In Questo Articolo:

Definisci il tuo progetto di prato

L'inizio dell'autunno è il momento ideale per piantare un nuovo prato. Prima di rimboccarti le maniche e iniziare a comprare e piantare un prato, è meglio prepararsi a determinare le tue esigenze e pianificare tutto ciò di cui hai bisogno. Per guidarti nel tuo progetto, HandymanDuDimanche ti invita a definire e pianificare per non lasciare nulla al caso!

Passaggio 1: definire le competenze richieste.

Piantare un prato è alla portata di tutti. Con un po 'di pazienza e precisione, anche i principianti otterranno un risultato soddisfacente.

Passaggio 2: definire i tempi di costruzione e il lavoro necessario.

La durata del tuo lavoro sarà estremamente variabile, a seconda della superficie del prato futuro. Tra arare, rastrellare, seminare e rotolare, concedere un minimo di pomeriggio per un piccolo prato.
È abbastanza ragionevole piantare un prato da soli, anche se il lavoro progredirà molto più rapidamente se si ottiene l'aiuto di una terza parte, soprattutto se l'area da coprire è importante.

Step 3: Quando iniziare il tuo progetto?

L'erba semina a fine inverno e all'inizio della primavera, intorno a marzo e aprile, oppure a fine estate durante il mese di settembre. Se le condizioni meteorologiche sono favorevoli, le prime crescono dopo una settimana.

Passaggio 4: definire gli strumenti necessari.

Per realizzare questo progetto, gli strumenti di base sono essenziali. Avrai bisogno di: una vanga o un timone, un rastrello, un rullo o una pala e un tubo da giardino.

Passaggio 5: definire e scegliere i prodotti e i materiali necessari.

Esistono diversi tipi di prati, da scegliere in base al tuo uso.
Per uso ricreativo, utilizzare un prato da gioco, ad esempio con miscele di loglio, festuca rossa e bluegrass, specie resistenti e di facile manutenzione.
Per un uso puramente estetico, sceglieremo un prato ornamentale composto da un tappeto erboso di fascia alta con, tra l'altro, la festuca rossa, agrostis, ma anche la festuca rossa.
Per un uso piacevole, scegli un prato rilassante, sia decorativo che resistente con anche loglio e festuca.
Per un prato naturale, scegli un mix di prato fiorito dove troviamo tutti i tipi di specie come trifoglio, erba medica, papaveri, margherite o bottoni dorati.

Passaggio 6: stima il budget.

È meglio evitare l'erba del primo prezzo, spesso descritta come "rustica" e composta da miscele di scarsa qualità.
Il prezzo del tuo prato può essere estremamente variabile a seconda della sua qualità e dimensione.

Step 7: da dove cominciare?

Inizia a cercare informazioni cercando informazioni su Internet o su riviste e libri specializzati:
Pianta un prato
Usa la tua falciatrice.
.


Istruzioni Video: Come creare facciate vetrate personalizzate e di grande impatto visivo con il #BIM #Edificius #22