In Questo Articolo:

La base del ramo preso sarà ricoperta di ormoni di talee

La base del ramo preso sarà ricoperta di ormoni di talee

Le talee consistono nella creazione di un'intera pianta, da un frammento di pianta prelevato dalla pianta madre. Questo è molto spesso il radicamento di una radice, ma anche il germogliare delle radici da una singola foglia. È una modalità di moltiplicazione vegetativa molto usata per ottenere soggetti belli e veloci, riproducendo fedelmente tutti i caratteri della pianta madre.
Varietà orticole non protette, piante a fiore doppio, arbusti a fogliame colorato o alberi con diverse dimensioni di porta rispetto alle specie tipo, si moltiplicano; questo risultato non può essere ottenuto con la semina.
È quindi una tecnica artificiale, il cui successo varia molto a seconda della specie; molti alberi e arbusti, tuttavia, si prestano molto bene. Questa tecnica non presenta difficoltà, è solo necessario rispettare un certo numero di regole elementari.

I passaggi

  1. Diversi metodi
  2. Diversi metodi (continua)

Diversi metodi

Il taglio, posto in un secchio, attecchirà più o meno velocemente a seconda del tipo di pianta.

Il taglio, posto in un secchio, attecchirà più o meno velocemente a seconda del tipo di pianta.

radicamento: a volte viene fatto molto rapidamente (salice), a volte molto lentamente (agrifoglio, magnolia, rododendro). È necessario prendere un ramo del piede di una madre e mantenerlo in condizioni favorevoli al suo sviluppo, e in particolare all'emissione di radici. Per promuovere la rapida produzione di radici, ci sono in commercio ormoni di talco in polvere o soluzioni, che, applicati alla parte da seppellire (mediante spolveramento o sotto forma di liquame), facilitano enormemente il radicamento.

  • Bagnare la base delle talee e immergerla nella polvere su 1 o 2 cm di altezza.
  • Quindi creare un foro pilota con un bastoncino simile a una matita (per evitare la rimozione parziale della polvere durante la piantatura per sfregamento diretto con il terreno).
  • Pianta, quindi pesta la terra intorno al taglio.

L'incappucciamento limita l'evaporazione e promuove il radicamento.

L'incappucciamento limita l'evaporazione e promuove il radicamento.

Tagliare un aereo: la tecnica di taglio più elementare in quanto implica il prendere un ramo di una pianta madre e poi tagliare la sua estremità inferiore in bisello. Può quindi essere conservato in condizioni favorevoli al suo sviluppo, e in particolare all'emissione di radici, oppure piantarlo direttamente nel terreno senza alcuna altra preparazione.
La fine dell'autunno è il periodo ideale (Sainte-Catherine). Ma questo tipo di talee è adatto solo per specie con elevata capacità radicale (salice e pioppo, ad esempio) perché poche specie hanno questa naturale capacità di emettere spontaneamente radici che consentono talee. In molti casi sono necessarie condizioni costanti di umidità e calore (oltre 20° C).
Inoltre, un ramo a volte vive per lunghe settimane nelle sue riserve, suggerendo un radicamento che non si è verificato o sta appena iniziando. Devi essere paziente e aspettare alcuni anni prima di trapiantare un argomento delicato.

Talee di ramoscello legnoso senza foglie. Da sinistra a destra: semplice, a croce, con il tallone.

Talee di ramoscello legnoso senza foglie. Da sinistra a destra: semplice, a croce, con il tallone.

Taglio da rami defogliati: una tecnica consistente nel tagliare un ramo ben formato, rimuoverlo (se necessario) e tagliarlo in sezioni di circa quindici centimetri che vengono messe in scia durante l'inverno (ai piedi di un muro ben riparato, in cantina o in serra fredda).

  • Non appena le foglie cadono, prendi frammenti di 15-30 cm da ramoscelli ben lignificati di un anno.
  • Tagliare la base orizzontalmente sotto un occhio o, se possibile, tenere un tallone. Per fare ciò, rimuovere delicatamente un ramo secondario sul suo ramo, in modo da mantenere alla base un frammento del ramo principale, il tallone.
  • Conservare queste talee in una cantina fresca o in sabbia per tutto l'inverno.
  • Pianta a febbraio-marzo, quando le gelate non sono più da temere. Spingi il rametto per far emergere solo tre occhi da terra. Tamp bene il terreno.

Taglio ramoscello frondoso Le foglie superiori sono recise, gli occhi inferiori sono sepolti. Processo valido per aucuba, hisbiscus, ecc.

Taglio ramoscello frondoso Le foglie superiori sono recise, gli occhi inferiori sono sepolti. Processo valido per aucuba, hisbiscus, ecc.

Taglio di ramoscelli legnosi: tecnica che consiste nel prendere una porzione di gambo con fogliame per farlo produrre radici.

  • Alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno, raccogliere frammenti di ramoscelli lunghi da 10 a 15 cm, la cui base, se possibile col tallone, è ben lignificata (rami augusti). Tagliare la parte superiore su un occhio.
  • Vestire le talee rimuovendo le foglie inferiori e tagliando la porzione a metà dell'arto. Mantieni solo le prime due foglie. • Questa operazione ha lo scopo di limitare la sudorazione, asciugando così le talee. • Alcuni arbusti sempreverdi (alloro ciliegio) o qualche conifera (cedro) hanno un recupero molto difficile con questa tecnica.
  • L'uso degli ormoni di talee è fortemente raccomandato per facilitare il radicamento.
  • Dopo questo trattamento, seppellire i ramoscelli tre quarti in un compost ben drenato, tampona il piede e l'acqua.
  • Dopo la pulizia, coprire con una cornice, una campana o un film di plastica. Ombreggiato se necessario. Acqua di volta in volta fino al recupero, soprattutto quando fa caldo.

Diversi metodi (continua)

Preparazione di un taglio di alloro. Tagliare il taglio e rimuovere le foglie inferiori.

Preparazione di un taglio di alloro. Tagliare il taglio e rimuovere le foglie inferiori.

Taglio di ramoscelli semilegnosi: una tecnica che viene praticata in estate e all'inizio dell'autunno e consiste nel prendere una porzione dello stelo per produrre radici.

  • Da luglio a settembre, prendere le estremità dei germogli decidui o sempreverdi arbusti, talee semi-erbacee di 10 a 15 cm di lunghezza.
  • Tieni un tacco (o taglia sotto occhio).
  • Metterli a radice, se possibile su un cappotto caldo e sotto una cornice, per tutto l'inverno.

Tagliando thuya. Prendi le talee (circa 20 cm) e taglia la base in smusso.

Tagliando thuya. Prendi le talee (circa 20 cm) e taglia la base in smusso.

Tagliare ramoscelli erbosi: è fatto in primavera, o in estate su piante con steli teneri.

  • L'estremità di un ramo principale o laterale dovrebbe essere tagliata sotto un occhio e le talee dovrebbero essere sepolte a metà altezza.
  • Il radicamento è fatto abbastanza rapidamente, ma occorre fare attenzione per evitare di marcire o essiccarsi.
  • Posizionare le talee temendo la disidratazione (fucsia, coleus) nella sottostruttura attutita o sistemare la pentola in un sacchetto di plastica chiuso.
  • Le specie che temono la putrefazione, come il "pelargonio zonale", dovrebbero essere poste all'aperto, all'ombra, e moderatamente irrigate, senza bagnare il fogliame.
  • Piante semi-resistenti dell'inverno, piante fredde o calde non resistenti.

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: 11 Cose Che Devi Sempre Avere Nella Tua Borsa In Caso Di Necessità