In Questo Articolo:

Situato sotto il lavandino, il sifone è il gomito collegato allo scarico del lavandino o del lavello. Il suo ruolo principale è quello di evitare l'aumento degli odori. Il secondo è quello di trattenere detriti, oggetti e depositi, che potrebbero tappare i tubi. Su vecchi tubi, i sifoni non sono sempre rimovibili. Per sbloccare, iniziare con la ventosa, più ecologico e meno pericoloso dei prodotti chimici.

Sbloccare un sifone

Sbloccare con un pollone

Sbloccare con un pollone

Tappare il troppo pieno con del nastro.
Posizionare la ventosa sul tappo, quindi pompare per svuotare. Quindi tirare la ventosa a secco.
Ripeti finché l'acqua non è completamente vuota.

Smontare un sifone con anelli

Smontare un sifone con anelli

Metti un secchio sotto il sifone.
Bloccare il sifone in modo che non giri durante lo smontaggio. Svitare leggermente gli anelli con una chiave (o una pinza).

Pulire il sifone

Pulire il sifone

Svitare completamente gli anelli a mano, quindi pulire il sifone con un pennello per bottiglie.
Sostituire le guarnizioni prima di rimontare. Stringi sempre a mano gli anelli e poi gira la chiave (1/4 di giro).

Smontare e pulire un sifone con una base

Smontare e pulire un sifone con una base

I modelli base sono più facili da smontare. Tenere la parte superiore del sifone e svitare il tappo.
Pulire l'interno del sifone e sostituire la guarnizione. Avvitare il cappuccio a mano (senza forzare).


Istruzioni Video: Come sturare lavandino - smontare sifone pulirlo e rimontare