In Questo Articolo:

Alcuni dettagli nel design e nella realizzazione della tua terrazza sono essenziali per assicurargli una durata ottimale.

Terrazza riparata da una tenda in legno. - Giardino The Grenouillère - F. Marre - Rustica

Consolidare il terreno

Consolidamento per pavimenti in terrazzo

Su un sito dove è stato rovesciato il pavimento, è impossibile costruire una terrazza senza un minimo di precauzioni.
Altrimenti, corriamo il rischio di un cedimento più o meno grave della terrazza. È consuetudine erogare terreno profondo circa 25 cm, compattare il terreno con il battipista, quindi riempire questo scavo con una miscela di sabbia, ciottoli e ghiaia regolarmente e accuratamente imballata. Infine, deve essere prevista una pendenza del 2% per evacuare l'acqua piovana.

Lay a drain

Posa di uno scarico sotto un terrazzo

La terrazza finita, rimane per evacuare l'acqua piovana.
Uno scarico situato sulla periferia della terrazza, a pochi centimetri sotto il livello della lastra, evita il rischio di deformazione dell'ambiente circostante. Una leggera pendenza può portare l'acqua direttamente a uno sguardo. Esistono due tipi di scarichi in PVC: scarichi flessibili anellati e forati con fori (adatti per terrazze arrotondate) e scarichi rigidi, più rigidi ma ugualmente efficaci.

Garantire il drenaggio

Drenaggio sotto terrazzo

Su terreno sciolto, un letto di sabbia è sufficiente per drenare l'acqua piovana.
D'altra parte, nel caso di posa su un massetto, è consigliabile mettere un tappetino di drenaggio tra il massetto in calcestruzzo e il rivestimento. Si tratta di un film di plastica con capezzoli che lascia filtrare l'acqua che scorre nella direzione del pendio e protegge la tenuta del lavoro. Ci sono tappetini per lastre e piastrelle incollati o sigillati. Il documento tecnico unificato (DTU) richiede anche il drenaggio per i pavimenti sigillati all'esterno dal 2004.


Istruzioni Video: