In Questo Articolo:

Legna da ardere: buon consiglio

Una legna da ardere di qualità è principalmente un legno secco. La primavera è la stagione migliore per fare il lavoro di debitage, lo stoccaggio dal momento che l'estate sarà in grado di fornire, in linea di principio, le condizioni ottimali per liberare il legno dalla sua umidità naturale.

Come scegliere la tua legna da ardere

Generalmente addebitato alla fine di un metro (l'unità di volume, lo stere corrisponde a m3), il legno si asciugherà più velocemente se tagliato (0,50 o 0,33 m) e diviso (diametro da 4 a 5 cm ).
Legna da ardere secca

Se hai intenzione di dividere il tuo legno da solo, dovresti farlo all'inizio della primavera. È possibile tagliare il legno in brevi lunghezze e quindi dividerlo per riporlo all'esterno durante l'estate. Un sacco di acqua evapora, quindi ricordati di conservarlo in un'area ben ventilata.
Per sapere se il legno è abbastanza asciutto, puoi battere due ceppi l'uno contro l'altro e ascoltare se il loro shock suona "cantando". Puoi anche mettere un ceppo in una borsa di plastica stretta in una stanza calda; se il legno è troppo umido, si formerà della nebbia nella borsa. In effetti, il modo più semplice per sapere se il legno è asciutto è identificare la presenza di fessure.

Le essenze

Il frassino di montagna, faggio, quercia, frassino, acero e betulla sono considerati i migliori legni per caminetti aperti. Ma molte persone preferiscono le conifere a causa delle crepe che emettono quando bruciano; tuttavia, questi tipi di legno richiedono maggiore attenzione poiché causano proiezioni di braci che possono causare incendi. Anche gli alberi da frutto come la mela o la pera bruciano molto bene.

Come accendere il fuoco di legna

Come accendere il fuoco di legna

Ci sono molti modi per accendere un fuoco, ma fai attenzione a ciò che metti nella stufa. Non bruciare legno verniciato o trattato o plastica contenente derivati ​​del cloro, come il PVC.
Questi emettono gas molto tossici. Non bruciare neanche il legno recuperato nel mare, contiene sale che la combustione converte in cloro. Tuttavia, puoi sciacquare questo legno lasciandolo fuori per qualche anno.
Il legno conservato all'aperto o in una stanza umida deve essere posto a temperatura ambiente per almeno un giorno prima dell'uso. Dividi il tuo log per ottenere un diametro di circa 4 cm. Questa dimensione faciliterà l'illuminazione e il sorteggio.
Prima di accendere un fuoco, ricorda di aprire le prese d'aria; a seconda del modello, la tua stufa ne ha uno o due. Per facilitare l'accensione del tuo fuoco, assicurati di rispettare questi diversi passaggi:

  1. Metti due log nella parte inferiore del tuo focolare e impila piccoli pezzi di legno sopra il camino per rinnovare l'aria. Finisci con un bellissimo registro sopra.
  2. Mettere 2-3 mattonelle antipasto di fuoco o un prodotto simile, appena dietro lo strato superiore con piccoli pezzi di legno e accenderlo.
  3. Un buon pareggio Ora puoi chiudere la porta e far crescere il fuoco.

Puoi anche posiziona due registri di grandi dimensioni su ciascun lato. Aggiungi carta stropicciata al centro e impila piccoli pezzi di legno sopra. È possibile aggiungere carta se necessario. Controlla ogni 10 o 15 minuti che il tuo fuoco abbia abbastanza aria. Se il pescaggio è troppo basso, dovrai far entrare aria, aprendo leggermente la porta.

Aggiungi il carburante nel focolare aperto, solo in piccole quantità. Se il fuoco è troppo luminoso, potrebbe verificarsi uno shock termico nel condotto. È meglio avere un fuoco moderato. Evita di lasciarti soffocare dal fuoco, genera molto inquinamento. L'ideale è un fuoco che brucia bene e un fumo quasi invisibile fuori dal camino.

(foto / grafica: © Jøtul, tranne menzione speciale)

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • Il comignolo disegna in 5 domande
    • Che spazio tra un camino e un pannello di legno?
    • Che tipo di riscaldamento per una nuova casa?
  • Consigli di fai da te
    • Riscaldare con legno o pellet nel 2018
    • Combustibile di legno: efficiente, economico ed ecologico
    • Stufe a legna
    • Come funziona un sistema di recupero del calore?
  • record
    • Legno, una fonte di energia economica ed ecologica

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: STUFE e caldaie a LEGNA o PELLET sono DANNOSE per l'ambiente? - #70