In Questo Articolo:

I supporti a parete commerciali sono spesso leggeri e offrono poca capacità. Inoltre, rendi una forte bobina per riporre una pipa di venti metri e oltre.

Testo - Foto C. Petitjean

Consigli pratici

● Per realizzare la corona, non usare il calcestruzzo attorcigliato. Ruvida, eviterebbe lo scivolamento del tubo e potrebbe danneggiarlo.
● Nella posizione delle linguette sul bordo del bordo, utilizzare una smerigliatrice per rimuovere la vernice, altrimenti potrebbe essere difficile innescare l'arco.

Per prima cosa, prendi un bordo di una macchina piccola, dodici pollici per esempio. Solo imperativo, la sua flangia, avendo i fori di passaggio dei prigionieri di fissaggio, deve essere abbastanza sfalsata verso la parte posteriore per consentire il pegging del supporto sulla parete. Sgrassato con cura con alcool o acetone, spogliato per sverniciatura meccanica, servirà da base per il supporto.

La realizzazione

Per aumentare la capacità della bobina, è necessario aggiungere sulla faccia del cerchio una corona, totale o parziale, deportata verso la parte anteriore. È ricavato da una barra tonda di ferro Ø 12 mm. Il gancio è ottenuto pizzicando la barra in una morsa e riscaldandola con una fiamma ossidrica o una lampada di saldatura per portarla al rosso ciliegia.
● Viene quindi piegato con le pinze, continuando i riscaldamenti e le pull-up di gradi fino a quando si ottiene un arco regolare, di un diametro di circa 7 cm maggiore di quello del bordo del cerchio. Questo con un diametro di 33 cm, il gancio sarà sollevato a 40 cm.
● Per unire questo gancio al bordo del cerchio, realizziamo quattro gambe curve: due di 10 cm per le estremità e due di 12 cm per gli intermediari. Questi pezzi, tratti dallo stesso ferro tondo Ø 12 mm, sono anch'essi formati nella morsa. Il pezzo di ferro è abbastanza stretto nelle mascelle, riscaldato nel punto desiderato e curvato facendo leva con un tubo.
● Il montaggio delle linguette con il bordo del bordo e il gancio inizia con un gruppo vuoto usando una morsa. Quindi gli elementi sono puntati dalla saldatura ad arco. La puntatura è seguita dalla saldatura finale con bastoncini Ø 2,5 mm.
● Ogni saldatura viene sbavata sulla smerigliatrice angolare, quindi completata con il file rotondo e mezzo rotondo. Non ci devono essere parti sporgenti o taglienti.

finiture

Dopo una leggera levigatura della vernice originale, il supporto è coperto con un trasformatore di ruggine seguito da due strati di giardino verde lacca gliceroftalica. È inoltre possibile utilizzare direttamente una vernice lucida con inibitore di ruggine incorporato.

L'assemblea

Il supporto è stato installato sopra un ricevitore d'acqua, a 1,20 m da terra. Tre fori Ø 12 mm sono praticati nella parete dopo aver segnato i fori nel cerchio. Il fissaggio è assicurato da tre tasselli in nylon Ø 12 e bulloni da Ø 8 x 60 mm.

Ruggi i bordi

Ruggi i bordi

I cerchi sono spesso ossidati internamente. Per arrugginire il metallo, è possibile utilizzare una spazzola rotante con setole dure, montata su un trapano leggermente inclinato.

Fai il gancio

Fai il gancio

Per fare il gancio, pizzicare il ferro nella morsa. Scalda e curva la barra usando un tubo. Ripeti l'operazione passo dopo passo fino ad ottenere una curva costante.

Fai le gambe

Fai le gambe

Le quattro gambe sono realizzate allo stesso modo. Quando il primo è finito, servirà da modello per la curvatura degli altri lavorando per sovrapposizione.

Montare e saldare zampe, gancio e cerchi

Montare e saldare zampe, gancio e cerchi

Briglia le linguette sul bordo del cerchio con le pinze a morsa, nelle posizioni contrassegnate. Posizionare un punto di saldatura sul bordo e sul gancio, quindi saldare in modo permanente.

Trattare e dipingere

Trattare e dipingere

Dopo la sbavatura, trattare l'assieme con un trasformatore antiruggine. Quindi applicare una vernice esterna antiruggine in due strati ben disegnati distanziati di ventiquattro ore l'uno dall'altro.

Praticare i fori di fissaggio

Praticare i fori di fissaggio

Posizionare il supporto contro il muro, a circa 1,20 m dal suolo. Individuare la posizione di tre fori di montaggio e trapanare con un trapano con un trapano per calcestruzzo da Ø 12 mm.

Inserisci i tasselli

Inserisci i tasselli

Polvere per aspirazione o ventilatore. Assicurarsi che la profondità dei fori sia sufficiente quindi introdurre tre tasselli adattati al materiale che costituisce la parete.

Correggi la bobina

Correggi la bobina

Fissare l'alimentatore di filo in modo permanente utilizzando tre viti da 8-60 mm, avvitate e serrate con una chiave a bussola da 13 mm o con un cricchetto e una presa.


Istruzioni Video: Avvolgitubo automatico Rotoroll