In Questo Articolo:

Avevamo una casa costruita per 11 anni. Oggi ci rendiamo conto che ogni giorno le nostre facciate esterne sono bagnate in tutte le condizioni atmosferiche su un'altezza di 20/25 cm e da una pioggia stasera le nostre giunture di piastrelle sono bagnate... Il promotore non ha ritenuto utile per creare uno spazio per l'esplorazione... da dove viene e c'è una soluzione?

Dopo 11 anni, né l'assicurazione danni né il decennale possono tener conto... Diversi problemi possono causare questo tipo di danni: l'assenza di grondaie o la loro disfunzione dovuta a manutenzione trascurata può indurre una zona di accumulo o proiezione di acqua. A volte la presenza di un marciapiede o di una terrazza lungo la casa può anche causare questo sintomo, spruzzi d'acqua sulla facciata e / o ristagni d'acqua su una superficie impermeabile.

Una striscia di arase è stata normalmente stabilita durante la costruzione. Assicurati che sia così. Questa striscia isolante integrata nella costruzione tra le fondamenta e le pareti stesse, assicura quella che viene definita una rottura capillare: protegge il telaio dall'umidità proveniente dal terreno. Deve essere installato orizzontalmente senza discontinuità alla base delle pareti. Consulta l'A.Q.C. (agenzia di qualità della costruzione) dedicato a questo argomento. Se la banda di arase non è stata stabilita, si può essere in grado di citare in giudizio il costruttore per difetto difettoso e latente.

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: L'Orologio/Bagnata Come Un Pulcino - Caterina Caselli u200e1968 (Facciate:2)