In Questo Articolo:

Scegli una teglia

Il piano cottura è sicuramente l'apparecchio più utilizzato in cucina. Precedentemente integrato con la stufa, oggi è il più generalmente separato, soprattutto in seguito alla generalizzazione delle cucine "attrezzate" con elettrodomestici integrati.

Piastre del bruciatore a gas

Oggi è il sistema più antico, le stufe a legna la cui suola superiore ha permesso alla cottura di diventare riservata.
È anche uno dei sistemi più affidabili ed economici, e può funzionare in totale autonomia, grazie ai cilindri butano / propano quando non è possibile una connessione alla rete (un gruppo iniettore specifico è quindi necessario).

Scegli una teglia: scegli

Questo tavolo Sauter è dotato di 4 dimensioni di focolare per adattarsi a tutti gli stili di cottura, con un 850 W. E per le ore di ebollizione è dotato del sistema Mijotop per ammorbidire il gas e ridurre anche la temperatura. più basso possibile. Sul lato della sicurezza, per controllare il gas in ogni momento, le termocoppie del tavolo tagliano il gas in caso di estinzione accidentale. Le griglie grandi e stabili ne fanno un tavolo che può essere usato in sicurezza. Questo tavolo è consegnato nella versione a gas naturale con un set di iniettori butano / propano facilmente modificabili e un cavo di alimentazione senza spina.

L'accensione dei bruciatori è stata notevolmente semplificata dalla generalizzazione dei sistemi piezoelettrici operanti tramite pulsante e in alcuni casi dall'accoppiamento con la rotazione dei pulsanti di regolazione (accensione "a una mano").
Il carattere visivo della fiamma consente una regolazione precisa della temperatura di riscaldamento, il che spiega perché il gas è ancora favorito da molti professionisti (che hanno comunque scoperto per alcuni anni l'interesse dell'induzione) e molti "cavi" blu". L'impostazione "fuoco molto morbido" rimane comunque delicata a causa del rischio di estinzione del bruciatore durante la cottura (con i rischi indotti).
La pulizia dei bruciatori, direttamente soggetta a incrostazioni dovute a possibili traboccamenti durante la cottura, è molto meno facile di quella di altri apparecchi di cottura.
La sicurezza delle piastre dei bruciatori a gas è stata notevolmente migliorata dai sistemi automatici di termocoppia (o riaccensione) in caso di spegnimento accidentale.

Piastre elettriche

Erano la grande innovazione nell'attrezzatura da cucina dopo la seconda guerra mondiale. Queste sono lastre di metallo che contengono una resistenza che garantisce l'aumento della temperatura. Come i bruciatori, sono installati sporgenti su una piastra metallica smaltata.

Scegli una teglia: cucina

Questo tavolo elettrico in acciaio inox Fagor ha 4 piastre elettriche con 6 posizioni di cottura con limitatore di potenza. La potenza delle lastre va da 1500 a 2000W. Ha un indicatore di funzionamento del camino per una maggiore sicurezza.

La loro fornitura è costituita da una semplice connessione a un circuito dedicato dell'impianto elettrico, la cui sezione dei conduttori e della protezione deve essere correlata alla potenza potenziale totale di tutti i focolari (che dovrebbero essere in grado di funzionare contemporaneamente, o anche con il forno). È prudente fornire almeno un alimentatore da 24 o 32 A. Questo forte bisogno di energia non è senza conseguenze sul prezzo dell'abbonamento elettrico.
La semplicità di funzionamento (basta ruotare una manopola), la forza e l'efficienza delle piastre elettriche piacevano a molte "casalinghe". La facilità di manutenzione delle lastre è anche uno dei vantaggi del sistema.
Le piastre elettriche, tuttavia, non solo vantaggi:

  • impiegano molto tempo per riscaldarsi... e altrettanto per rinfrescarsi;
  • non consentono regolazioni precise della temperatura;
  • mancano di flessibilità di adattamento a causa della loro inerzia;
  • sono molto avidi di elettricità.

Spesso considerati più sicuri dei piani cottura a gas, i piani di cottura elettrici presentano un certo rischio di ustioni, nulla indica visivamente (tranne a volte una luce) che sono in funzione o caldi.
Alcuni piani cottura "misti" dispongono sia di bruciatori a gas che di piastre riscaldanti, che sono più efficienti per cuocere a fuoco lento i piatti rispetto ai bruciatori.

Piastre in vetroceramica

Sono in qualche modo un'evoluzione delle placche elettriche: i camini posti sotto una vetroceramica (per resistere alle alte temperature) trasmettono calore in punti contrassegnati da un percorso sul vetro.

Scegli una teglia: scegli

Questo tavolo in vetroceramica Brandt con 4 caminetti radianti consente di cucinare con facilità controllando perfettamente i preparati grazie alle 9 posizioni delle maniglie della fascia laterale. Una casa per tutti gli usi (Radiant Quicklight) è perfettamente adatta per la cottura più vivida e per la cottura di grandi volumi o per piatti lunghi a fuoco lento. Gli indicatori di calore residuo consentono di utilizzare il tavolo in modo sicuro.

Vengono proposte due tecnologie (a volte congiuntamente)
Caminetti radianti

  • I riscaldatori radianti integrano, come le piastre, una o più resistenze che riscaldano per irraggiamento e conduzione quando vengono messe in tensione. Queste resistenze appaiono brillando attraverso il vetro.
  • I caminetti radianti sono perfetti per cuocere a fuoco lento.

Camini alogeni
  • Camini alogeni incorporano filamento di tungsteno e lampade a riflettore che riscaldano concentrando la radiazione luminosa che materializza il camino attraverso il vetro. Si spengono automaticamente quando viene raggiunta la temperatura desiderata e si riaccendono quando scende al di sotto del livello impostato.
  • Alogeni per un rapido aumento della temperatura e cottura a fuoco alto.

Più moderni delle piastre elettriche, i piani in ceramica sono molto energivori e non consentono una regolazione della temperatura molto precisa. Sono più facili da pulire (basta una semplice spugna sul vetro). Sono un po 'più sicuri, il segnale di riscaldamento visivamente sul vetro, ma non il raffreddamento (indicato da un semplice indicatore).

Piani cottura a induzione

Una bobina di rame posta sotto la piastra genera un campo magnetico le cui onde riscaldano il contenitore metallico posto in questa posizione su un vetro a induzione. Il sistema è molto spettacolare, poiché lascia il tavolo freddo mentre scalda il contenitore. Pertanto, viene scartato qualsiasi rischio di bruciare con la piastra stessa. La maggior parte delle piastre include anche una funzione che interrompe automaticamente il funzionamento in caso di trabocco o surriscaldamento.

Scegli una teglia: scegli

I sistemi di induzione da tavolo Sauter combinano le qualità di potenza, reattività e facilità d'uso. Da 50 W a 4.600 W, il più dolce delle patate fritte che si sobbolliscono, tutte le cotture hanno successo, con un sistema di controlli sia semplici che sofisticati.

I vantaggi del piano di cottura a induzione sono molteplici:

  • velocità di aumento della temperatura;
  • controllo della temperatura estremamente preciso;
  • possibilità di cottura a bassissima temperatura;
  • risparmio energetico (-30% rispetto alla vetroceramica);
  • facilità di pulizia con un semplice colpo di spugna (gli straripamenti non vengono mai cotti dal calore).

I principali svantaggi del piano cottura a induzione sono la necessità di essere equipaggiati con attrezzature di cottura idonee (ghisa, acciaio o disco ferro-dinamico) e un prezzo di acquisto molto più alto di tutti gli altri piani cottura.

Sullo stesso tema

  • prodotti
    • Tubi del gas ADDAX
  • Domande / Risposte
    • Scegli un piano cottura economico
  • Consigli di fai da te
    • "Cappuccio" per cappa da cucina sopra un piano di lavoro
    • Cappa a scomparsa sopra un piano di lavoro
    • Battiscopa di una cucina componibile
    • Come incorporare un forno a microonde in una cucina?
    • Incorpora un forno elettrico in una cucina attrezzata
    • Piano di cottura ad induzione incorporato sul piano di lavoro
    • Frigo-congelatore incorporato in una cucina attrezzata
    • Lavastoviglie da incasso sotto il piano di lavoro della cucina
    • Lavatrice da incasso sotto il piano di lavoro della cucina
    • Cappa decorativa sopra un piano di lavoro
    • Scegli una lavatrice
    • Scegli un cappuccio
    • Scegli un frigo-congelatore
    • Installazione di una cappa da cucina integrata
    • Piano cottura incorporato

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: ANELLO REGOLABILE RETTANGOLARE DELICIA TESCOMA 623382 - evocasa.it