In Questo Articolo:

Le strutture mobili in legno, come le ante o le aperture delle finestre, risentono della seccatura della vita di tutti i giorni. Finché prendono solo il gioco, non è troppo serio. Ma quando un assemblea si rompe, è necessario intervenire urgentemente, prima che il danno sia irreparabile.

Testo e foto J. Petit-Jacquin

Consigli pratici

Come suggerisce il nome, le staffe metalliche sono di interesse solo per mantenere l'ortogonalità. Il loro uso per rinforzare una mortasa esplosa o un tenone rotto è una falsa buona soluzione.
● La piallatura di un davanzale è facile sullo specchio di poppa, ma il lavoro di fine legno può frantumare le quantità al passaggio del ferro. Per evitare questo problema, posizionare un blocco a cuneo nella battuta, tenerlo con un morsetto o pianificare le estremità verso l'interno. Altrimenti, usa una levigatrice.

Tenone e mortasa

I giunti a tenone e mortasa sono ampiamente usati nella falegnameria e nell'armadietto per unire due elementi in legno. Il tenone, parte maschile dell'assemblea, si impegna in una tacca praticata nell'altra parte, la mortasa. Generalmente legato e offrendo buone garanzie di ortogonalità, questo tipo di assemblaggio è particolarmente apprezzato nella produzione di porte e finestre. I dormienti sono tenonizzati e le quantità sono mortificate.
● Svantaggio del processo, la coppia tenone-mortasa indebolisce il legno. Perché lo spessore del tenone e le guance della mortasa sono solo un terzo di quello dei pezzi. I rischi sono la rottura a livello del livellamento (per il tenone) e lo scoppio di una guancia (per la mortasa), quando l'assemblaggio è sottoposto a uno sforzo maggiore.
● Gli esempi più classici sono: l'apertura di una finestra incastrata nel telaio, una porta in legno massello che spinge su cardini arrugginiti, una porta con la traversa bassa o i montanti che si sfregano sul pavimento. Stessa cosa per la porta che batte sempre contro il basamento, in assenza di paraurti.

Identificare la causa

Non c'è bisogno di riparare senza rimediare alla causa del danno! Le cerniere arrugginite sono facili da individuare: la loro rotazione lascia un leggero segno rossastro sul legno del telaio. La ruggine può anche impedire l'apertura della porta. È quindi necessario svitare le cerniere per lavorarle nella morsa e renderle mobili. Utilizzare un olio penetrante, riscaldare secondo necessità. Quindi lubrificare il loro asse.
● Se il problema è una sfregatura sul pavimento a causa del gonfiore del legno e provoca un blocco nel telaio, pianificare la traversa o il montante nella posizione desiderata. Per quanto riguarda l'assenza di tappo, superarlo non è complicato.

riparazione

Consolidare una mortasa esplosa non presenta reali difficoltà. Ben fatto, questa riparazione garantisce una durata soddisfacente in normali condizioni d'uso. Applicare come nelle nostre foto, una colla vinilica per legno, unitamente all'installazione di perni nello spessore dell'assemblaggio, conferisce alla finale un insieme omogeneo molto solido, ma non sfoderabile.
● Se si desidera preservare la possibilità di smontaggio in un secondo momento, utilizzare la colla sulla frattura, evitando di raggiungere il palo quando si preme. E bastone - se necessario - il tenone nella mortasa con una colla animale, reversibile.

Disimballare la porta

Disimballare la porta

La frattura è facilmente identificabile: la vernice "saltò" lungo tutta la linea di frattura. Per disinnestare la porta, una piccola leva dedicata a questo tipo di lavoro si dimostra particolarmente pratica.

trapano

trapano

I perni di consolidamento (Ø 8 mm) verranno premuti per due terzi dello spessore della quantità. La perforazione viene eseguita con un arresto di profondità, posizionato di conseguenza sullo stoppino.

Iniettare e stendere la colla

Iniettare e stendere la colla

Stendere leggermente il legno scheggiato con la lama di un cacciavite. Iniettare la colla nella fessura, quindi stenderla con un pezzetto di carta per distribuirla sulle parti da riparare.

Spingere i perni

Spingere i perni

Incolla dentro i fori Passare i bastoncini incollati, quindi spingerli nel martello fino in fondo allo slot, facendo attenzione a non scaglionare il bagliore riparato.

Asciugare e andare in stampa

Asciugare e andare in stampa

Pulire le tracce di colla con la spugna umida prima di mettere la riparazione in stampa. Rispettare i tempi di asciugatura indicati dal produttore. Con i morsetti metallici, usa i martiri.

Sabbia e cappotto

Sabbia e cappotto

Spremere i perni, quindi carteggiare fino alla superficie del legno. Per completare il lavoro, applicare una mano di intonaco levigante con un coltello da pittore e carteggiare nuovamente.

Pitturare

Pitturare

Per completare la riparazione, ripetere il dipinto in cui è stato esposto il legno, se necessario in due strati. Se l'ombra è rispettata, questo è sufficiente per nascondere qualsiasi traccia dell'incidente.

Lubrificare l'asse delle cerniere

Lubrificare l'asse delle cerniere

Prima di rimontare la porta, lubrificare i perni delle cerniere. Usa un batuffolo di cotone o un fiammifero se necessario per depositare un pizzico di grasso all'interno della cerniera femmina.


Istruzioni Video: TAVOLO IN LEGNO CON INCASTRI GIAPPONESI FAI DA TE [0x05]