In Questo Articolo:

Installare un riscaldatore elettrico è semplice quando la casa è ben isolata: basta collegare! Ma come scegliere la tua attrezzatura?

Riscaldati con l'elettricità

Poiché tutte le case sono già collegate alla rete elettrica, sembra conveniente utilizzare questa energia per il riscaldamento, l'acqua calda sanitaria e la cottura. Avrai a che fare con lo stesso installatore, lo stesso distributore e riceverai solo una fattura.

  • D'altra parte, è necessario contare sul suo prezzo elevato: riscaldare con l'elettricità è consigliato solo nel caso di una casa perfettamente isolata e dotata di un sistema di regolazione efficiente.
  • Il riscaldamento elettrico ha il vantaggio di essere molto preciso. Permette di regolare la temperatura pezzo per pezzo al mezzo grado più vicino, senza consumo eccessivo.
  • Inoltre, dal momento che il 1st Luglio 2007, il mercato dell'energia è aperto alla concorrenza. È possibile scegliere un fornitore diverso da EDF e competere per scegliere la tariffa migliore per le proprie esigenze.

Le caratteristiche dell'energia elettrica

energia78% nucleare
12% rinnovabile
10% fossile
riscaldamento
Acqua calda sanitaria
illuminazione
cottura al forno
abbonamento
Connessione a una rete
immagazzinamentonon
Bisogno di ulteriorinon
Costo di installazione

Energia: scegli l'elettricità da riscaldare: elettricità

Costo del funzionamento e manutenzione

Energia: scegli l'elettricità da riscaldare: elettricità

Credito d'impostanon

Quale radiatore usare?

termoconvettore

  • Il termoconvettore è di gran lunga il dispositivo meno confortevole anche se si riscalda rapidamente.
  • Bassa inerzia, asciuga e riscalda l'aria che si accumula sul soffitto. A volte rumoroso, produce anche movimenti di polvere.
  • Le sue due risorse: lui è compatto e molto economico.

Radiatore radiante

  • Il radiante (o radiante) riscalda oggetti, mobili e pareti che, a loro volta, restituiscono calore all'aria: il comfort sentito è molto meglio.
  • Grave svantaggio: a parità di potenza, il dispositivo è molto più grande di un termoconvettore e soprattutto molto più costoso.

Radiatore di trasferimento di calore

  • Il radiatore del refrigerante offre lo stesso comfort di riscaldamento un tradizionale radiatore ad acqua calda. Il suo design è spesso ispirato.
  • Principale svantaggio: questo tipo di dispositivo è leggermente più costoso di un radiante.

Riscaldamento con elettricità: quale impatto sull'ambiente?

L'immagine di energia pulita che non rilascia gas nocivi se usata nelle nostre case non dovrebbe farci dimenticare che solo il 12% di elettricità è di origine rinnovabile.
Del restante 88%, il 78% è generato da centrali nucleari (e il 10% è fossile). In inverno, questo non è sufficiente per garantire la domanda, ed è quindi necessario utilizzare l'elettricità termica, principalmente carbone e petrolio, generando gas a effetto serra.
Dobbiamo anche contare le perdite online. Tutta l'elettricità prodotta non raggiunge i nostri punti vendita: circa il 7% è perso nelle linee ad alta tensione che, pur essendo conduttive, offrono resistenza a corrente e calore.

Perché non usare l'elettricità verde?

Molti nuovi fornitori sono pronti ad offrire contratti di "elettricità verde" in cui si impegnano a produrre la stessa quantità di elettricità per ogni kWh consumato utilizzando una fonte di energia rinnovabile (eolica, solare, idraulica, ecc.).
Per garantire che questo accordo sia rispettato, l'Observatoire des Énergie Renewables (Observ'ER) è stato incaricato di controllare i fornitori e consegnarli, per ogni kWh di elettricità rinnovabile che producono, " certificati verdi ". In questo modo è possibile sviluppare in Francia l'installazione di produttori indipendenti di campi solari o turbine eoliche.


Istruzioni Video: Energia elettrica e riscaldamento: come risparmiare sulle bollette | CNBC Class TV - SuperMoney