In Questo Articolo:

Quando la piping espira i cattivi odori, il sifone è spesso la causa principale. Occorre quindi adottare misure per ripristinare un'atmosfera sana, priva di spiacevoli emanazioni. Ecco alcuni suggerimenti...

Promemoria: a cosa serve il sifone?

Come promemoria, il sifone è un pezzo di impianto idraulico che si trova sotto gli impianti idraulici. Questo deve sempre contenere una piccola quantità d'acqua per evitare che gli odori si diffondano attraverso i tubi. Il sifone svolge anche un ruolo di "recuperatore", cioè riceve detriti alimentari, capelli e altre impurità. La presenza del sifone consente di limitare o addirittura evitare rischio di ostruzione nei tubi. Rimane possibile che il sifone sia intasato, causando odori forti. Questo può accadere in particolare se la manutenzione è insufficiente.

Consiglio: La posa di una griglia filtrante fine o di una bocca del lavandino consente di recuperare elementi e detriti per impedire che passino nel sifone.

Cattivi odori provenienti da un sifone

Quando le tubazioni si rilasciano odori sgradevolispesso è un problema di ostruzione: una spina bloccata nei tubi. Se i fumi si sentono vicino agli apparecchi, che si tratti del lavandino, del lavandino, della doccia o della vasca da bagno, il problema è probabilmente al sifone.

consiglio: Molto facile da usare ed efficace, un pollone consente di pompare lo sporco rimasto bloccato nel sifone. Se ciò non è sufficiente, è necessario lo smantellamento. I prodotti chimici risparmiano perché sono corrosivi e i fumi possono essere tossici.

Pulizia del sifone

Quando il sifone non è ben mantenuto (né pulito né svuotato su base regolare), lo sporco non richiede molto tempo per accumularsi e causare non solo odori ma anche tappi. La situazione può diventare molto fastidiosa molto rapidamente: puzza di ambiente e acqua stagnante. Quando questo estremo è stato raggiunto, è meglio effettuare un'accurata pulizia. Il dispositivo deve essere smontato, senza dimenticare di avere un contenitore sotto così per evitare le inondazioni. Quando il sifone viene rimosso, può essere svuotato e pulito a fondo prima di essere reinstallato. Ricordarsi di lasciare scorrere l'acqua per uno o due minuti per assicurarsi che non ci siano perdite d'acqua.

Alcuni consigli naturali

Per combattere contro i cattivi odori che salgono da un sifone, ci sono mezzi naturali e biologici. In particolare, è possibile utilizzare l'aceto bianco che ha proprietà interessanti e che non inquina. Oltre a decalcificare e sgrassare, questo prodotto aiuta a combattere germi / batteri e riduce gli odori. Il manuale utente è molto semplice. Basta versare un po 'nell'apparecchio sanitario, lasciare agire per qualche minuto prima di versare abbondantemente l'acqua.

Il secondo metodo naturale consiste nell'utilizzare il bicarbonato di sodio per versare direttamente nell'apparecchio.

Se i cattivi odori non si dissipano, si consiglia di contattare uno specialista, un idraulico professionista.


Istruzioni Video: Trucco per eliminare il cattivo odore dalle tubature