In Questo Articolo:

Scegli un cappuccio

Il cofano non è più solo un imbuto collegato a una canna fumaria perché può funzionare nel riciclaggio con filtri a carbone. Il design ha sequestrato questo accessorio per entrare nelle cucine con forme e colori.

I passaggi

  1. Quello che devi sapere sulle cappe da cucina
  2. Tipi di cappuccio

Quello che devi sapere sulle cappe da cucina

Quello che devi sapere sulle cappe da cucina

La cottura del cibo provoca la produzione di fumi e fumi carichi di grassi e produce cattivi odori che devono essere trattati o rimossi dalla cucina. Questo è il ruolo del cappuccio. Ci sono diversi tipi di cappuccio:

  • Cappucci "cappuccio", il più diffuso,
  • cappucci "a scomparsa" perché la porta a battente si apre e si chiude su richiesta per nasconderla a riposo (molti tipi di cappe tutte progettate per integrare il layout delle cucine attuali),
  • cappe di design le cui forme hanno rivoluzionato il layout delle cucine.

Se i primi tendono a nascondersi nell'arredamento di mobili alti in una cucina, i secondi, al contrario, vengono rilasciati per avere un valore migliore.
La forma e il design di molte cappe seguono l'evoluzione delle cucine stesse. Questo è il caso delle cappe decorative per cucine ad isola, come questo bellissimo modello di Sauter, che beneficia di sensori che rilevano il vapore e le emissioni di fumo, per adattare automaticamente la potenza di aspirazione e fermarsi quando i fumi sono trasformati.
Modalità di estrazione
Tutte le cappe hanno un sistema di aspirazione e aspirazione o un trattamento dell'aria di scarico.
Quindi distinguiamo:
  • cappe con aspiratore integrato, per il quale tutto il sistema di filtrazione e aspirazione è raggruppato nell'apparecchio posto sopra il piano di cottura. Questo è il sistema più comunemente installato;
  • cappe aspiranti separate, che può essere posizionato sotto il tetto o all'uscita del condotto. Piuttosto raro, questo dispositivo ha il vantaggio di essere perfettamente silenzioso. Questo di solito è quello che viene installato nelle cucine professionali.

Riciclaggio o estrazione
Le cappe aspiranti presumono che ci sia una canna fumaria per l'aria viziata accumulata raccolta sopra gli apparecchi di cottura. Purtroppo non è sempre così, specialmente nel caso del rimodellamento della cucina.
Attenzione: non è possibile collegare una cappa aspirante a un VMC o una canna fumaria utilizzata per il riscaldamento, anche se è rivestita.
  • estrazione è la modalità di evacuazione dell'aria più efficiente. Questo è direttamente evacuato verso l'esterno, generalmente da un'uscita sul tetto.
  • riciclaggio Consiste nel trattare l'aria viziata e quindi iniettarla nuovamente nella stanza. Sono disponibili diversi filtri per trattenere il vapore (prima griglia), i grassi (filtro in schiuma sintetica) e deodorare (filtro a carbone attivo). Questi diversi filtri devono essere puliti o sostituiti periodicamente.
  • Solo la cappa aspirante consente la vera evacuazione di fumi, aria viziata e cattivi odori.

Attenzione: una cappa aspirante diretta può interrompere il tiraggio di un caminetto aperto e persino un caminetto chiuso. Inoltre, in una casa a basso consumo (BBC) o passiva, può costituire una significativa perdita di calore. In questo caso, è preferibile optare per un modello di riciclaggio.

Tipi di cappuccio

Tipi di cappuccio

Il cappuccio, o visiera, è il modello più diffuso. È installato sotto l'elemento sopra il piano di cottura, con o senza drenaggio (in questo caso con un filtro a carbone attivo per il riciclaggio). Il flusso di questo modello Brandt è di 500 m3 / h.

Il cappuccio del cappuccio Il suo nome deriva dalla visiera, solitamente pieghevole, che dirige l'aria verso la barriera vapore del dispositivo. È progettato per adattarsi all'armadio da cucina superiore, situato sopra il piano di cottura. Ha uno spessore di circa quindici centimetri e integra il gruppo di aspirazione e possibilmente i filtri di trattamento. Sul pannello frontale ci sono i pulsanti di controllo (velocità di avvio e di aspirazione) e l'illuminazione dell'illuminazione integrata.

Scegli un cappuccio: cucina

Questo cofano Brandt a scomparsa a due motori scompare quando il lembo viene spinto indietro. Ha filtri metallici autoportanti facili da pulire in lavastoviglie.
Il cappuccio retrattile è integrato nel pannello frontale dell'armadio alto situato sopra il piano di cottura. Il cofano appare e entra in funzione quando il pannello è inclinato.

Scegli un cappuccio: scegli

Questo cappuccio telescopico Brandt combina discrezione ed efficienza. Il filtro a cassetta in alluminio, una volta saturato, può essere rimosso senza sforzo e pulito in lavastoviglie. Ha due motori. Il suo tasso massimo di evacuazione è di 400 m3 / h in estrazione e 240 in riciclo.
Il cappuccio telescopico è sotto forma di un cassetto sottile integrato nell'elemento superiore sopra il piano di cottura. Molto discreto, lo tiriamo quando vogliamo che inizi.

Scegli un cappuccio: cucina

Questo bellissimo vetro decorativo De Dietrich e il cappuccio in acciaio inossidabile offrono una grande superficie di cattura. Lei ha comandi sensibili. Il suo flusso di aspirazione può raggiungere 800 m3 / h. Beneficia di un'illuminazione alogena variabile.

Il cappuccio decorativo è disponibile in una varietà di configurazioni ed è parte integrante, come suggerisce il nome nell'arredo della cucina. Spesso è una cappa aspirante che ha un condotto apparente, attaccato alla parete o separato nel caso di un'isola da cucina e uno scarico più o meno voluminoso. Alcuni modelli assumono la forma di tipi professionali, griglia inclinata applicata al muro.
• Alcuni modelli di cappe sono dotati di un dispositivo di avvio automatico.

Potenza e installazione di cappe da cucina

Il potere
Oltre il tipo e la presentazione, il potere è il principale criterio di scelta di una cappa da cucina. Questo si traduce concretamente come la capacità di estrazione espressa in metri cubi all'ora. È bene avere un modello bimotore con una capacità di aspirazione di oltre 450 m3 / h, soprattutto se si tratta di una cappa da riciclaggio.
l'installazione
Per essere completamente efficace, una cappa deve essere 70 cm sopra il piano di cottura. Più alto perderà efficienza, più basso potrebbe essere esposto a surriscaldamento, con pericolo di incendio in caso di accumulo di grasso nel filtro.

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • È possibile collegare un paraluce a un VMC?
    • Come evacuare l'aria estratta da un cappuccio?
    • Cappa aspirante che lascia entrare l'aria
  • Consigli di fai da te
    • "Cappuccio" per cappa da cucina sopra un piano di lavoro
    • Cappa a scomparsa sopra un piano di lavoro
    • Battiscopa di una cucina componibile
    • Come incorporare un forno a microonde in una cucina?
    • Incorpora un forno elettrico in una cucina attrezzata
    • Piano di cottura ad induzione incorporato sul piano di lavoro
    • Frigo-congelatore incorporato in una cucina attrezzata
    • Lavastoviglie da incasso sotto il piano di lavoro della cucina
    • Lavatrice da incasso sotto il piano di lavoro della cucina
    • Cappa decorativa sopra un piano di lavoro
    • Scegli una teglia
    • Scegli una lavatrice
    • Scegli un frigo-congelatore
    • Installazione di una cappa da cucina integrata
    • Piano cottura incorporato

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: le 3 caratteristiche per scegliere un rinviio per l'arrampicata di Marco Nescatelli climb tutorial