In Questo Articolo:

Sicurezza elettrica

Il modo migliore per evitare incidenti è usare l'elettricità con un minimo di precauzioni, utilizzare solo attrezzature e prodotti standardizzati, rinnovare l'installazione secondo la sua usura, l'evoluzione di attrezzature e l'estensione della flotta di elettrodomestici. Infine, dobbiamo essere particolarmente attenti alla qualità dell'installazione e dell'uso di apparecchi elettrici in ambienti umidi e all'aperto.

Prerequisito per qualsiasi intervento su una rete elettrica

Qualsiasi lavoro su un impianto elettrico deve essere eseguito solo dopo interruzione di corrente all'interruttore di circuito situato dopo il contatore. Questa precauzione rimane valida anche per la semplice sostituzione di una lampadina, riparazione banale che è comunque all'origine di moltissimi incidenti.
In caso di intervento prolungato, disattivare l'alimentazione all'interruttore e segnalare con un piccolo segno sull'interruttore automatico, che non deve assolutamente essere ripristinato.

Attenzione: non tentare mai di tagliare un singolo circuito rimuovendo un fusibile o agendo sull'interruttore automatico della cartuccia o sull'interruttore automatico del circuito in questione. Infatti, spesso, il circuito è protetto dal dispositivo di esclusione solo su uno dei suoi 2 figli. Per quanto riguarda la corrente alternata, l'altra rimane alimentata, con il conseguente rischio di incidente a causa del ritorno a terra.

Protezione di circuiti e apparecchi elettrici

Protezione di circuiti e apparecchi elettrici

Ognuno ha un giorno o l'altro afflitto dalla fusione di pallottole, salti di fusibili o interruttori di circuito che inciampano, facendoli responsabile della rottura. Tutti sanno, tuttavia, che questo non è il caso e che questi dispositivi sono lì per proteggere circuiti e dispositivi. La tentazione, tuttavia, è ottima per sostituirli con altri "forti" o " derivazione ". Sarebbe un grave errore, tuttavia, che può essere molto serio.
Proteggono l'installazione da tre principali rischi:
il degrado dell'installazione da sovraccarico (e quindi surriscaldamento) a causa dell'uso di troppi dispositivi o di un apparato di potenza troppo elevata;
degrado dell'installazione da un corto circuito;
fuoco per perdita a terra, una corrente superiore a 300 mA può incendiare due parti metalliche a contatto puntuale.

Protezione delle persone contro l'elettricità

un mancanza di isolamento in un dispositivo può portare a Accensione accidentale la sua carcassa con, se è metallica o non isolante, un rischio di perdita a terra. Se si arriva a toccare questo dispositivo e il ritorno a terra passa attraverso il corpo, si rischia un incidente molto grave che può andare a morte per elettrocuzione.

Questo tipo di rischio può essere evitato in diversi modi:
• in collegamento alla terra tutti i dispositivi in ​​grado di indurre questo rischio, in particolare mettendo un conduttore di protezione su tutti i circuiti prelevati dall'impianto;
• in proteggere il circuito per interruttore differenziale;
• in utilizzando dispositivi a bassissima tensione quando possibile

L'installazione di spine 10/16? A impedisce il rischio di elettrocuzione nei bambini piccoli, che sono sempre tentati di inserire dita o oggetti nella presa.

Elettricità in "luoghi umidi"

ilacqua grandemente favorisce il conduzione di corrente elettrica. Costituisce quindi un fattore che aggrava i rischi dielettrificazione o elettrocuzione. È quindi necessario, ovviamente, evitare di maneggiare un dispositivo elettrico con le mani bagnate, figuriamoci i piedi su un pavimento bagnato. Le installazioni elettriche nei bagni, soprattutto nei bagni, sono soggette a regole particolarmente severe destinato ad eliminare il rischio di incidenti. Queste regole devono essere applicate in casi speciali di installazione di apparecchi sanitari.
Lo standard NF C 15-100 definisce quattro volumi nel bagno.

Sicurezza in bagno

Sicurezza in bagno

Volume 0: Quadro vietato a meno che non sia alimentato da bassissima tensione (12V SELV) e interruttore a infrarossi, a batteria.
Volume 1: come volume 0 e scaldacqua di accumulo consentito.
Volume 2: come volume 0 e 1, sono ammessi dispositivi di Classe II.
Volume 3: dispositivi protetti da un interruttore differenziale da 30 mA consentito.

terra terra

Un terreno fatto nelle regole (qui, quello di un piccolo condominio) è una necessità assoluta.

Un terreno fatto nelle regole (qui, quello di un piccolo condominio) è una necessità assoluta.

La corrente elettrica, come abbiamo visto, scorre sempre da a polo positivo a polo 0, chiamato massa.
il terra costituisce il massa assoluta. Qualsiasi guasto di isolamento di un conduttore comporta il rischio di "dispersione" della corrente verso il suolo; questo è chiamato " ritorno alla terra ».
Se questo conduttore viene toccato o in contatto con una parte metallica di un dispositivo dal vivo a causa della mancanza di isolamento, e il ritorno alla terra è dal corpo umano, con conseguente scarico può causare uno shock più o meno grave a seconda del corso della corrente e soprattutto della sua intensità:
• 0,5 mA: sensazione molto debole;
• 10 mA: contrazione muscolare (tetanizzazione);
• 30 mA: soglia della paralisi respiratoria;
• 75 mA: soglia di fibrillazione cardiaca;
• 1 A: arresto cardiaco.
Per evitare questi rischi, ogni installazione deve avere a driver generale passivo, paragonabile ai conduttori di alimentazione ma che, invece di essere collegato alla rete, è collegato a terra. Questa connessione è realizzata sotto forma di un palo verticale o cavo interrato (anello sul fondo dello scavo) in una casa indipendente. Nell'alloggiamento collettivo, la connessione a terra può essere effettuata, in determinate condizioni, sul tubo generale di approvvigionamento idrico, questa installazione è sotto la responsabilità di un professionista.
Il terreno conduce a una barra, o terminale principale di terra, da cui il conduttore di protezione principale alimenta il distributore di terra situato nel quadro di distribuzione.
A seconda delle possibilità offerte dalla costruzione, la messa a terra sarà costituita da un cavo sul fondo dello scavo, cioè di fondamenta o di un paletto metallico. La prima soluzione è sempre meglio.
attenzione: Il conduttore di protezione (massa) non deve mai essere collegato alla colonna montante di alimentazione dell'acqua in aumento se non si sa se è stato montato sul questo effetto.

Sicurezza elettrica: installazione

Collegamento equipotenziale

Protezione dei luoghi bagnati

Protezione dei luoghi bagnati

Come l'alimentazione, la terra è distribuita in tutta l'installazione sotto forma di conduttori, anche isolati: dal tavolo di distribuzione, loro accompagnano i cavi di alimentazione agli sbocchi collocati in luoghi dove i rischi di ritorno al suolo sono importanti (stanza d'acqua in particolare). Il conduttore di terra, chiamato conduttore di protezione ", Deve anche collegare insieme tutte le parti metalliche accessibili situate nei bagni: tubi di alimentazione e scarico dell'acqua, ma soprattutto telai di porte in metallo. Questo collegamento è chiamato collegamento equipotenziale.

Protezione antifulmine e installazione di scaricatore di sovratensioni

Protezione dei dispositivi sensibili

Protezione dei dispositivi sensibili

Questo strano fenomeno, il risultato dell'accumulo di energia elettrica in certe nubi, ha colpito l'immaginazione dell'uomo sin dall'alba dei tempi; ha prodotto leggende e miti in tutte le civiltà. Le nuvole di tempesta mostrano un grande sviluppo verticale. Sono elettricamente cariche a causa dell'attrito di particelle di ghiaccio e acqua. L'innesco del fulmine è un trasferimento di elettricità negativa a terra (mentre un trasferimento positivo di elettricità avviene con gli strati superiori dell'atmosfera). I fulmini possono causare seri danni alle installazioni elettriche e ai dispositivi, soprattutto dal momento che includono dispositivi elettronici. Da qui il vantaggio di disporre dispositivi di protezione contro sovratensioni atmosferiche, in particolare "scaricatori di sovratensioni", soprattutto quando l'installazione è alimentata da una rete di distribuzione pubblica in tutto o parte dell'aria.

Schema di installazione di scaricatore di sovratensioni

Schema di installazione di scaricatore di sovratensioni

(foto / grafica: © DIY-Prod, tranne menzione speciale)

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Conoscere lo standard NF C 15-100 per l'elettricità
    • Alimenta la casa con l'elettricità
    • Regole di sicurezza elettrica in un bagno
    • Dispositivo di arresto integrato nel quadro elettrico: schema di collegamento
  • Domande / Risposte
    • Come faccio a sapere se la tariffa EJP è attiva?
    • Collegamento tra una perdita d'acqua e un problema elettrico
    • La striscia di terra è obbligatoria?
    • Come isolare una lavatrice da una vasca da bagno?
    • Errore di illuminazione in 3 stanze mentre le prese sono alimentate
    • È obbligatorio ripristinare un'installazione elettrica secondo gli standard attuali?
    • Come costruire in una zona debolmente sismica?
  • prodotti
    • Interruttori differenziali e interruttori automatici: Protezione perfetta del sistema elettrico (Debflex)

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Napo in… Situazioni da shock! - 2015 - HD