In Questo Articolo:

Comfort, risparmio energetico, risparmio di denaro... è fondamentale impostare la temperatura di un serbatoio di acqua calda. In questo articolo, scopri quale temperatura deve essere impostata per uno scaldabagno e come eseguire questa impostazione.

Perché regolare la temperatura del mio serbatoio di acqua calda?

  • A meno di 50° c il deposito di calcare sarà più importante, mentremeno di 60° c c'è un rischio reale di legionellosi.

Questo batterio si evolve in acque con temperatura compresa tra 20 e 40° C, ma solo a partire da 60° C può essere completamente eliminato.

Inoltre, al di sotto di questa temperatura, la miscela di acqua calda / fredda all'uscita del rubinetto rimane scomoda.

  • Superiore a 65° c, ci sono rischi significativi di bruciare e l'aumento del calore è sinonimo di consumo eccessivo di energia, perdita di rendimento e ridimensionamento più rapido.

Regolazione della temperatura di un serbatoio di acqua calda elettrico

per regola la temperatura dell'acqua prodotto da uno scaldabagno elettrico, sarà necessario qui per raggiungere il termostato del dispositivo.
Ma per questo, interromperà imperativamente l'alimentazione del dispositivo.

  • Il termostato si trova di solito sotto il serbatoio dell'acqua calda, protetto da una copertura.
  • Il termostato è dotato di un controllo graduato, da 1 a 5 o illustrato con + e -. Girando questo controllo aumenta o diminuisce la temperatura dell'acqua.
  • Quindi riposizionerà e ricollegherà il coperchio di protezione e riavvierà l'alimentazione del dispositivo (una volta completata l'azione sullo scaldacqua).

Regolazione della temperatura di un serbatoio di acqua calda per gas

un pulsante di comando (modello digitale sui più recenti scaldacqua a gas), facilmente accessibile come apparente o sotto un portello rimovibile, consente di regolare questa temperatura.

L'impostazione è quindi basata sullo stesso principio dello scaldacqua elettrico. Il serbatoio dell'acqua calda può essere equipaggiato qui:

  • un termostato meccanico laureato

o

  • un termostato elettronico (fare riferimento qui alle sue istruzioni).

In entrambi i casi, scaldabagno a gas o elettrico, sarà necessario controllare la temperatura dell'acqua calda dopo alcuni giorni (dopo un minimo di un giorno) e uscire direttamente dal rubinetto.


Istruzioni Video: L'importanza dell'ACCUMULO per le CALDAIE a LEGNA-PELLET - #99