovi la tua presenza in giardino

Perché la convivenza si svolga in giardino piuttosto che in casa, è consigliabile:

  • Pianifica un piccolo mucchio di foglie morte dove il toporagno ama ficcare il naso.
  • Disporre il giardino, in particolare l'angolo del compost, con alcuni rifugi le piace: pila di pietre, asse inclinata contro un muro... Fai attenzione a non fare queste pile di aree bagnate o troppo chiuse, perché attirerebbero piuttosto roditori o altri parassiti.
  • Non pulire l'intero giardino, ma mantieni uno piccola area in natura in modo che una fauna ausiliaria possa svilupparsi lì.
  • Concentrati sui metodi di giardinaggio naturali per incoraggiare il toporagno a vivere nel tuo spazio verde.

Per sbarazzarsi di topi o ratti, che sono veri parassiti in una casa, utilizzando metodi efficaci, controlla le trappole e le pagine repellenti o il de-rider professionista.

Le caratteristiche di musarainge

Definizione di shrew

Di solito grigio-marrone, il toporagno si distingue per il muso molto appuntito. Mammifero insettivoro (e non roditore!), È vittima di una pessima reputazione a causa della sua somiglianza con il topo, il roditore può essere molto devastante in una casa. Il toporagno, al contrario, non si avvicina alle case, ma è molto utile come ausiliario nel giardino.

Differenze morfologiche

Le differenze tra il toporagno e il topolino iniziano su un livello morfologico. In effetti, troviamo che:

  • Il toporagno ha un museruola molto affilata caratteristica, dotata di vibratori molto mobili ("baffi").
  • Lei è più piccolo del mouse poiché misura tra 7 e 8 cm.
  • Anche i suoi occhi e le sue orecchie sono molto più piccoli che nel roditore.

Differenze nel comportamento

  • I toporagni non hanno alcun interesse a infiltrarsi nelle case perché non si nutrono di cibo umano avanzato, ma esclusivamente di insetti, parassiti, larve, lumache trovate nel giardino. L'unica ragione per cui un toporagno può entrare in casa è la presenza di insetti dannosi che arrivano nelle case all'inizio dell'inverno con il primo raffreddore.
  • Se, tuttavia, questo mammifero entra in una casa, non lo farà nessun danno particolare, non mangerà via il materiale e non installerà il suo nido lì (preferisce le radici di un albero).
  • Nel giardino, nessun danno dovrebbe essere attribuito ai toporagni. Può essere d'altra parte il lavoro dei mulatti.


Istruzioni Video: come catturare un topolino senza fargli del male