In Questo Articolo:

Come garantire un interno luminoso con luce naturale?

Se non è possibile essere in grado di fare completamente a meno dell'illuminazione artificiale, si può comunque massimizzare il potenziale delle sorgenti luminose naturali. Luminoso e luminoso, un interno illuminato principalmente dalla luce naturale è fonte di comfort visivo e benessere. Alcune semplici tecniche e suggerimenti consentono di migliorare le fonti di luce naturale.

L'impatto di mobili e decorazioni

Mobili e luce naturale avere a priori nulla da fare, eppure il forme, il textures, il colori e contenuto i mobili che vestono una stanza avranno un impatto cruciale sul flusso di luce:

  • in una stanza in cui il volume è importante, è bene preferire mobili di lunghezza, che non blocchino il fascio di luce,
  • in piccoli spaziè essenziale evitare di sovraccaricare il mobile.

Gioca sulla sensazione visiva

Se i mobili non possono, come tali, aumentare la luminosità naturale di una stanza, possono comunque influire notevolmente sulla percezione visiva di una stanza. Mobili convessi in legni scuri o colori ridurranno necessariamente il senso di chiarezza. D'altra parte, mobili di colori chiari, con linee sobrie e spogliate aumenteranno al contrario la sensazione di luminosità naturale.

Scegli materiali riflettenti

Vetro e lacca sono i migliori amici di luce. Scegliendo mobili smaltati o laccati, con superfici lisce e in colori chiari, l'effetto della luce naturale è certamente massimizzato.

Evita tutto ciò che assorbe la luce

Moquette, tenda e tenda dovrebbe essere scelto in modo tale da non assorbire troppa luce. Questo eviterà le tende di velluto scuro e le tende opache, nonché i grandi tappeti dai toni scuri.

Dipingi le sue pareti in bianco per più luce

Il colore su cui sono dipinte le pareti avrà un forte impatto sulla qualità della luce nella stanza. Un muro bianco non troppo caricato visivamente posizionato di fronte alle aperture aumenterà in modo significativo la sensazione di luminosità. Le vernici satinate o semi-laccate sono ideali per riflettere la luce.

Colmare le lacune con lampade e attrezzature adattate

ililluminazione artificiale è il complemento ideale alla luce naturale per godere di un ambiente luminoso in ogni momento, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Per un effetto meno brutale di una lampadina nuda in mezzo alla stanza, è possibile giocare sulle sorgenti di illuminazione installando faretti da incasso, plafoniere, sospensioni a parete o lampade da tavolo con paralume che setaccia la luce.

Lampade a LED per luce ecologica

Le lampadine a incandescenza sono state gradualmente sostituite da Lampadine a LED bianco o caldo chiamato "basso consumo" che, logicamente, consuma molto meno e dura più a lungo. I LED possono offrire una luce bianca calda o bianca che si adatta a tutti gli stati d'animo.

Mobili e illuminazione in trompe l'oeil

Delle cubi luminosi o finte finestre vieni a recitare il duplice ruolo di arredo decorativo e fonte luminosa. Anche molto alla moda, il Ghirlande luminose a LED non sono più riservati per le festività natalizie.
il false finestre di luce o finestre virtuali Sono infatti apparecchi di illuminazione ultrapiatti, che funzionano con potenti LED per riprodurre la luce del giorno. Possono essere posizionati su una parete o sul soffitto per simulare la presenza di un'apertura. Sono ideali in camere buie in inverno e le più moderne possono riprodurre il ciclo del sole dall'alba al tramonto. Un lucernario di questo tipo, posto sopra alti elementi della cucina può essere molto realistico.

Fonti diffuse o dirette
Quando si tratta di illuminazione artificiale, la chiave è modulare le sorgenti luminose non essere schiacciato sotto una luce uniforme troppo brutale. Per un'illuminazione soffusa e piacevole, l'illuminazione diretta e diretta deve essere riservata per aree specifiche (angolo di lettura, posto sul piano di lavoro della cucina o sopra il tavolo da pranzo, scrivania, ecc.). ).

Luce artificiale proveniente dall'esterno

L'atmosfera luminosa esterna gioca anche molto sulla percezione che abbiamo del suo interno. Da alcuni anni, a prezzi molto convenienti, lanterne e anche Candele a LED o ghirlande solari che punteggiano elegantemente il giardino o la terrazza. In alcuni casi, l'illuminazione esterna può essere alimentata da batterie, connessione di rete o addirittura energia solare.
Piccole lampade da giardino, terminalipiantati in vari luoghi in montagna o lungo i sentieri, ricaricano la batteria alla luce del sole durante il giorno e si accendono automaticamente al calar della notte. Ecologico, economico ed estetico, sono ottime soluzioni per illuminare l'esterno, in estate come in inverno (hanno bisogno di poca luce durante il giorno per ricaricare) mentre godono la vista dall'interno..

Il lucernario

È una soluzione ideale per illuminare un angolo buio, una stanza cieca o un corridoio, trasferire e guidare la luce, tramite un sistema di condotti di riflettore, dal tetto verso l'interno della casa. Una lente sul coperchio concentra i raggi luminosi e il condotto li indirizza verso un dato punto dell'alloggiamento. il lucernari fornisce illuminazione completamente gratuita. L'illuminazione artificiale può essere aggiunta per la notte.

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Quali accordi per risparmiare spazio in uno studio?

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Studio AlkyTECA - L'IMPORTANZA DELLA LUCE PER IL COMFORT AMBIENTALE