In Questo Articolo:

Canapa, un fantastico isolante

La canapa, una pianta con molte virtù è stata presente nelle nostre regioni fin dai tempi antichi. Coltivato legalmente, cresce molto rapidamente e senza alcun fertilizzante. Perfettamente adattato al nostro clima, la canapa viene prodotta in grandi quantità senza danneggiare il suolo. Questo arbusto con un ciclo di crescita molto veloce non richiede erbicidi o pesticidi. 100% naturale e molto resistente questa pianta carismatica ha trovato il suo posto nel piccolo mondo di materiali eco-compatibili. Dopo corde e tessuti, la canapa viene riconvertita nell'habitat dove viene posizionata come isolante di scelta. Questa settimana HandymanDuDimanche ti invita a scoprire questo isolamento naturale come le prestazioni.


Canapa, un isolante efficace

Se le lane di vetro e roccia hanno un potere isolante molto forte presentano alcuni svantaggi per la nostra salute e il nostro ambiente. Composto da microfibre irritanti che si infiltrano nel nostro corpo attraverso le vie respiratorie, questi isolanti sono considerati potenzialmente rischiosi, specialmente durante la loro installazione, che richiede molte precauzioni. Sono anche banditi dai nostri vicini tedeschi, che considerano la loro manipolazione cancerogena (torneremo su questo in una futura indagine sul problema degli isolanti minerali). È quindi meglio sostituirli con materiali sani e rispettosi dell'ambiente, come la canapa.

Grazie al suo alto potere isolante e ai numerosi vantaggi che offre, la canapa è in costante sviluppo nel mercato dell'habitat ecologico francese. Con un basso coefficiente di conduttività di 0,039 (tra 0,041 e 0,050 per lana minerale), questo isolamento è ideale sia durante il clima freddo che durante l'estate. Non contento di proteggerci dalle variazioni termiche, la canapa è anche un eccellente isolante acustico.

Canapa in tutte le forme

Lana di canapa arrotolata

È principalmente il chènevotte, la corteccia del gambo della canapa che viene usata per isolare le nostre case. Troppa umidità e poca resistenza al fuoco, il chènevotte viene necessariamente trattato con altri materiali durante il suo condizionamento per migliorare la sua resistenza al fuoco. Esistono diverse forme di isolamento della canapa, che influiscono sull'efficienza dell'installazione. Lana di canapa, in rotolo 10 m, 0,60 m di larghezza per 80 a 100 mm di spessore, viene utilizzato per tetti, solai, pavimenti a stecche e calafataggio. Pannelli di lana, semirigido, spessore 40 mm, con una lunghezza di 1m35 e una larghezza di 0,60 m sono raccomandati per elementi con telaio dove sono facilmente installabili. Il mucchio, disposto in massa viene utilizzato per il riempimento manuale o mescolato con cemento calcareo per armarlo e renderlo più isolante. Fibra di canapa si mescola anche con la calce, a cui a volte viene aggiunta sabbia per creare lastre, ideale per un effetto "vecchia pietra". Fibre trattate stabilizzate e silicate Consentono anche l'uso di massa e lo scarico manuale della canapa. Se offrono la migliore resistenza al fuoco, il loro coefficiente termico è meno interessante e il loro prezzo più elevato rispetto ad altri tipi di imballaggio.

Quando usare la canapa

Canapa ovunque in casa

I rulli e i pannelli sono usati esattamente come lana minerale. Possono essere collocati negli stessi luoghi, come in soffitte, pavimenti e tramezzi. La costituzione della canapa è tuttavia meno dispendiosa in termini di tempo e noioso di quella della lana minerale e richiede meno precauzioni, poiché la canapa non è affatto irritante per gli esseri umani. Per il suo taglio solo una regola per questa guida e un coltello con grandi denti. Mescolato con la calce, la canapa si trasforma anche in mattoni resistenti e isolanti dal punto di vista energetico dal punto di vista del suono e ti offre un'interessante regolazione igrotermica. Ideale per l'isolamento interno ed esterno, per il raddoppio delle partizioni e anche per la costruzione di case, i mattoni di canapa ti offrono un comfort ottimale, sia d'inverno che d'estate. Resistente all'umidità, muffa, fiamme e insetti, l'isolamento di canapa è anche un eccellente repellente contro roditori e parassiti. Mentre la canapa è attualmente uno dei migliori isolanti verdi sul mercato, devi comunque essere cauto quando lo compri. Il lato ecologico e le prestazioni di questo materiale possono essere rapidamente messi in discussione da imballaggi scadenti. Nel mercato degli alloggi ecologici, dove tutto rimane da fare, HandymanDuDimanche può solo consigliarti di rimanere in guardia e di fare riferimento a rivenditori e produttori riconosciuti come materiali naturali della Francia.


Istruzioni Video: Case di canapa: piccole, biocompatibili e fai-da-te