In Questo Articolo:

Riscaldamento a legna: efficienza e produzione di calore

Una stufa che si scalda bene è la definizione di un dispositivo che permette al legno di bruciare lentamente e con una minima dispersione di calore. Per ottenere questo risultato, si deve tenere conto del rapporto tra la potenza dell'apparecchio e il volume della stanza da riscaldare, il rapporto di riferimento è da 60 a 70 Watt / m2 per un'altezza del soffitto di 2,50 m.

Potenza del riscaldamento a legna

La potenza del dispositivo è condizionata dal volume da riscaldare, dal design della casa e dal suo isolamento. Un altro fattore importante entra in gioco, è necessario scegliere tra il piacere di sfruttare la fiamma senza costrizione (focolare aperto, camino) tra l'efficienza della produzione di calore (focolare chiuso, inserto).
Infine, è anche necessario tenere conto della qualità del combustibile (contenuto di umidità della legna da ardere) e della regolazione dell'apparecchio.

Cos'è una stufa che scalda bene?

È un dispositivo a combustione lenta il cui fuoco è controllato. Un buon camino o stufa mantiene il calore invece di lasciarlo sfuggire attraverso il camino. Tecnicamente, un dispositivo a combustione lenta converte la combustione in energia termica. Brucia efficacemente il legno e diffonde il calore in casa.

Quale dovrebbe essere la potenza della mia stufa o del mio caminetto?

Dipende da:

  • La dimensione della tua casa / stanza
  • L'isolamento della tua casa
  • Il design della tua casa
  • Cosa preferisci: piacere visivo o produzione di calore

• Il regolamento europeo prevede da 60 a 70 Watt per m² per un'altezza del soffitto di 2,50 m.

Prestazioni e produzione di calore del riscaldamento a legna

I fattori di prestazione più importanti sono:

  • La capacità d'aria della stufa
  • L'estensione della superficie di radiazione
  • Il tipo di legno e il suo contenuto di umidità
  • L'isolamento della casa
  • E il modo in cui è impostata la stufa

Una stufa efficiente brucerà lentamente il legno. Una buona regolazione della presa d'aria consente di controllare il tempo di combustione.
Le tre fasi della combustione del legno:

  • Evaporazione dell'acqua
  • Trasformazione in carbone e gas
  • Combustione del carbone

Ci sono molte stufe che fanno uscire i gas incombusti attraverso il condotto. Questi gas possono rappresentare il 60% del potenziale di calore del legno. La presenza di ossigeno - a una temperatura compresa tra 350° e 600° - consente di bruciare questi gas.
Alcune stufe hanno un'entrata d'aria secondaria per bruciare i gas e le particelle, che normalmente sfuggono incombusti; questi dispositivi hanno una resa maggiore.
Un apparecchio a combustione lenta ha solitamente un'entrata d'aria primaria. Una presa d'aria secondaria consente di bruciare i gas e le particelle in modo più efficiente a una temperatura inferiore. Questa è chiamata tecnologia di combustione pulita; migliora la resa di quasi il 40%.
La resa migliore sarà ottenuta con un legno secco. Il legno bagnato genererà meno energia e causerà anche la formazione di creosoto nel condotto a seguito di una combustione incompleta.

  • 1 kg di legno equivale a circa 3,8 kW (al 100% di efficienza)
  • 1 kg di legna bruciata in un camino aperto genera circa 420 W (resa del 12%)
  • 1 kg di legna bruciata in un camino tradizionale genera circa 1,9 kW (efficienza del 50%)
  • 1 kg di legna bruciata in un caminetto a combustione pulita genera circa 2,8 kW (75% di efficienza)

Riscaldamento a legna: efficienza e produzione di calore: riscaldamento

La quantità di energia generata dipende dal contenuto di umidità. Il livello di umidità ideale è del 20%, che corrisponde a 2,8 kW per kg con un livello di efficienza del 75%.

Riscaldamento a legna: efficienza e produzione di calore: riscaldamento

Il legno secco genera più calore al chilo ma riduce il tempo di combustione.

Riscaldamento a legna: efficienza e produzione di calore: efficienza

(foto / grafica: © Jøtul, tranne menzione speciale)

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • La stufa a legna e la sua installazione in 5 domande
    • Il comignolo disegna in 5 domande
    • Come diffondere il calore emesso da una stufa a pellet?
    • Che spazio tra un camino e un pannello di legno?
    • Suggerimenti per l'installazione, la ristrutturazione, la manutenzione... di un camino
    • Devo installare i filtri su un'unità di recupero del calore?
    • Utilizzando una canna fumaria per diffondere l'aria calda
    • Cosa sostituire un inserto o un focolare chiuso?
    • Come rimediare ad una infiltrazione d'acqua dal tubo della stufa?
  • Consigli di fai da te
    • Cosa sostituire una vecchia caldaia?
    • Stufe a legna
    • Come funziona un sistema di recupero del calore?
  • record
    • Legno, una fonte di energia economica ed ecologica

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Casa in Legno Bollette Zero 7) RISCALDAMENTO A PAVIMENTO E SOFFITTO