In Questo Articolo:

Concorso Lépine 2018

Uno studio per studenti è una vera sfida in termini di layout e interior design. Lo spazio è piccolo, la superficie ridotta, ma è necessario far convivere le diverse esigenze di uno studente studioso che lavora lì, dorme, mangia e si rilassa. L'ottimizzazione dello spazio è la regola d'oro e non mancano soluzioni intelligenti per combinare usi e per risparmiare spazio. Seguendo alcuni principi efficaci e intelligenti, è possibile trasformare la stanza della cameriera di un appartamento parigino in un vero e proprio piccolo nido accogliente.

Sviluppa uno studio per studenti: principi generali

Se devi essere un po 'furbo quando progetti uno studio per studenti, per fortuna non devi essere un interior designer per implementare soluzioni efficaci. Gli obiettivi da tenere a mente quando decorare e decorare un piccolo spazio sono:

  • il praticabilità installazione giornaliera;
  • il comfort luoghi;
  • ilestetico parte generale.
In breve, è necessario essere in grado di muoversi liberamente in uno spazio che soddisfi tutti i bisogni senza essere visivamente saturo al punto di provare una sensazione di soffocamento.

Combina usi
In uno studio per studenti, è necessario, per definizione, inserirsi in uno spazio:

  • un angolo cottura;
  • un letto;
  • un area relax;
  • un sala da pranzo;
  • un ufficio.
Per non soffocare completamente sotto i mobili e gli oggetti, è necessario privilegiare le soluzioni combinate o convertibili. Piuttosto che avere un divano, un letto e una scrivania, che da solo occuperebbero quasi tutto lo spazio, optando per un divano convertibile o per un soppalco (se l'altezza del soffitto lo consente) sotto il quale si infila un ufficio, o per un letto pieghevole si guadagna un posto prezioso sul terreno. Presso i distributori (come Conforama o Ikea o produttori specializzati), esistono molte soluzioni 2 o 3 in 1 pratiche e convenienti.

Giochi di colore e luce per dare un senso di spazio

Per evitare la sensazione di saturazione visiva che può rapidamente accadere in un piccolo spazio, è necessario scommettere soluzioni visive che danno la sensazione di uno spazio luminoso, che respira. Bisogna fare attenzione a non ostruire le fonti di luce naturale e non usare colori troppo scuri sulle pareti. A differenza del bianco, che ingrandisce visivamente una stanza, un muro blu scuro o verde abete darà inevitabilmente l'impressione che la stanza sia molto più piccola di quanto sembri. Specchi e lampade ben posizionati sono anche alleati di peso per allargare lo spazio.

Delimitare lo spazio visivamente

A parte la sensazione di saturazione, l'altro pericolo che affligge gli abitanti di abitazioni di piccole dimensioni è la sensazione di dormire dove mangiano, mangiando dove fanno la doccia, facendo la doccia dove lavorano e lavorando. dove si rilassa. Per superare questa confusione di usi, inevitabile quando si vive in una stanza singola, la strategia migliore è quella di delimitare visivamente lo spazio. Ancora una volta, devi pensare 2 in 1: mensola perché i libri del corso possono segnare la separazione tra l'ufficio e l'angolo relax, una tenda può isolare il letto dal resto della stanza e un set di pittura sul muro può separare la cucina dal resto della stanza. Alla presenza diuna scala, la parte inferiore consentirà di alloggiare l'ufficio, scaffali e un armadio.

Il letto: 2 in 1 campione

Se è difficile ridurre lo spazio necessario per installare a piatto docciaD'altra parte, ci sono molte soluzioni per risparmiare spazio nel letto. Un letto matrimoniale medio occupa circa 2,8 m². Quando sappiamo che le dimensioni di uno studio o di una stanza per studenti variano in media da 13 a 19 m², capiamo come il letto sia un problema cruciale in termini di risparmio di spazio. Abbiamo già menzionato il tradizionale divano letto (o "clic-clac"), ma ci sono anche soluzioni di letti a scomparsa (che si piega nel muro o nel soffitto e che contengono un armadio o un magazzino) e letti "piattaforma" posto in magazzino (che può nascondere un tavolo). il mezzanino rimane un must per sistemare in superficie e liberato una scrivania e / o un'area relax con poltrona o divano.

In cucina, puntiamo alla funzionalità compatta

Come nel resto dello studio, dovrà essere creativo e creativo in cucina per compattare tutti gli elementi necessari su base giornaliera (molto probabilmente sarà necessario fare una croce su un Kitchen Aid completamente equipaggiato o su una stufa. vapore a tre piani). Molti produttori offrono mobili 4 in 1 che combinano:

  • lavandino e fornelli sulla superficie superiore;
  • disposizione e frigorifero nello spazio inferiore.
Se questa disposizione è spartana, ha il merito di mantenere tutti i bisogni fondamentali di un cuoco in uno spazio estremamente piccolo. Per massimizzare il risparmio di spazio, scegli uno scolapiatti che si trova direttamente sul lavandino, non vicino ad esso. Piazzando stoccaggio in altezza sul muro, massimizza lo spazio risparmiando e raddoppia le possibilità di stoccaggio (saldamente posizionato, un ripiano può ospitare abbastanza un forno a microonde o un piccolo forno). un tavolo a muro che si piega, su cui si arriva a sospendere due sgabelli pieghevoli, completerà perfettamente tutto.

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Trova fonti di luce naturale per una bella casa
    • Scegli un modello di doccia o vasca
    • Mensola del kit
    • Come installare un box doccia?

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Centro Giovani Chiavari: spazi e opportunità per giovani e adolescenti