In Questo Articolo:

Lo spazzamento di una caldaia a legna deve essere fatto almeno una volta all'anno. Supportato da un professionista certificato, questa operazione ottimizza il funzionamento delle apparecchiature garantendo nel contempo il comfort e la sicurezza degli utenti.

Perché spazzare una caldaia a legna?

La pulizia di una caldaia a legna è fatta per molte ragioni. Innanzitutto, una manutenzione regolare prolunga la vita del dispositivo e il rischio di guasti si riduce. Poi c'è un limitato consumo di energia, produzione di gas serra e emissioni inquinanti nell'aria. Sweeping evita l'avvelenamento da monossido di carbonio, un gas molto pericoloso che ancora oggi causa incidenti.

È importante sottolineare questo operazione è richiesta e previsto dall'articolo 31.6 delle norme sanitarie a livello di dipartimento.

Cosa fa lo spazzacamino?

Lo spazzamento di una caldaia è più precisamente il mantenimento della canna fumaria. L'operazione viene eseguita con un riccio, uno strumento specifico, le cui dimensioni sono adattate alle dimensioni del condotto. Il professionista può anche utilizzare un aspirapolvere rotante per non parlare di spazzole con manico telescopico e spazzole.

Anche spazzare è un'opportunità controllare le condizioni del condotto. Lo specialista assicura che quest'ultimo non sia intasato e che il suo sigillo sia ottimale. Controlla inoltre che il bruciatore sia regolato correttamente. Se è così, la produzione di fuliggine è più alta e lo scambio di calore è alterato. Se necessario, il bruciatore viene regolato e, in ogni caso, pulito.

L'importanza del contratto di manutenzione per una caldaia a legna

Per la pulizia di una caldaia, è consigliabile sottoscrivere un contratto di manutenzione invece di utilizzare un diverso spazzacamino ogni anno. Questo contratto ha molti vantaggi. Il professionista può essere richiesto rapidamente in caso di risoluzione dei problemi puntuali, oltre alla manutenzione annuale. Il monitoraggio del corretto funzionamento è garantito e, in caso di emergenza, è garantito un intervento entro 24 ore. A questo si aggiunge la consulenza personalizzata fornita dall'esperto. In generale, lo sweeping è incluso nel contratto. Altrimenti, il prezzo dello spazzamento di una caldaia a legna è di circa 50 euro.

L'attestazione di manutenzione:

Dopo la pulizia annuale della caldaia a legna, lo specialista consegna un attestato che elenca tutti gli elementi che sono stati verificati.

Gli elementi obbligatori da controllare:

Controllo del condotto di collegamento, lavaggio dell'elemento riscaldante e del filtro, controllo dei sistemi di sicurezza e del circolatore, pulizia del bruciatore dopo lo smontaggio del bruciatore, controllo del contenuto di CO2 (anidride carbonica).


Istruzioni Video: QUANDO devo fare la PULIZIA della CALDAIA A PELLET? - #88