In Questo Articolo:

Sviluppa una cucina estiva

Con il ritorno del bel tempo, è sempre più piacevole mangiare all'aperto. La prospettiva di innumerevoli andirivieni tra la casa e il giardino non ti incanta davvero? C'è una soluzione efficace e pratica al problema: la cucina estiva. Ciò ti farà risparmiare preziosi minuti e una buona dose di comfort. Solo qui, non è facile diventare un cuoco durante la notte. Per aiutarti, HandymanDuDimanche offre questa settimana alcuni suggerimenti per progettare la tua cucina estiva.


La posizione ideale

La posizione ideale

La posizione della tua futura cucina è una scelta cruciale per il buon funzionamento delle operazioni. Accomodandoti vicino alla casa, potrai facilmente goderti tutti i servizi come gli arrivi di acqua o l'elettricità. Per proteggersi dal sole, è meglio preferire un luogo fresco e ombreggiato, ad esempio sotto un pergolato o un grande albero. Non dimenticare di anticipare e proteggere te stesso da qualsiasi condizione meteorologica che potrebbe disturbarti, come il deflusso di acqua, fango, vento o rami cadenti. Riflette anche sulle dimensioni della tua installazione in base al tuo stile di vita con un minimo di quindici metri quadrati. Infine, considera di tenere conto delle varie regole di sicurezza (nessuna luce sotto un albero, attenzione alla pioggia e alle apparecchiature elettriche, ecc.) In modo da non romperle.

Lo strumento di cottura ideale.

Lo strumento di cottura ideale

Nomade o fisso? Questa è la prima domanda da fare per la stazione di cottura. Un modello nomade si adatta facilmente e di solito occupa poco spazio. Sarà tuttavia meno solido rispetto ai modelli fissi e dovrà essere regolarmente restituito al rifugio. Più resistenti, i modelli in muratura sono anche più grandi, il che non è necessariamente adatto per giardini di piccole dimensioni. Gas, fuoco o elettricità? Gratuito per tutti da scegliere in base alle loro preferenze. Se il fuoco di legna ci offre un sapore ineguagliabile, richiede tuttavia più controllo, precauzioni e tempo di cottura mentre si produce un odore di fumo. La cottura di gas o elettricità è molto meno restrittiva e più veloce da usare, ma è anche meno piacevole. Tuttavia richiede un'installazione un po 'più complicata, soprattutto se si deve portare l'elettricità alla fine del giardino. Non esitate a moltiplicare i dispositivi e gli accessori per preparare deliziosi piatti in campagna.

Le strutture

Le strutture

Pietra, mattoni, legno o cemento? Molti materiali possono essere utilizzati per le tue installazioni, anche se i più resistenti rimangono il mattone e la pietra. L'inevitabile piano di lavoro deve essere spazioso, all'altezza giusta e situato in un luogo facilmente accessibile e luminoso. Installerai una riserva di acqua potabile o una fornitura di acqua corrente che ti consentirà di bere o lavare i piatti. Se si sceglie l'approvvigionamento idrico, considerare di rinnovarlo regolarmente e di svuotarlo durante i periodi di inattività. Ciò consentirà di evitare problemi di salute causati dall'acqua stagnante. Non trascurare lo stoccaggio, essenziale per il corretto funzionamento di una cucina. Poi arriva il circuito di illuminazione, essenziale per prolungare le tue belle serate estive. C'è solo l'imbarazzo della scelta tra le lampade solari, le lanterne, le candele o le ghirlande elettriche. Per andare più avanti nel tuo sviluppo, è del tutto immaginabile aggiungere una barra o anche un muro alla tua cucina da giardino.

Ancora una volta la legislazione francese punta la punta del naso e chiede una dichiarazione di lavoro se la superficie del pavimento è maggiore o uguale a due metri quadrati e se l'altezza è maggiore di un metro e cinquanta. Tutta la tua attrezzatura deve anche rispettare gli standard in vigore. Se tutto questo lavoro ti scoraggia, in alcuni fornitori troverai cucine estive in kit, pronte per essere assemblate.


Istruzioni Video: ALIMENTAZIONE ESTIVA ✚ IMPREVISTO & BACKSTAGE ► Finale da non perdere! - Team Commando