In Questo Articolo:

Durante una diagnosi (DPE - gas - elettricità - piombo-amianto), il diagnoser contraddice il tecnico del riscaldamento che ha installato la caldaia a gas nel seminterrato di una casa affittata tre anni fa. Quest'ultimo ha affermato di aver bisogno di un'elevata ventilazione (che è stata raggiunta) e che la bassa ventilazione è considerata presa perché la caldaia ha una presa d'aria dalla parte posteriore che conduce attraverso il camino. Il tecnico potrebbe avere ragione di non accettarlo. Tuttavia il professionista è approvato Qualigaz. Cosa fare?

La diagnosi del gas riguarda solo le installazioni con più di 15 anni. Non riguarda la caldaia, al massimo il resto dell'installazione se ha più di 15 anni. In ogni caso, se l'installazione della caldaia non è stata modificata, il certificato di conformità da parte di un installatore Qualigaz autorizzato prevale sul parere di un diagnostico. Per una perfetta sicurezza, è possibile chiedere a un tecnico Qualigaz di verificare l'installazione. Fornisce un certificato aggiornato che può essere comunicato a un inquilino oa un acquirente.

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Cosa sostituire una vecchia caldaia?
  • Domande / Risposte
    • Caldaia a gas e gas VMC
    • Come scegliere una caldaia a gas?
    • Cosa fare quando un acquirente non dà segni di vita dopo aver firmato un compromesso?
    • Contro l'opinione dell'architetto degli edifici di Francia

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Distacco dall'Impianto di Climatizzazione Centralizzato