In Questo Articolo:

Al momento del riciclaggio e della riduzione dei rifiuti, il macinatore di piante ha trovato il suo posto tra i giardinieri domestici. Riduce la materia organica a trucioli fini o frantumati grossolani per produrre compost o pacciame.

Acquista un tritacarne elettrico

Il mantenimento del tuo giardino prevede la potatura di alberi e siepi di potatura. Questi compiti generano un grande volume di rifiuti vegetali, ingombranti e poco pratici da trasportare in discarica. Da qui l'interesse delle macinacaffè elettriche del nostro banco di prova che trasformano rami, fino a 40 mm di diametro, trucioli, facili da recuperare in un sacchetto o in un vassoio di raccolta.
I rifiuti verdi così ridotti possono essere riciclati per produrre compost o pacciame per evitare la proliferazione di erbe infestanti ai piedi degli arbusti.
Tra i vari sistemi di taglio, i rotori e le frese sono i più popolari. I primi sono dotati di un cilindro di taglio i cui coltelli sono lavorati nella massa: distruggono le piante grazie ad una controlama regolabile, che consente di aumentare o ridurre le dimensioni dei trucioli.

Taglio ad alta o bassa velocità

Il dispositivo funziona a bassa velocità, tra 35 e 40 giri al minuto, il che lo rende silenzioso. Grazie alla generosa coppia del motore (da 600 a 650 Nm), frantuma le piante più dure (asciutte) fino a 40 mm di diametro, ma non ama troppo le piante morbide.
I mulini da taglio sono dotati di coltelli o lame montate su un disco metallico che ruota ad alta velocità - tra 2500 e 4500 giri al minuto. Le sue lame sono spesso reversibili. Più rumoroso di un rotore a causa della sua velocità di rotazione al momento del contatto con l'elemento da frantumare, questo tipo di frantoio taglia a lamelle sottili più di quanto macina. È quindi più adatto per piante morbide o tenere.

Motore elettrico o termico

La maggior parte delle smerigliatrici è dotata di un motore elettrico.
Più silenziosi e meno inquinanti dei modelli a benzina, sono perfettamente adatti per un giardino con vicini vicini. Che si tratti di un piatto di taglio o di un rotore, richiedono una potenza minima di 2000 W (che va da 2200 a 2800 W per i modelli testati). Il motore deve essere alimentato da un cavo collegato a una presa protetta da un differenziale di 30 mA e un fusibile da 16 A. Per evitare perdite di energia, la prolunga da 20 m deve disporre di 2 cavi conduttori, Sezione 5 mm2.
Se il giardino è molto grande e l'accesso a un alimentatore è impossibile, quindi scegliere una smerigliatrice termica del motore. La maggior parte di questi dispositivi è dotata di un piatto di taglio. Grazie alla loro potenza elevata, da 3,3 kW (4,5 CV) a 6,6 kW (9 CV), possono rettificare rami con diametro fino a 45-75 mm. I loro principali svantaggi sono le emissioni di rumore e di gas serra.

Frantoio elettrico: trasporto e sicurezza

Conservare una smerigliatrice

Smontato, l'imbuto si inserisce nel raccoglierba: con questo sistema intelligente, il frantoio Bosch diventa compatto e facile da riporre. Il Flymo, ha un sistema jack che fa ruotare il blocco motore nel vassoio.

Porta un boyeur

Per manovrare il dispositivo, è necessario afferrarlo per la maniglia, quindi inclinare. Quando si muove, la sua stabilità dipende spesso dalla distanza tra le ruote. Più sono lontani, più stabile è l'unità - ideale se il terreno è accidentato.

Sicurezza frantoio

Crusher Safety System: se la tramoggia non è installata correttamente, il motore non si avvia. Su Flymo ed Einhell, una maniglia si blocca. Sul Bosch, basta spingere il vassoio su un sensore.

Sistema di sicurezza Crusher

Le porte di alimentazione delle smerigliatrici sono sufficientemente strette per impedire il contatto delle mani con l'utensile da taglio. Gli scivoli sono calibrati per impedire il passaggio di rami di grandi dimensioni che superano la dimensione massima raccomandata.

Utensili da taglio

Il cilindro di taglio di una smerigliatrice

Il cilindro di taglio è l'elemento principale del sistema di rotazione (qui su Einhell). A 40 giri al minuto, il cilindro macina le piante con una controlama regolabile con una vite. Questo sistema consente di variare le dimensioni dei rifiuti.

Vassoio di taglio di una smerigliatrice di piante

Solo i modelli Viking e Wolf sono dotati di un piatto di taglio. Due lame reversibili sono collegate a un disco di acciaio spesso. Le piante vengono a bussare al disco e vengono tagliate in piccoli pezzi.

fresatura del rotore vs. tagliere

La differenza è abbagliante: lo scarto è più ruvido con la rettifica del rotore (a destra); sono ridotti a trucioli fini dal piatto di taglio. I primi sono adatti per il compost, questi ultimi sono ideali per la pacciamatura.

Consigli pratici per l'uso della smerigliatrice

• Potare gli arti degli alberi troppo ramificati.
• Pulire la macchina dopo ogni utilizzo: quando si asciuga, i detriti dell'impianto possono bloccare il disco o il rotore quando si riavvia.
Il lavaggio con idropulitrice o getto d'acqua deve essere evitato. Preferisci un pennello o, meglio ancora, un soffiatore d'aria.
• Indossare dispositivi di protezione (guanti, occhiali, pantaloni, maniche lunghe, paraorecchie).
• Scollegare sempre l'apparecchio quando si lavora con i coltelli.

L'opinione dell'utente

Facile da usare e che consente il riciclaggio dei rifiuti verdi, il mulino è un investimento saggio, nonostante un prezzo piuttosto elevato. Con le macchine del piano di taglio, il materiale macinato è molto più sottile, ma la velocità di taglio è più lenta. Anche i giardinieri (troppo) di fretta hanno tutto l'interesse a scegliere un sistema a rotore. I mulini testati sono potenti ma non offrono le capacità di macchine professionali. Dobbiamo quindi evitare di "riempirli" per lavorare più velocemente. Il metodo giusto è ricaricarli regolarmente nelle piante. Attenzione anche alle caratteristiche indicate da alcuni produttori che menzionano una velocità di taglio da 180 a 190 kg / h... in pratica, molto difficile da raggiungere. Stessa cosa per la dimensione dei rami da macinare. Un diametro visualizzato di 40 mm corrisponde al legno appena tagliato. Nel caso di legno secco o duro, è prudente ridurre questo diametro, a volte della metà... E se le piante da macinare sono 40 mm e più di ø, è meglio optare per una smerigliatrice termica (a volte è preferibile affittare acquisto).


Istruzioni Video: Greenfill tritacartoni ecologica CP333nt