In Questo Articolo:

Anche se indossato, un po 'arrugginito, e anche un po' rotto, questo ferro da giardino ha tanto fascino che merita di essere conservato. Soprattutto perché è facile da riparare!

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro

Consigli pratici

• Un rivetto ossidato può essere difficile da estrarre dalla sua sede. Utilizzare sempre un punteruolo con un diametro leggermente più piccolo del rivetto, altrimenti il ​​rivetto martella ma non esce. Se si verifica questo tipo di problema, forare l'unghia con un trapano dello stesso diametro.
• Prestare particolare attenzione al trattamento anticorrosivo delle connessioni. Tutte le parti dei raccordi assemblati o saldati hanno asperità che promuovono la persistenza dell'umidità, una fonte di ruggine.

La ristrutturazione dei mobili da giardino deve avvenire ogni anno per piccoli inconvenienti per farla durare.
Intorno a questo tavolo rotondo sono sistemate diverse sedie di ferro, alcune vecchie (sono riconoscibili dai loro assemblaggi con rivetti). Nel tempo alcune giunzioni si sono ossidate e il bracciolo di una delle poltrone è stato separato dall'armatura. Come ripararli rispettando le vecchie tecniche?
Il primo passo è riattaccare il bracciolo. Nella forma di una voluta, un'estremità è appiattita e sagomata per essere rivettata all'altezza del file. L'altro punto di contatto si trova nella parte inferiore della curvatura della voluta, inizialmente fissato dalla rivettatura. Ora diventa difficile trovare rivetti in ferro.

FARE RIVETTI E PIETRE

I rivetti sono realizzati con chiodi del telaio Ø 4,5 mm. Il chiodo viene riscaldato in rosso per rimuovere il rinvenimento (acciaio temprato o temprato) e raffreddato all'aria aperta. Quindi è segato: la sua lunghezza deve essere 4 mm maggiore dello spessore delle parti da assemblare. Una volta rimossi i pezzi del vecchio rivetto, questo viene introdotto nel foro. La parte sporgente è piegata con un postiglione del martello *, il nuovo rivetto è sigillato.

Il secondo passo riguarda le gambe. In generale, le sedie da giardino hanno i piedi con giradischi che impediscono loro di affondare nel pavimento quando si è seduti. Qui, una piastra rotonda è semplicemente saldata alla fine di ogni piede. Con il tempo e la ruggine, questo platino ha dissaldato. Per rimpiazzarlo, niente come un disco. Con un diametro di 30 mm per uno spessore di 3 mm e un foro centrale di Ø 12 mm, la rondella è saldata all'arco sotto ciascun piede.

* Martello con una testa rotonda da un lato e una testa quadrata dall'altro.

PROTEGGERE E DECORARE

Questo lavoro di fabbro finito, rimane a prendersi cura del traguardo. I metalli ferrosi si corrodono e talvolta è difficile trattare la ruggine in modo sostenibile. È tuttavia necessario pulire il metallo prima della verniciatura. L'operazione può essere eseguita mediante spazzolatura meccanica o mediante sverniciatura termica della vernice (sotto la quale la ruggine rimane latente).
Ci sono anche trasformatori di ruggine che lo convertono in uno strato nerastro. Ma il modo migliore per eliminare completamente queste tracce è sabbiare. Quindi applicare semplicemente una vernice antiruggine (Rustol, V 33, Julien...) in due strati (lacca lucida) che garantirà una protezione duratura e un effetto decorativo immediato.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: giardino

1 Per ricollegare la voluta inizialmente assemblata mediante rivettatura, posizionare il perno dello schienale appoggiato su un'incudine e lavare i due pezzi di rivetto con un punteruolo.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: ristrutturazione

2 Pizzicare l'estremità di un chiodo di Ø 4,5 mm nelle ganasce di una morsa. Indossare l'unghia rossa con una torcia a propano per renderla malleabile. Lascia che si raffreddi nell'aria.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: mobili

3 Tagliare il chiodo a una lunghezza pari allo spessore del gruppo aumentato di 4 mm. Porta le due parti insieme. Con la testa sull'incudine, martella la fine con il martello a cupola.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: ristrutturazione

4 I piedi sono privi di punte. Per riparare i supporti, utilizzare rondelle grandi e spesse. Posiziona la zampa nel foro centrale e saldala all'arco attorno ad essa.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: giardino

5 Questo tavolo era pieghevole. I supporti del vassoio si innestano in quattro punti sotto il bordo periferico. Per aumentare la forza, è meglio saldare queste connessioni.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: giardino

6 Per rimuovere la ruggine, utilizzare una spazzola a piattino fatta di fili di nylon caricati con abrasivo. Al fondo della voluta, la parte martellata del rivetto viene ritoccata con la calce.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: ristrutturazione

7 Un'altra soluzione: incisione con una torcia butano. Non appena le bolle di vernice, raschiare con una spatola e pennello. Su ferro, il decapaggio termico è più efficace del prodotto chimico.

Fai da te: ristrutturazione di mobili da giardino in ferro: ristrutturazione

8 Nonostante la corrosione pronunciata, i mobili hanno un nuovo aspetto. Infine, applicare due mani di vernice antiruggine bianca brillante direttamente sul ferro.


Istruzioni Video: Come fare un tavolo da giardino fai da te con le casse bluetooth