In Questo Articolo:

Tra l'ampia gamma di cappe da cucina disponibili oggi, è difficile elencare i componenti di tutte le cappe. Sono ovviamente tutti diversi. Tuttavia, una cappa aspirante sarà sempre composta dalla stessa base. Spiegazione.

Gli elementi di base della cappa da cucina

Una cappa da cucina è composta almeno da:

  • un fan aspirare e ventilare i fumi
  • un filtro per trattenere le particelle di grasso
  • di un cono di aspirazione

Gli elementi aggiuntivi che compongono la cappa aspirano a modificare il suo funzionamento oa renderlo più efficiente. Possono essere elementi relativi al suo design o anche accessori per una maggiore funzionalità.

Il cappuccio, da un punto di vista più tecnico

In dettaglio, la cappa da cucina è costruita da a elemento centrale: a sensore molecolare. Questo, di forma triangolare, è a sua volta composto da uno o più filtri per trattenere le molecole e le particelle di grasso. Il sensore molecolare è collegato a una ventola che mira a aspirare l'aria che passa attraverso il sensore e i filtri e quindi a evacuare, all'aperto se è una cappa chimica o al chiuso se è una cappa da riciclaggio.

Un motore è ovviamente incorporato nella cappa della cucina. Questo può tuttavia essere installato all'esterno, e quindi indipendentemente dalla cappa, per ridurre il rumore associato al suo funzionamento.

Poco altro

Oltre a questi elementi di base che compongono tutte le cappe da cucina, alcune cappe incorporano:

  • un sistema di illuminazione con lampada convenzionale o alogena sul piano di lavoro
  • un dimmer di potenza per cambiare la velocità e il flusso d'aria della cappa
  • per una cappa da riciclaggio, un filtro anti-grasso aggiuntivo chiamato filtro a carbone attivo che purifica e deodora l'aria
  • una grondaia periferica per recuperare grasso. La grondaia è inclusa in cappe professionali.


Istruzioni Video: Klarstein Zola Cappa Aspirante Cucina Acciaio Inox e vetro