In Questo Articolo:

Il parquet ecologico: scelta del legno e posa

Il pavimento in parquet, come tutti sanno, è per definizione un rivestimento per pavimenti composto dall'assemblaggio di assi di legno. Pertanto è spesso associato a un'immagine di edificio naturale che rispetta l'ambiente. Ma a un esame più attento, nulla è meno certo... In effetti, il legno nella sua versione commerciale può causare molti problemi ed essere contrario a qualsiasi misura di protezione della natura. Probabilmente è per evitare ogni amalgama che è emerso di recente, oltre al cemento ecologico ed ecologico, il nome di "pavimento ecologico", che il tuttofare del duomo ha scelto di dedicare alla sua indagine questa settimana


Cos'è un parquet ecologico?

Ciò che rende un parquet veramente ecologico è, soprattutto, la sua composizione e la sua origine. Legno, naturalmente, ma non solo legno. I legni esotici, disponibili in quantità limitate o a basso consumo di energia rinnovabile, sono i primi da evitare se si desidera installare un parquet a casa senza danneggiare la natura. Si tratta quindi di scegliere l'essenza del parquet ma anche di scoprire da dove proviene. Infatti, in termini di rispetto per l'ecologia, tutti i legni non sono uguali, compresi quelli della stessa famiglia e omonimi, perché l'inquinamento in relazione alla quantità di energia grigia consumata e in particolare quella dovuta al trasporto può variare notevolmente. Il legno proveniente dalla produzione locale è quindi la scelta migliore per non aumentare la quantità di gas serra nell'atmosfera.

Oltre alla questione del legno, altri due fattori saranno decisivi per il vostro parquet scelto con cura per mantenere la sua vocazione e la sua legittimità ecologica. Uno di questi risultati nel metodo di installazione che si sceglie e che non dovrebbe venire a terra la sua struttura. Il secondo è più legato alla composizione del trattamento e dei prodotti di manutenzione, sia che lo compri crudo che no.

parquet ecologico: la scelta delle specie legnose

bambù, l'essenza del legno più ecologica

In termini di sviluppo e registrazione sostenibile, il legname preferito è quello il cui ciclo di vita e crescita, unito alla pratica sistematica del rimboschimento, garantiscono un rapido rinnovamento delle risorse disponibili per mantenere l'equilibrio. L'aumento del consumo di alberi a bassa stagionatura, d'altra parte, assume la natura della velocità e causa noti misfatti di esaurimento delle specie e altri problemi di deforestazione.

In questo senso, il bambù è un legno perfetto per un pavimento ecologico. Il suo tasso di crescita e quindi di rinnovo è estremamente veloce, degno di nota, e la sua grande forza si adatta perfettamente alle aspettative per i pavimenti soggetti a passaggi frequenti. Per tutte queste qualità è inoltre e anche l'unico tipo di legno che presenta un bilancio ecologico positivo nonostante lo sfruttamento al di fuori dei nostri confini.

In termini di produzione locale, i tipi più comuni di legno utilizzati nella costruzione ecologica sono il rovere e il castagno. Allo stesso tempo, la robinia, nota anche come "falsa acacia", sta emergendo sempre più sul mercato. Il suo caso è un po 'più particolare in quanto ha sia vantaggi che svantaggi. La sua presenza sul territorio e la sua velocità di crescita posticipano il suo favore, così come la sua solidità, ma resta il fatto che la robinia fa parte del tipo di alberi invasivi, che si sviluppano a spese di altre specie e soffocano il ecosistema circostante se è permesso proliferare. Quindi il suo sfruttamento deve rimanere in buona custodia. Inoltre, la qualità del suo legno in termini di implementazione e manutenzione nel tempo rimane di qualità inferiore rispetto ai suoi predecessori nel senso che contiene molti nodi ed è più soggetta a deformazioni dovute a umidità, come la deformazione.

L'importanza della posa del parquet

La scelta del legno e della sua provenienza sono quindi essenziali, ma non è tutto. Affinché un legno rimanga ecologico, non dovrebbe essere apposto alcun agente tossico, a pena, ovviamente, di "contaminazione". Per l'installazione del vostro parquet soddisfa questo criterio, tutte le colle tossiche a base di solventi chimici devono essere già eliminate. Anche il tipo preferito di installazione di parquet ecologico rimane l'installazione sul travetto, che viene fissato con l'aiuto di chiodi.

Essere consapevoli del fatto che ci sono anche colle ecologiche e naturali che tutta una gamma è specializzata nell'installazione di pavimenti in parquet. Mentre queste colle hanno un tempo di posa più lungo, ma garantiranno l'installazione del pavimento galleggiante senza nuovi fumi.

Scegli con cura la protezione e la manutenzione del tuo parquet

un pavimento ecologico passa attraverso la scelta di prodotti protettivi

Sempre nella stessa logica, assicurati che i trattamenti e le azioni di manutenzione non inquinino il tuo materiale. Uno dei principali nemici del legno è l'umidità. È quindi indispensabile impermeabilizzarlo, anche per la tua falegnameria interna. Per garantire una protezione efficace e salutare ai vostri pavimenti, niente è più importante della scelta del parquet oliato. Questo tipo di pavimentazione si ottiene applicando un olio vegetale, solitamente lino, che impregna il legno in profondità rendendolo idrorepellente. Viene quindi efficacemente protetto dagli attacchi di funghi e altre muffe. Ma comunque, la manutenzione di un parquet oliato è relativamente semplice. Basta applicare due volte all'anno con una cera naturale (ape o vegetale), utilizzare una scopa per la famiglia abituale e un panno umido o leggermente insaponato per rimuovere le macchie.

Inoltre, se non si sceglie l'acquisto di un pavimento in legno, fare attenzione e conoscere i tipi di trattamenti che sono stati utilizzati per proteggere l'umidità del legno e gli altri nemici giurati, il fuoco e insetti xilofagi. A questo proposito, il trattamento più naturale è quello del sale di boro, che fornisce una protezione completa sulla superficie, creando una barriera protettiva che lo rende marcio e ritardante di fiamma, previene il fenomeno dell'azzurramento del legno e difende dagli attacchi di parassiti.

Per quanto riguarda la vetrificazione, non ci sono ancora prodotti perfettamente ecologici. Tuttavia, sembra importante sottolineare che sono stati fatti molti progressi in questo settore, tanto che alcuni viticatori hanno persino ottenuto un marchio di qualità ecologica.

L'alternativa del legno rimodellato.

Il principio del legno retificato, scoperto da un francese negli anni '70, dovette attendere più di 20 anni prima che la sua applicazione industriale iniziasse a svilupparsi. Sulla base di una modifica della struttura fisico-chimica del legno, il legno reificato è reso completamente a prova di muffa e poco attraente per i suoi parassiti abituali. Da un punto di vista tecnico questa trasformazione è ottenuta con un trattamento in atmosfera inerte che sottopone il legno ad alte temperature intorno ai 260° C. Tutta l'umidità e i nutrienti naturalmente presenti nel legno vengono quindi semplicemente rimossi. Una sorta di sterilizzazione in breve, che funziona senza il minimo agente tossico esterno.

In termini di prezzo, il legno rielaborato sa anche come essere competitivi. Questo trattamento ad alta temperatura certamente aumenta i prezzi dal 10 al 20% sulle specie trattate, ma il costo di acquisto rimane inferiore rispetto ai legni esotici. Inoltre, un legno è un legno che ha anche guadagnato forza e stabilità. Pertanto visualizza una vita più lunga e non necessita di ulteriori elaborazioni. È anche resistente a questo punto che non è molto sensibile alle intemperie e può benissimo essere usato per un parquet all'aperto. E, naturalmente, è completamente riciclabile.

Un altro processo ugualmente ingegnoso e sempre più popolare, noto come oletheremia o legno termo-oliato, offre un compromesso quasi perfetto che unisce il trattamento termico e la protezione con olio vegetale naturale.. Questa tecnica consente anche di beneficiare a casa da un vero piano ecologico.


Istruzioni Video: soloparquet.it,parquet napoli,parquet in legno,laminati