In Questo Articolo:

L'uso del terriccio per il tuo giardino è molto comune, ma qui viene utilizzato il substrato? Infatti, in quest'area c'è una vasta gamma di prodotti e non è sempre facile navigare. Quindi ecco un inventario pratico dei diversi tipi di terriccio che si possono trovare per prendersi cura del proprio giardino...

I diversi tipi di terriccio?

I diversi tipi di terriccio?

Cos'è il terriccio?

Il terriccio è il risultato di a una miscela di terriccio e materia organica. Generalmente arricchito con fertilizzante, il suo ruolo è quello di nutrire il terreno per garantire un buon sviluppo delle piante e aiuta anche a rettificare un terreno troppo acido o troppo calcareo. Negli "scaffali del giardino" di supermercati o siti specializzati nel giardinaggio, ci si può perdere tra l'invasatura universale, la semina, l'orticoltura, la brughiera...

Per ottimizzare la scelta, i giardinieri devono prima fare una piccola diagnosi della natura del suolo e del tipo di piante da piantare o rinvasare per porre la domanda giusta: quale terriccio dovrei usare?

Elenco di diverse varietà: guida pratica

  • Lo stampo universale, il più comune

Come suggerisce il nome, questo terriccio è adatto a tutte le piante. È un substrato di base che può spesso arieggiare il terreno o portare un po 'più di materiale in una pianta che manca. Ma attenzione, questo terriccio venduto ad un prezzo piuttosto interessante non è sempre efficace (contate in media 6 euro per un sacco da 50 litri).

  • Terreno orticolo, un substrato qualitativo

Il terreno orticolo è ricco di torba e spesso arricchito con letame e alghe. Questo terriccio nutre la pianta e migliora anche la qualità del terreno. Può essere utilizzato per orti e alberi da frutto e può anche alleggerire terreni argillosi.

  • Terreno per semenzale e trapianto

Sia semenzale nel terreno, in vaso o in vaso, questo terriccio "speciale piantina" è ideale per promuovere lo sviluppo del seme. Questo substrato trattiene l'acqua grazie alla sua finissima granulometria e alla sua composizione arricchita con torba, perlite o vermiculite evita la proliferazione di funghi e batteri.

  • Heather earth

La terra di erica derivata da una miscela di torba acida, foglie, steli e radici di erica è consigliata per acidificare i terreni calcarei. Il suo basso pH è particolarmente adatto per rododendri, azalee, camelie, ortensie e magnolie.

Il terriccio più specifico

  • Terreno per orchidea, piante che sono fragili e hanno esigenze specifiche
  • Terreno "cactus speciale" ricco di sabbia e pietre vulcaniche
  • Terreno per piante acquatiche, altamente mineralizzato
  • Terreno "speciale bonsai", un terreno povero ed equilibrato che limiterà la loro crescita
  • Terreno per piante verdi, terreno di buona qualità, flessibile, permeabile arricchito in concime
  • Terreno per orto, ricco di sostanza organica contenente azoto, fosforo e potassio adatti alle verdure
  • Terreno da prato, grano fine e leggero per ricostituire le aree danneggiate
  • Il terreno per il geranio o il rosaio è in effetti un compostaggio orticolo standard

Il terriccio è confezionato in sacchi da 5 litri a 70 litri e oltre. Il prezzo del terriccio varia da pochi centesimi al litro per il terriccio più basico a oltre 1 euro al litro per il terriccio più specifico.

L'angolo "trucchi del giardiniere"...

Puoi anche utilizzare il compost in giardino, un processo biologico che trasforma i materiali organici dalla cucina e i rifiuti verdi del giardino. Il compost è un concime naturale al 100% che arricchisce l'humus stimolando il terreno con una buona dose di fertilizzante. Compost, proprio come letame che è anche un emendamento organico, lo sono fertilizzanti naturali che a volte può sostituire il terriccio in modo efficiente ottenendo maggiori risparmi.


Istruzioni Video: Tipi di terreno.