In Questo Articolo:

Colle epossidiche

presentazione:

Le colle epossidiche sono molto resistenti sia per trazione che per taglio. Aderiscono alla maggior parte dei substrati ma sono particolarmente raccomandati nel caso di collage di metalli. Hanno un'ottima resistenza all'invecchiamento. Le colle epossidiche possono essere mono o bicomponenti. Nel caso di uso domestico, si utilizzerà questo tipo di colla in forma bicomponente perché consente un indurimento a freddo. Un adesivo epossidico monocomponente richiede una temperatura di 120° C per polimerizzare. Si tratta di adesivi trasparenti, liquidi o pastosi che sono generalmente confezionati sotto forma di doppia siringa per semplificarne l'uso. In uno dei serbatoi si trova il materiale epossidico e nell'altro un indurente che consente alla colla di solidificare il freddo (temperatura ambiente).

Applicazione:

Se la colla e l'indurente sono confezionati in una siringa o in tubi separati, il principio di utilizzo è identico

Per uno o due minuti, mescolare, usando un gambo piatto, i due componenti in un piccolo contenitore vuoto. Questo mix dovrebbe essere fatto energicamente per essere omogeneo e l'indurente per funzionare efficacemente.

Entro 5 minuti dall'avvio della miscelazione, con il gambo piatto, applicare una colla a presa sottile su una delle due superfici da incollare.

Assemblare entrambi i pezzi e mantenere una pressione costante per 10 minuti.

La colla sarà permanentemente solidificata dopo 24 ore, ti consigliamo di non utilizzare o implementare il collage prima di questo momento.

Su quali supporti:

Metallo, legno, vetro, porcellana, piastrelle, terracotta, plastica rigida.

Media che non rispetta:

Polipropilene, PVC. Materie plastiche espanse come il polistirene o il poliuretano. Tessuti pregiati

Usi per la casa:

Quasi tutto, ideale per piccole riparazioni della vita quotidiana che sono soggette a molti usi. Riparazione di vetri rotti, piatti o vasi.

vantaggi:

Le colle epossidiche possono attaccare molti materiali. Sono molto resistenti ai contrasti di temperatura e all'acqua (lavastoviglie) e consentono quindi l'incollaggio duraturo anche all'esterno.

svantaggi:

Difficile da usare. Soprattutto inquinante.

Per lavare gli strumenti dopo l'uso:

Per lavare gli strumenti usati o le superfici, utilizzare acetone.


Istruzioni Video: Resina epossidica a colata: tutto quello che c'è da sapere - Fai da te