In Questo Articolo:

Non possiamo vedere un confronto sulla stazione dei microfoni sull'operazione e sulla qualità, la manutenzione e l'affidabilità nel tempo... c'è così tanta varietà. Quale scegliere in relazione alla qualità e al prezzo. Puoi aiutarmi nel mio approccio?

Esistono due tipi principali di impianti di microtrattamento: quelli con colture fisse e quelli con fanghi attivi.
Le micro-stazioni con colture fisse si basano sullo sviluppo di batteri su un supporto: perline, strutture a nido d'ape, fibre vegetali, fibre tessili... Queste tecniche hanno il vantaggio di una resa regolare e lo svuotamento può essere relativamente distanziato, fatto di un'unità di sedimentazione a monte. In cambio, sono relativamente ingombranti.
Le micro-stazioni a fanghi attivati ​​si basano sull'ossigenazione forzata degli effluenti, con l'obiettivo di sviluppare una massa batterica di tipo aerobico, cioè in presenza di ossigeno. I vantaggi di questa tecnica sono una certa compattezza, ma anche l'assenza di cattivi odori, a causa dell'ossigenazione permanente del sistema.
In ogni caso, invia il tuo progetto allo SPANC gestendo servizi igienici non collettivi nel tuo comune.

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • Impianti di micro-trattamento delle acque reflue per aziende agricole

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: