In Questo Articolo:

Ecobat 2011.

La mostra di eco-costruzione e performance energetica.

Dal 3 al 5 marzo, Ecobat ha aperto le sue porte al pubblico parigino per scoprire il settore dell'eco-costruzione e delle prestazioni energetiche. Un must per DuitDesign che è alla ricerca di notizie ecologiche nell'habitat per informarti. Così, siamo andati a terra, per offrirti una relazione su questo spettacolo colorato, frequentato da professionisti e singoli individui.


Stand di successo.

Dopo un primo giro di monitoraggio tra i corridoi dello spettacolo, è chiaro che alcuni stand sono un successo con i visitatori mentre altri rimangono disperatamente vuoti. Non sorprende che i principali attori del settore come ADEME (l'agenzia di gestione dell'ambiente e dell'energia), Maison paysanne de France (Associazione nazionale che aiuta le persone a ripristinare le loro case con le tecniche materiali tradizionali e locali) o Terre Vivante (casa editrice), attraggono i curiosi, ma anche alcuni amanti del fai-da-te desiderosi di svolgere il loro lavoro in modo ecologico e desiderosi di informazioni. Si noti inoltre che i costruttori di case in legno attirano molti privati ​​tra cui i progettisti di "l'écoquille", una casa rotonda tutto legno, al cento per cento ecologico e originale estetica o "Call of London", costruttori di case con struttura in legno.

Ecobat 2011.: case

Infine, è l'imponente installazione di Carlos Castro Construction, una kit house proveniente dalla Costa Rica realizzata con materiali ecologici, principalmente bambù, che sembra interessare il maggior numero di persone. Infatti, molti visitatori si affollano lì per entrare o fotografare.

I preferiti di HandymanDudimanche.

Mentre alcuni stand sono presenti, le soluzioni già ben conosciute da altri innovano e ci sorprendono con prodotti o progetti insoliti fuori dal comune. Il nostro momento saliente della manifestazione è stata la visita dello stand dei costruttori di Emmaus, che ha avviato progetti di solidarietà per costruire case di legno per pallet ecologiche ed economiche, il tutto in un tempo molto breve per soddisfare le esigenze. alloggi di emergenza. Un'altra scoperta è Gramitherm, un isolante ecologico di origine svizzera, realizzato con fibra di erba. Un prodotto facile da installare in tutta la casa, regolatore dell'umidità, che consuma pochissima energia per la sua produzione e sarebbe molto più efficiente della lana minerale. Notare, tuttavia, un odore sorprendente, ma scompare nel tempo dopo che la lana è stata posata e incassata. Per finire con una nota di colore, le vernici ecologiche Lyd France fabbricate con materie prime riciclabili e senza componenti organici volatili hanno attirato la nostra attenzione. Ecologiche certamente, ma anche estetiche, queste vernici offrono una vasta gamma di sfumature ottenute con pigmenti minerali e ocre. Inoltre, Lyd France fa parte della prima rete di aziende con un obiettivo socio-economico dedicato all'essere umano: Le Relais.

Ecobat 2011.: dell

Le cartellini rossi di HandymanDudimanche.

Una volta non è consuetudine, anziché vantare meriti di prodotti innovativi o progetti pieni di futuro, DuitDesign ha scelto di trattare stand che non soddisfano la sua definizione di casa ecologica. Così, lo stand "Courant" con i suoi sistemi di protezione contro le radiazioni elettromagnetiche, trovato in tutti i salotti dedicati all'abitazione, sembra cogliere l'occasione per fare una nuova clientela per vendere le sue guaine, elettrico ma certamente non ecologico... Nota anche la presenza di un'associazione che offre campi di vacanza ecologici, l'eco-centro di Borgogna, un'iniziativa lodevole ma lontana dal mondo dell'edilizia. Infine, noteremo che alcune aziende, tra cui le stufe canadesi Bullerjan e le case kit Carlos Castro Construction, vendono prodotti importati che aumentano considerevolmente il loro impatto ecologico trasportandoli dall'altra parte del mondo.

Per concludere questo rapporto, Handyman Dudimanche si interroga sullo spreco di carte fatte da molti espositori, pochissimi hanno stampato i loro prospetti e cataloghi su carta riciclata.


Istruzioni Video: ECOBAT ECOH2O PRESENTE LE SYSTEM CRISTALINN