In Questo Articolo:

Abbiamo appena acquistato una casa nel 1962 in cui cambieremo il sistema di riscaldamento. Siamo partiti per mettere un PAC aria / aria nel soggiorno-cucina e camere da letto (3). Le mie domande sono:
- Un radiatore radiante consumerà sempre meno energia rispetto a una pompa di calore?
- Possiamo creare un mix PAC nella sala da pranzo-cucina e raggiante nelle stanze?
È saggio?

La domanda manca di precisione per consentire una risposta sufficientemente precisa.
Non si specifica se la casa è stata sottoposta a lavori di isolamento termico. In effetti, una casa del 1962 non ha molto successo in questo senso, almeno nella sua configurazione originale.
Non si indica la regione o l'altitudine.
Sembra che la casa sia attualmente dotata di un riscaldamento elettrico "vecchio stile"
Sono possibili diverse soluzioni, con o senza miscelazione.
Una pompa di calore aria / aria è economicamente redditizia in climi temperati, con il vantaggio di poter produrre freddo in estate se ci si trova in una zona calda. Non è molto raccomandato nelle regioni con inverni freddi. Dobbiamo anche sostenere il principio dell'aria forzata, che non è il caso per tutti, specialmente per le persone che indossano le lenti.
L'installazione di radiatori o, meglio ancora, radiatori con inerzia (preferibilmente con liquido termovettore), è una soluzione semplice, economica e senza manutenzione.
L'installazione di un impianto di riscaldamento ad acqua calda, alimentato da una caldaia a condensazione, è anche una soluzione consigliabile in termini di comfort ed economia di utilizzo, soprattutto se si è o può essere collegato al gas della città.
Qualunque sia la vostra scelta, è importante innanzitutto isolare la casa in modo corretto: legno sostituito, isolamento in soffitta, rivestimento interno sulle pareti o isolamento dall'esterno.
Fate anche attenzione a mantenere un ricambio d'aria sufficiente, che può anche portare a dover installare un VMC (probabilmente assente in una casa costruita nel 1962)!

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Come scegliere il radiatore elettrico di nuova generazione
  • prodotti
    • Riscaldamento elettrico: radiatori con inerzia
  • Domande / Risposte
    • Possiamo associare una caldaia a condensazione e radiatori in ghisa?

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Un impianto a pavimento così...non si vede spesso!