In Questo Articolo:

L'acqua sta diventando sempre più scarsa e costosa... ecologica ed economica, questo recuperatore "fuori terra" collegato a una grondaia è molto semplice da installare. Il prezioso liquido viene filtrato e immagazzinato per le esigenze del giardino.

Montaggio di un kit di raccolta dell'acqua piovana

Materiale necessario

matita
seghetto a mano
fresa
chiave di 10

livello: principiante
costo: 95,50 € (kit di recupero in legno da 400 litri) e 77 € (il raccoglitore di grondaia filtrante)
tempo: 2 ore

Risparmia acqua nel giardino

Perché aumentare il conto con acqua del rubinetto, pagato, rielaborato e clorurato per innaffiare il giardino o lavare l'auto?
Ci sono alternative meno costose, come un serbatoio riempito da un collettore collegato al pluviale di grondaia.

Acqua libera e naturale

Il tetto della casa è un sensore gigante per recuperare migliaia di litri d'acqua all'anno. I pluviali delle grondaie possono essere collegati a una cisterna sepolta discretamente nel terreno. Molti sistemi di irrigazione automatica sono alimentati da questo principio.

Alcuni individui non esitano ad accoppiare il serbatoio a una rete parallela collegata a una pompa ea un sistema di trattamento individuale per alimentare la lavatrice e i servizi igienici. Ma per una tale conservazione, è necessario prevedere il costo dei lavori di sterro, di un serbatoio di grande capacità e di chiamare un professionista

Soluzione fuori terra

Più economico, il sistema del semplice serbatoio posto sotto una grondaia si è evoluto.
Oggi ci sono dispositivi sofisticati, come i collettori interposti sull'incanalamento della grondaia per dirigere l'acqua piovana verso un contenitore sul terreno.
Sul modello installato qui, un segmento di tubo corrugato di grande diametro stabilisce una connessione diretta tra un filtro-collettore e la parte superiore di una canna (Gardena). Assicura il riempimento durante la stagione delle piogge e funge da troppopieno automatico quando il serbatoio è pieno. Un filtro incorporato nel sistema è responsabile della detenzione di detriti e foglie morte.

Sul lato della canna contano una capacità media di 400 litri. I superstore fai da te ei garden center offrono sempre più modelli di recuperatori, ma la loro estetica a volte è discutibile. Se questo è il caso, è sempre possibile nasconderlo dietro uno schermo di vegetazione o pannelli di legno di tipo "screening". Su questo punto, il nostro modello di lama in legno offre un'eccellente integrazione con l'ambiente e può rimanere evidente.

Per aumentare la capacità di stoccaggio, è sufficiente posizionare diversi barili nella batteria e collegarli tramite tubi. Quando il primo è pieno, l'acqua viene automaticamente versata nel successivo e così via.

Alla pompa

pompa di recupero dell'acqua piovana

Il recupero dell'acqua piovana in un barile non è nuovo. Ma la prospettiva di andare a disegnarla immergendo un annaffiatoio non ispira più molta gente nell'era delle elettropompe. Per usare il liquido immagazzinato senza stancarci, abbiamo la scelta. O la pompa di superficie: la maggior parte dei serbatoi è dotata di un coperchio (a volte opzionale), abbastanza rigido da supportare il peso del dispositivo. Oppure, come qui, la pompa sommersa (vista prima dell'immersione). Entrambi si collegano a qualsiasi tubo da giardino e forniscono una pressione sufficiente per alimentare un getto d'acqua o un irrigatore automatico.

Se il collettore non ha un filtro integrato, è indispensabile aggiungere un piccolo filtro all'ingresso della pompa o allo stantuffo (a seconda dell'apparecchio selezionato). Manterrà i detriti più grandi. È inutile filtrare l'acqua dalle grondaie se foglie morte o petali di fiori cadono direttamente nella canna. Prevedere una coperta (copertina o rete sottile).

La canna: due volte, tre movimenti

montaggio di un serbatoio di recupero dell'acqua

Attaccare le due cinghie come se si fissassero i passanti.
Quindi raccogliere il tutto per i fili liberi, e formare il serbatoio dirigendo le cinghie verso l'esterno.

Cerchia e regola

montare un barile di pioggia

Il gruppo deve formare un cilindro regolare: la fasciatura in cinghie flessibili consente di regolare le lame se necessario.
Morsetti serrati alla chiave quindi assicurare il blocco finale.

Distribuire telone

mettere il telone in un barile di recupero dell'acqua nel giardino

Il telone saldato in fabbrica si adatta perfettamente alla forma del serbatoio.
Aprire con cura il telone all'interno, quindi piegare i pollici extra all'esterno.

Il collezionista: recupero automatico

raccogliere l'acqua dalla grondaia

Presentare il raccoglitore in discesa per segnare con una matita il segmento di zinco o PVC da segare.
Abbinare il raccordo di uscita con il foro della canna.

Attraversa la discesa

collegare il recuperatore d'acqua alla grondaia

Un semplice seghetto è sufficiente per tagliare la discesa.
L'operazione viene eseguita direttamente sul tubo, evitando così di smontare i fissaggi a parete.

Imposta il raccoglitore

installazione di un collettore d'acqua

Innestare il collettore ad angolo e inclinarlo in posizione.
La corona bassa viene utilizzata per la regolazione.
Ogni torre stampata a mano allunga, fino al blocco.

sigillo

un collettore di acqua stagna

Il kit canna viene fornito con un gomito di collegamento.
Posizionare questo raccordo aprendo il telone in senso trasversale con un cutter.
La tenuta è fornita da una guarnizione in gomma che si schianta durante il serraggio.

Collegare il collettore e la canna

collegare un tubo di recupero dell'acqua a una grondaia

La connessione tra il collettore e la canna è fornita da un tubo corrugato semirigido di 25 mm di diametro.
Deve essere dotato di un collegamento a vite a ciascuna estremità.

Tenere i rifiuti

filtrare i rifiuti in un recuperatore d'acqua

Un portello trasparente consente l'accesso a un filtro-setaccio responsabile della conservazione dei rifiuti.
Nella parte superiore, una patta regolabile consente di bloccare il recupero dell'acqua.


Istruzioni Video: Come funzionano le cisterne per acqua piovana GARANTIA