In Questo Articolo:

Collocato in alto, il forno è più comodo da usare, soprattutto quando si maneggiano piatti pesanti e caldi. La sua inclusione non presenta grosse difficoltà. Tuttavia, dobbiamo garantire la stabilità dell'assemblaggio, la qualità della connessione elettrica e il rispetto delle norme di sicurezza.

Incorpora un forno elettrico

Consigli pratici

Se si è di dimensioni "medie", non utilizzare un mobiletto che consenta al forno di adattarsi a un frigorifero. Sarà troppo alto per te.
Il collegamento elettrico avviene su una linea indipendente protetta da un interruttore automatico da 20 A (conduttori da 2,5 mm2).
Fare attenzione a non ostruire le prese d'aria, alte e basse.

Scegli il tuo forno

Prima ancora di pensare di incorporarlo, devi prima scegliere il forno più adatto. Infatti, le etichette informative, molto esplicite sulle caratteristiche del dispositivo, sono molto discrete sui criteri tecnici che interesseranno l'installatore. Perché un forno, qualunque esso sia, impone grandi differenze di temperatura al supporto in cui è incorporato.
Tutti i mezzi possibili per dissipare questo calore devono essere implementati al fine di evitare qualsiasi rischio di incendio o rilascio tossico, VOC in particolare (composti organici volatili). È quindi necessario installare un forno isolato, appositamente progettato per essere incorporato. Non utilizzare alcun apparecchio destinato ad essere posizionato su una superficie di lavoro.
Ricordarsi inoltre di installare un forno ventilato. Oltre al fatto che la cottura è migliore, questa disposizione evacua meglio il vapore acqueo prodotto, rispetto ad un forno a convezione naturale. Con quest'ultimo, non è raro che le facciate delle unità di stoccaggio collocate sopra siano coperte da una condensa grassa, molto difficile da pulire.
Infine, non dimenticare la sicurezza, soprattutto con i bambini piccoli. Un forno costruito in altezza è pericoloso quanto quello di una stufa standard, per quanto riguarda il rischio di bruciare le mani o il viso. Un forno a "porta fredda", che non scalda oltre i 60° C, è una precauzione elementare.

Mobili a colonna

Tutti i produttori e rivenditori di cucine offrono elementi speciali per la colonnina di apparecchi elettrici. Combinano il forno con il deposito (armadi, cassetti...) o altri elettrodomestici (frigorifero, microonde...). Questo mobile è dotato di un sistema di ventilazione che garantisce un movimento permanente dell'aria nella parte posteriore, un'altra precauzione volta a dissipare il calore prodotto.
È quindi importante scegliere un mobile appositamente progettato per ricevere un forno. Se si desidera convertire un elemento standard, pianificare questa ventilazione lasciando uno spazio libero di almeno 5 cm di profondità sul retro dell'armadio, nonché due griglie di ventilazione, una in basso e l'altra in alto.

Struttura in muratura

Questo obbligo di fornire ventilazione nella parte posteriore degli elettrodomestici, e in particolare del forno, è anche necessario nel caso di montaggio di piastrelle di gesso o calcestruzzo aerato. Questi due materiali sono molto resistenti al calore, ma non le parti di conservazione, il loro contenuto e le loro facciate. Come regola generale, la profondità della struttura è di 60 a 65 cm. Questo lascia abbastanza spazio sul retro di un forno standard (da 55 a 60 cm). Sopra, gli scaffali devono fornire questa ventilazione.

Lavora con i cavalletti

Lavora con i cavalletti

Una coppia di cavalletti sarà molto utile per maneggiare il forno senza difficoltà. L'ideale è regolarli in modo che il forno si trovi esattamente di fronte all'apertura della rientranza.

Installare la connessione elettrica

Installare la connessione elettrica

Il collegamento elettrico deve essere effettuato da una linea indipendente dagli altri circuiti che servono la cucina, le prese, l'illuminazione o le piastre di cottura. Coltiva la connessione.

Proteggi l'installazione elettrica

Proteggi l'installazione elettrica

Dopo il collegamento, proteggere la connessione dietro una piastra di uscita del cavo. Verificare che questo cavo non funzioni sul retro del forno o sopra di esso, per evitare un riscaldamento non necessario.

Accedi al pannello di controllo

Accedi al pannello di controllo

Sulla maggior parte dei modelli integrati, l'accesso ai controlli avviene tramite la parte posteriore. In caso di risoluzione dei problemi, è necessario rimuovere il forno dal suo alloggiamento e rimuovere la piastra posteriore.

Come sostituire l'illuminazione

Come sostituire l'illuminazione

Sostituire esattamente la lampada di illuminazione (dimensioni della base e consumo energetico). Questa illustrazione mostra anche l'isolamento del forno con lana minerale e la sua bassa presa d'aria.

Impostare il forno

Impostare il forno

Chiedi aiuto con l'impostazione del forno. Lo spazio libero su ciascun lato è estremamente piccolo, è infatti essenziale farlo scorrere regolarmente, senza intoppi.

Posizionare il forno

Posizionare il forno

Prima di mettere il forno completamente nel suo alloggiamento, non dimenticare di recuperare il cavo elettrico e di farlo uscire dal passaggio previsto per questo scopo. Regolare il forno nella sua sede.

Correggere il forno

Correggere il forno

L'installazione del forno viene semplicemente mantenuta da una serie di viti laterali, che ne assicurano il blocco nella rientranza. La fissazione non è definitiva. Il forno è sempre rimovibile.


Istruzioni Video: Zeppole di San Giuseppe, al forno e fritte, ricetta studiata per unico impasto,