In Questo Articolo:

Coperto di piastrelle piatte "country", questo tetto combina prestazioni termiche e rispetto per l'architettura regionale.

Disporre le piastrelle piatte in stile country

difficoltà: professionale
costo: da 50 a 60 € / m2 (fornito e installato)
tempo: 3 settimane
Caratteristiche particolari: linea di gesso, martello, pioli, smerigliatrice, livella, cazzuola e lingua gatto, spugna...
Panacher il nuovo e il vecchio
Su un tetto da ristrutturare, a volte è possibile conservare dal 20 al 30% delle piastrelle originali, da mescolare con le piastrelle della manifattura tradizionale per conservare un aspetto tradizionale (modellate a mano, asciugate e poi cotte su un fuoco di legna, avere un aspetto irregolare e ocra). È anche possibile utilizzare le piastrelle di recupero (da 20 a 80 centesimi di euro per unità nei raccoglitori di rifiuti).
Un consiglio: guarda attentamente i colori e le dimensioni (che differiscono da regione a regione) e prova la porosità immergendone una (da rifiutare se si bagna). Anche prendersi cura di eventuali deformazioni.

Una casa di Sologne

Realizzato in stile Solognot, questa casa combina la tecnica del telaio in legno e del rivestimento impiallacciato. Consiste di pareti post-beam (Douglas fir), rinforzate da pannelli di fibre. L'isolamento delle pareti è fornito da canapa semirigida in lana inserita tra due pannelli di fibre di legno.

Un sottotetto protettivo

Il telaio (Douglas fir) è rivestito con pannelli in fibra di legno. Con linguetta e scanalatura, questi pannelli sono annidati su tutti e quattro i lati. Leggeri e maneggevoli, hanno diversi vantaggi: a tenuta d'aria, contribuiscono all'isolamento, regolano l'umidità e limitano il calore estivo. Premuti con resina a base di paraffina, possono essere conservati in loco per un massimo di dieci settimane.

Una coperta ben ventilata

Le doghe verticali sono posizionate sui pannelli (nell'asse di ogni chevron). Quando la pendenza è "a doghe" dal basso verso l'alto, le stecche vengono inchiodate orizzontalmente per formare una trama regolare. Ciò si traduce in un traferro di 6 cm di spessore ventilato da condotti di ventilazione alti e bassi (pannelli di ventilazione). In precedenza, le linee tracciate ogni 9 cm, dal fondo delle travi alla cresta, materializzano la posizione di ogni stecca. Questo spazio corrisponde alla "spurgo" (o parte visibile) della tessera. In pratica, ogni tessera è coperta per 2/3 della sua lunghezza dalle due tessere della fila superiore che comprimono e impediscono il passaggio dell'acqua.

Piastrelle e grondaie di stile

La piastrella scelta ("Sologne" di Terreal, 17 x 28 cm) combina aspetto tradizionale e prestazioni tecniche (garanzia di 30 anni contro il gelo). Leggermente ricurva, ha un aspetto marrone ocra invecchiato che ricorda le vecchie piastrelle. Mette a punto le giunture incrociate sui listelli grazie a una "barra" (tenone grande) che ne assicura la stabilità. Data la spaziatura tra ogni fila (9 cm), è necessario fornire circa 62 piastrelle / m2 (o 74 kg / m2). L'acqua piovana viene raccolta da una grondaia in zinco appesa fissata alla sommità delle travi (ogni 40 cm circa). Affinché l'acqua si scarichi rapidamente, la grondaia viene posizionata con una leggera pendenza da 3 a 5 mm / m.

Inizia bene...

In modo che il primo grado sia stabile, ben inclinato e diretto verso il bordo della grondaia, è necessario inchiodare un "chanlatte" (pezzo di legno smussato) nella parte inferiore delle travi che si copre con una fila di piastrelle regolate in lunghezza. Una seconda fila (fissata sulla prima stecca) copre la prima. Questa sovrapposizione di tessere (il "raddoppio") determina l'inclinazione delle file superiori. La posa della terza fila avviene con giunti sfalsati fino alla cresta. È quindi necessario tagliare solo alcune tessere nella direzione della lunghezza, in particolare alle estremità.

Finiture: impermeabile ed estetico

Finiture: impermeabile ed estetico

La copertura si ferma alle estremità ("banchi") così come a contatto con la ciminiera e i lucernari. Per mantenerlo a tenuta stagna, è necessario collegare alcune piastrelle tra di loro e collegarle con tenute di mortaio (o piastre di zinco). Le piastrelle della banca sono sigillate con malta di calce. Sono posizionati con un progressivo trabocco per proteggere travi e arcarecci dalle infiltrazioni. La tenuta della giunzione tra il tetto e gli abbaini è fornita da piastre di zinco piegate a V (chiamate "noquets").
Ad ogni fila, le tessere d'angolo vengono tagliate a 45° (angolo esterno basso) per formare una "trincea di taglio". I due lati sono collegati con piastrelle a mezzaluna (26 x 33 cm), sigillate con malta e sottolineate da giunti sporgenti che impediscono l'infiltrazione dell'acqua e partecipano alla tradizione locale. Le giunture tra la canna fumaria e le piastrelle sono riempite con una malta di muratura lampeggiante attorno al moncone. Per quanto riguarda il tetto, i lucernari sono coronati da tegole mortarie.

Posare le schede di supporto

Posare le schede di supporto

Il tetto è coperto con pannelli in fibra di legno che lo proteggono dalle intemperie durante la costruzione. Sono posizionati dal basso verso l'alto, con giunti sfalsati.

Incorpora i pannelli

Incorpora i pannelli

A livello della lingua e della scanalatura, questi piatti sottotetto si adattano alla perpendicolare delle travi. Sono facilmente manovrabili offrendo un'ampia area (1,9 m2).

Correggi e inchioda i piatti

Correggi e inchioda i piatti

Le piastre vengono fissate brevemente (chiodatrice ad aria compressa), quindi inchiodate attraverso i contrelattes (su cui verranno poi fissate le stecche).

Giunti sfalsati e area della cresta

Giunti sfalsati e area della cresta

Le stecche e i contralti contribuiscono a progredire fino alla cresta. Per realizzare un'installazione con giunti sfalsati e per finire l'area della cresta, i pannelli devono essere tagliati.

Nail le stecche sui contralti

Nail le stecche sui contralti

Dalla fogna alla cresta, le stecche (listelli) sono inchiodate ai contrelattes (contreliteaux) con punte dentate (ogni 9 cm). In precedenza, la posizione di ogni riga si materializza con una linea sfariante.

Correggere le tessere dei doublis

Correggere le tessere dei doublis

Le tessere del "doppio" (due strati di tessere da avviare) sono fissate con punte (sono previsti fori per questo scopo).

Evitare l'infiltrazione

Evitare l'infiltrazione

Le piastrelle devono essere ben unite e messe in giunzioni sfalsate da una fila all'altra per evitare che la pioggia si infiltra.

Usa semiconi per limite limite e cresta

Usa semiconi per limite limite e cresta

Le articolazioni sfalsate devono iniziare ogni altra fila con le tessere tagliate sulla smerigliatrice.

Queste mezze tessere sono necessarie ai bordi della riva e al costone.

Sigillare le piastrelle con malta bastarda

Sigillare le piastrelle con malta bastarda

Le piastrelle intersecate sono sigillate con malta bastarda (una miscela di cemento e calce) in modo da non offrire resistenza al vento. Questo metodo tradizionale è stato preferito alla posa di piastrelle specifiche, più semplici da sistemare ma poco attraenti...

Proteggi le travi dall'infiammazione

Proteggi le travi dall'infiammazione

Le piastrelle perimetrali sono posate con una spalla progressiva e troppopieno per proteggere le travi dall'infiltrazione. Una corda tesa dalla fogna alla cresta guida il loro allineamento.

Canalizzare l'acqua

Canalizzare l'acqua

Pezzi di zinco collocati tra le guance del lucernario e la pendenza del tetto assicurano la canalizzazione dell'acqua.

Riallineare le tessere

Riallineare le tessere

Una tacchetta premuta contro le giunture e una linea di gesso facilitano il riallineamento delle piastrelle traboccanti.

Colmare il divario tra camino e piastrelle

Colmare il divario tra camino e piastrelle

Il divario tra il camino e le piastrelle è riempito con massoneria di mortaio intorno al moncone.

Collegare le tegole del tetto

Collegare le tegole del tetto

Le tegole di cresta sono poste su un letto di malta bastarda poi collegate da "creste": una barra di malta viene posta sull'articolazione di due tessere allineate e poi smussate alla lingua del gatto.


Istruzioni Video: IDEAS PARA DECORAR EL BAÑO EN ESTILO RÚSTICO