In Questo Articolo:

Parliamo molto dei disastri naturali. E riguardo l'assicurazione? Obbligatorio o no? In tal caso è applicabile e in quali condizioni? Quali sono i passi da seguire per ottenere un risarcimento? Il punto...

Garanzia di disastri naturali, quali condizioni?

Assicurazione contro disastri naturali non fa parte dell'assicurazione obbligatoria. Se hai solo un'assicurazione di base, non sarai garantito contro questo tipo di perdita.
Tuttavia, fa parte dell '"assicurazione sulla casa a più rischi". Sarai quindi automaticamente coperto dal danno causato da disastri naturali. Interviene nel caso terremoto, alluvione, siccità, frana, azione meccanica delle onde...
Seconda condizione e non ultimo: lo stato di calamità naturale deve essere dichiarato da un decreto interministeriale pubblicato nella Gazzetta ufficiale. Hai 10 giorni dopo la pubblicazione di questo decreto, per fare la dichiarazione di danno alla tua assicurazione.

Come procedere per essere rimborsati?

Devi fornire al tuo assicuratore il seguenti documentientro 10 giorni.

  • Una descrizione del danno subito specificando la loro natura,
  • Un elenco crittografato di tutti gli oggetti persi o danneggiati. Questo deve essere accompagnato da documenti che attestino l'esistenza e il valore dei beni: fatture, foto, garanzie

Da notare: Gli articoli danneggiati devono essere conservati per la revisione da parte dell'assicuratore o dell'esperto designato. Se ti occupi della riparazione della tua proprietà, tieni le fatture di acquisto dei materiali in modo che siano prese in considerazione dall'assicuratore.

Con queste condizioni, tu sarà compensato per la proprietà coperta dal contratto di casa, entro i limiti dei massimali di garanzia. Ad esempio, esclude il tuo veicolo. E se non hai sottoscritto una perdita di garanzia sui benefici immobiliari, non sarai risarcito se la tua casa è inabitabile.

Controlla anche il tuo franchising, può essere contrattuale o legale: vale a dire quando è superiore all'importo fornito dall'ordine. In quest'ultimo caso è di 380 € per una casa o altra proprietà per uso non professionale. È di circa 1500 €, se il danno è dovuto a un movimento del terreno a seguito di siccità o reidratazione del terreno.


Istruzioni Video: CATASTROFI PROSSIME VENTURE?