In Questo Articolo:

Per formare e versare un architrave

Per le nuove costruzioni, i produttori di blocchi di cemento e mattoni integrano nei loro cataloghi la maggior parte degli accessori per il trattamento di punti particolari, come elementi angolari, architravi, nasi di lastra... Questi accessori, così pratici nella costruzione nuovo, sono usati raramente in ristrutturazione, quando si desidera, ad esempio, creare un'apertura nella muratura e riprendere i carichi da un architrave. Tale lavoro deve quindi essere fatto manualmente, solitamente utilizzando una cassaforma in legno. Questa tecnica di casseforme è la più adatta al particolare, ma anche più economica perché ottenibile con mezzi semplici e disponibile ovunque: tavole di 22 o 27 mm di spessore.

Materiale necessario

  • Metro e matita
  • piazza
  • Livella a bolla
  • sega a mano
  • Martello, martello
  • pala
  • cazzuola
  • secchio

I passaggi

  1. Costruisci la cassaforma
  2. Finalizzare la cassaforma
  3. Versare e installare l'architrave

Costruisci la cassaforma

La barra di supporto deve essere perfettamente orizzontale.

Controlla l'orizzontalità

1. L'architrave è la parte superiore che occupa i carichi di muratura sopra un'apertura, che si tratti di una porta o di una finestra. La realizzazione di un tale lavoro, solitamente a una certa altezza, richiede di avere un'impalcatura sicura, fissa o mobile. Per prima cosa, inizia il lavoro creando due oggetti di scena che supporteranno le estremità della cassaforma. Non appena vengono posizionati contro ogni parete, controllare l'orizzontalità della barra di supporto, nonché il loro perfetto equilibrio, uno rispetto all'altro. Pianificare anche lo spessore di una tavola nel calcolo della loro altezza utile, al fine di portare il fondo della cassaforma alla soglia dell'alloggiamento.

Avviare la cassaforma tagliando le tavole di abete.

Taglia le tavole

2. Il lavoro inizia con il taglio delle tavole alle dimensioni del sito. Notare le due riserve fatte nello spessore delle pareti, serviranno come sede dell'architrave. La cassaforma si arresta in modo che il calcestruzzo riempia completamente la cavità, nella quale saranno posizionate le estremità curve dei ferri del telaio metallico.

Le assi devono essere inchiodate alla barra di supporto.

Unisci le tavole sulla barra di supporto

3. Quindi, inchioda questo pavimento alla barra di supporto dei sostegni, quindi posiziona la parete verticale opposta esattamente. Quest'ultimo deve essere rinforzato nel mezzo da una tavola verticale intersecata all'altezza della cassaforma. Una volta fatto, controlla tutti i livelli, verticale e orizzontale.

La stecca funge da sconto all'interno della cassaforma.

Fissare una tacchetta interna

4. La cassaforma deve essere considerata come il negativo di ciò che sarà il lavoro. Pertanto, ricorda di sistemare una bacchetta all'interno della cassaforma, che si trasformerà in una scanalatura nella struttura, questa scanalatura alla fine accoglierà il telaio superiore della porta. Le tavole di abete, usate segato grezzo, rappresentano il materiale ideale per questo tipo di lavoro. Lasciano sul cemento la loro impronta, con un disegno a caso. Se si desidera una finitura liscia, è sufficiente pianificare le casseforme.

Finalizzare la cassaforma

Quando viene posizionato il rinforzo, oliare le pareti interne.

Impostare il rinforzo

5. In questa fase di avanzamento, è il momento di impostare il rinforzo interno, sagomato per essere ai lati della architrave, mentre lo si ferma a un'equidistanza di 20 mm dalle pareti della cassaforma. Ricordarsi di spalmare le pareti interne con olio per cassaforma (non usare olio di scarico che macchia il calcestruzzo), prima di procedere con l'installazione del gruppo. L'impostazione del rinforzo richiede un piccolo pensiero, tanto da posizionarlo correttamente, in modo da assicurarne il mantenimento durante la fase di colata del calcestruzzo.

Rinforza la cassaforma in modo che resista alla pressione concreta.

Rinforza la cassaforma

6. Non lesinare sui mezzi di rinforzo della cassaforma, e specialmente per una cassaforma di dimensioni importanti, in modo da poter resistere senza deformazioni o perdite, alla pressione del calcestruzzo.

Bagnare la cassaforma in modo che il legno non assorba l'umidità dal calcestruzzo.

Bagnare accuratamente la cassaforma

7. Quando il rinforzo è in posizione e la cassaforma è completa, bagnare completamente il gruppo, in modo che il legno non assorba umidità dal calcestruzzo, che ridurrebbe la sua resistenza.

Versare e installare l'architrave

Versare il calcestruzzo senza spostare il rinforzo.

Versare il cemento

8. Versare il calcestruzzo nella cassaforma con una pala o un secchio, facendo attenzione a non spostare i telai. Usa una cazzuola per aiutare a distribuire il cemento. Questa azione previene da un lato la formazione di vuoti e ottimizzerà anche l'adesione del calcestruzzo attorno ai rinforzi.

Colpisci le pareti per sollevare le bolle d'aria racchiuse nel cemento.

Colpisci le pareti con un martello o un martello

9. Finalizzare l'operazione colpendo le pareti laterali della cassaforma con un pesante martello o un martello. Questa azione fa emergere in superficie tutte le bolle d'aria racchiuse nella massa del calcestruzzo, questa è la cosiddetta vibrazione del calcestruzzo. Evita di indebolire le qualità di base di questo materiale.

Lisciare il cemento e attendere prima di decapsare.

Liscia il calcestruzzo

10. Non resta che spianare la levigatura della superficie in calcestruzzo ai bordi superiori della cassaforma. A seconda dello spessore della struttura, delle condizioni climatiche e della temperatura, attendere diversi giorni prima dello smontaggio, poiché la parte inferiore della cassaforma supporta la maggior parte del calcestruzzo. Una rimozione troppo rapida della cassaforma sottoporrebbe l'architrave a uno stiramento non necessario, che potrebbe comprometterne la resistenza.

Lavora con cura per scoprire l'architrave.

Svitare l'architrave

11. Rifiutarsi con attenzione, al fine di evitare danni alla struttura. Utilizzare un martello a forma di fessura o un piede di porco, che è molto utile quando si desidera riutilizzare gli elementi della cassaforma.

Architrave finito

Architrave sul posto

12. L'architrave è ora operativo. La sua resistenza consentirà di sostenere il peso del muro sopra. I telai di falegnameria possono quindi essere chiesti.

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • Come fare un'apertura in un muro portante?
    • Come fare calchi in fondo cassaforma per un architrave?
    • Come definire un'altezza dell'architrave?
    • Come depositare un calcestruzzo armato con architrave?
  • Consigli di fai da te
    • Rottami di cemento
    • Realizzazione di una cassa per nascondere un raggio
    • Posa di un architrave in legno, rivestito in cemento armato
    • Massoneria: cassaforma e armature

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato -INTERNO CHIESA- 10-08-2009