In Questo Articolo:

Abbastanza piccolo da stare nel vano portaoggetti, questo dispositivo può ricaricare rapidamente una batteria semplicemente inserendo la presa dell'accendisigari.

Black & Decker BDV040 Booster per avvio wireless

specificazioni

fabbricante : Black & Decker
di riferimento: BDV040
Potenza costante: 8 amp
Tensione di uscita: 12 volt
Batteria interna: 3 batterie al piombo sigillate da 6 V 3 Ah
Tempo di ricarica del dispositivo: 40 ore per la ricarica completa la prima volta
Tempo di ricarica della batteria del veicolo: 15 a 20 minuti
peso: 3,4 kg
dimensioni: 23,5 x 8,5 x 15 cm
Accessori: spina per la ricarica di rete
Prezzo generalmente trovato: 69,90 Euro (tasse incluse)

A cosa serve?
Quando la batteria è troppo debole, il giro della chiave di avviamento provoca una rotazione timida dell'avviatore che si arresta immediatamente. Il primo riflesso è trovare una coppia di cavi jumper e un veicolo "donatore". Non cercare oltre: memorizzando questo "booster" nel vano portaoggetti o nel bagagliaio, hai una riserva di energia in grado di aiutarti. Basta collegare il dispositivo alla presa dell'accendisigari e attendere. Questo tempo di attesa (che può variare da 15 a 20 minuti) consente alla batteria scarica di recuperare abbastanza energia per poi avviarsi. Dotata di una presa da 12 volt (posta nella parte superiore dell'unità), questa batteria portatile può anche caricare un telefono cellulare, un lettore MP3 e qualsiasi altro dispositivo elettronico da 12 volt.
uso
Il dispositivo ha tre pulsanti con una luce (accensione / spegnimento, potenziamento, ricarica) e un solo pulsante per accendere l'illuminazione a LED. Per ricaricare il booster, è necessario collegarlo alla rete elettrica, premere il pulsante "on" e quindi "ricaricare". La prima volta, il produttore consiglia di lasciare il dispositivo in carica abbastanza a lungo (circa 40 ore).

Un primo test è stato effettuato con una temperatura negativa (- 2° C) su un veicolo diesel (motore da 2,5 litri) la cui batteria era troppo debole per essere avviata. Il booster è stato collegato solo in 5 minuti: questa carica modesta ha permesso di avviare l'auto. Un altro test ad una temperatura più mite, ma su un veicolo la cui batteria era così bassa che non permetteva nemmeno di girare lentamente il motorino di avviamento, impiegava circa 20 minuti per guidare la macchina.

Il principio di ricarica è semplice. Si noti che è necessario scollegare il booster prima di avviare il veicolo. Su alcune macchine, è necessario mettere l'accensione in modo che l'accendino sia sotto tensione. In questo caso, lasciare l'accensione inserita durante la ricarica del booster.

Il più

Un caricatore rapido per la risoluzione dei problemi ma anche una fonte di alimentazione portatile per il funzionamento di dispositivi a 12 volt.

Il minimo

Prima di acquistare, consulta il manuale della tua auto. In effetti, alcuni veicoli recenti hanno integrato sistemi di gestione elettronica che non supportano alcun input di energia esterna.

La nostra opinione

Risparmio di spazio, il booster evita di rimanere in caso di forte scarico della batteria. Resta da verificare sul manuale della tua auto che non vi è alcuna incompatibilità con questa modalità di ricarica diretta.

Conservazione e passaggio del cavo

Conservazione e passaggio del cavo

Un alloggiamento consente di conservare il cavo di collegamento all'accendisigari. Il portello ha anche una tacca per il passaggio del cavo quando è chiuso.

Inizio e fine carica

Inizio e fine carica

Una volta collegato il dispositivo alla presa dell'accendisigari, premere il pulsante di accensione e quindi il pulsante di aumento pressione. Quando la batteria viene ricaricata, viene emesso un segnale acustico.


Istruzioni Video: GAZIROVKA - Black (2017)