In Questo Articolo:

Per lottare contro l'infiltrazione è possibile rinforzare la tenuta stagna di un muro di facciata per iniezione e quindi bloccare la risalita per capillarità: dimostrazione.

Facciata degradata e umida da trattare

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: umidità

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: facciata

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: umidità

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: infiltrazione

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: trattamento

Facciata: trattamento dell'infiltrazione dell'umidità per iniezione: infiltrazione

Spazzolare la facciata da trattare per rimuovere tutte le tracce di salnitro, intonaco o gesso e altre particelle che si staccano dal muro.

Individuare la posizione dei vasi iniettore situati a 15 cm dal suolo su un allineamento orizzontale.

Gli iniettori devono essere guidati ogni 15 cm su due terzi dello spessore della parete con una pendenza di 15° verso il basso.

Utilizzare stucco per fissare gli iniettori correttamente posizionati nel muro.

I vasi di dosaggio possono quindi essere annidati sugli iniettori.

Svuotare il prodotto antiumidità in ogni dispensatore senza utilizzare una pompa di iniezione, la diffusione del prodotto sarà più regolare.
Da 6 mesi a un anno dopo il trattamento per vedere la fine del risveglio.
Se il muro è molto spessa (oltre i 60 cm), procedere all'iniezione all'interno e all'esterno della facciata.


Istruzioni Video: Umidità di risalita, soluzione definitiva