In Questo Articolo:

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico

Livello di difficoltà:

Medio.

Strumenti necessari:

Un lavandino scarico con la sua griglia, i suoi giunti e la sua vite di fissaggio. Un lavandino scarico con la sua valvola, le sue guarnizioni e il suo sistema di svuotamento (cerniera, giogo di collegamento e asta collegata al tappo). Un cavo sanitario sigillante speciale. Un cutter Un sifone Un cacciavite Possibilità di un raccordo per troppopieno con guarnizione e vite di fissaggio (adatto a modelli con troppopieno con troppopieno incorporato).

Nonostante le lievi variazioni dei modelli di lavelli e lavandini, le loro connessioni di sfiato sono simili. Questo è il motivo per cui tratteremo questi due casi in modo parallelo dandoti il ​​massimo di dettagli esplicativi in ​​modo da poter installare quello che desideri.

Passaggio 1: smontare il tappo.

I tappi venduti in commercio sono quasi sempre pre-assemblati. Il tuo primo compito è smantellarlo. Quindi approfitta di questo momento per vedere come questi diversi componenti si adattano e la posizione delle articolazioni.

Per smontare il tappo, non è necessario utilizzare strumenti. Separare le parti alte e basse del tappo e iniziare la posa.

Fase 2: montare lo scarico nella sua posizione.

Prima di montare lo scarico del lavello o il lavandino, è necessario garantire la tenuta intorno al foro in cui verrà alloggiato il tappo.

Per fare questo, forma il tallone di sigillante igienico nelle tue mani. Il calore comunicato lo renderà malleabile. Dagli la forma di un pizzo spesso, come faresti con l'argilla da modellare. Quindi formare un giunto posizionando il sigillante sul perimetro esterno sopra il foro, come mostrato di seguito. Si noti che per alcuni modelli di scarico del lavello, l'uso del sigillante è inutile in quanto sostituito dall'installazione di una guarnizione ad anello aperta, fornita con la spina (vedere lo schema a destra).

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: tappo

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: allo

Quindi indossare la guarnizione appena installata, la parte superiore del tappo. Quindi avvicinare la parte inferiore con la guarnizione più vicina per effettuare la connessione, dall'altra parte del muro e fissare insieme queste due parti.

Per i lavandini, il fissaggio degli elementi del tappo è assicurato da una grande vite centrale, che si stringerà con il cacciavite. Posizionare la guarnizione nell'alloggiamento previsto a tale scopo sul fondo del tappo. Quindi utilizzare entrambe le mani per raccogliere e fissare le due parti, una girando il cacciavite verso l'alto e l'altra sostenendo la parte inferiore del tappo sottostante. Per facilitare il lavoro, avvitare la vite di fissaggio nella parte superiore del tappo.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: collegare

Per i lavabi, la fine del tappo all'estremità opposta del buco sotto il lavabo, che rivela un filo esterno. Prima di procedere con il montaggio del tappo, far scorrere la guarnizione attorno a questo filetto fino a posizionarlo contro la ceramica del lavandino, quindi chiudere il tappo avvitando la sua parte inferiore.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: lavandino

Il tappo si aprì, tagliò con la lama di un cutter le bave prodotte dal giunto a filo con i bordi del tappo. Infatti, mentre stavi salendo sul tappo, la pressione generata dal fissaggio schiacciava il giunto e l'eccedenza traboccava.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: scarico

Passaggio 3: installare un raccordo di troppo pieno da un lavandino.

I lavelli che non sono direttamente dotati di una vasca di troppopieno incorporata devono essere dotati di un raccordo di troppo pieno con una spina per consentire all'acqua in eccesso di drenare quando il tappo del lavandino è installato. Questo dispositivo sostitutivo svolge la stessa funzione del troppopieno integrato: per evitare che l'acqua trabocchi.

Si noti che questo caso è specifico per i lavelli in acciaio inossidabile. Per installare il raccordo di troppo pieno, collegare i componenti come segue. È la vite di fissaggio della catena che la mantiene sul bordo del lavandino. Avrai bisogno di un cacciavite.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: lavandino

Nelle configurazioni con doppio lavello in acciaio inossidabile, che richiedono il posizionamento di un tappo su ciascun lato, il troppopieno si trova nel mezzo e si collega all'elemento di collegamento orizzontale che collega i due tappi, di fronte l'unica uscita per il sifone, direttamente su uno dei tappi come nel lavandino successivo.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: tappo

Passaggio 3bis: installare il sistema di svuotamento di un lavandino.

A differenza dei lavelli che sono semplicemente una spina (vedi schema sopra), i lavelli sono solitamente dotati di un sistema di cerniere che controlla l'apertura e la chiusura del tappo attraverso una valvola.

Se questa trazione non è premontata, inserire l'asta di controllo dello scarico sul retro della valvola. Posizionare l'asta di trazione sul tappo avvitandolo a mano e facendo attenzione a far scorrere l'asta della cerniera nel foro del giogo di collegamento che termina l'estremità dell'asta (vedere lo schema seguente). Quindi stringere con un cacciavite le viti di fissaggio della forcella per collegare il tutto insieme, il giogo di collegamento deve essere leggermente inferiore rispetto alla connessione al tappo quando la cerniera si trova nella posizione chiusa.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: collegare

Inserire la valvola nel foro del tappo e testare azionando la maniglia dietro la valvola per verificare che la chiusura e l'apertura del deflettore siano regolate correttamente. Se questo non è il caso, allentare le viti del cavalletto per riposizionarlo in modo soddisfacente.

Fase 4: collegare il tappo al sifone e il sifone allo scarico.

Inizia montando gli elementi del sifone per installare avvitando le parti a mano senza dimenticare di posizionare i giunti ad ogni connessione per garantire la tenuta di tutti. Attaccare la parte superiore del sifone alla filettatura del fondo dello scarico e collegarlo al tubo di scarico.

Le foto qui sotto illustrano la connessione di un lavandino con un sifone dritto. Potete vedere l'asta e l'asta del sistema di scarico del lavandino.

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: scarico

Collegare un lavandino o un lavandino allo scarico: lavandino


Istruzioni Video: montaggio sifone lavabo