In Questo Articolo:

Risolvi vari problemi di umidità con i puntali del sistema D di fai da te.

5 consigli per risolvere i problemi di umidità

Come risolvere un problema di umidità sulle pareti rivestite con Placo?

Il raddoppio delle pareti macchiate di umidità deve essere rimosso per vedere l'entità del danno e pulire la muratura.

  • Se l'umidità arriva dalla parte superiore del muro, si tratta di infiltrazioni.
  • Se proviene da terra, è l'ascesa capillare.
In entrambi i casi, è necessario cercare la causa: infiltrazioni (forse legate a una discendenza discendente difettosa) nel primo caso, umidità che sale dalle fondamenta nel secondo.
In entrambi i casi, la tenuta stagna del muro deve essere verificata dall'esterno.

Come evitare tracce di umidità sulle pareti dietro un mobile?

Spostando un armadietto per rifare lo sfondo, ho trovato la muffa sul rivestimento. Come evitare questo?

Lo stampo dietro i mobili risulta da una scarsa ventilazione a questo livello, combinata con un effetto "parete fredda" (parete non isolata, non staccata...). Il vapore acqueo condensa e promuove lo sviluppo di muffe. Per evitare ciò, lasciare uno spazio di 10 cm tra la parte posteriore dell'armadio e il muro. Indossare un sottile isolamento, digitare Depron.

L'iniezione di resina è efficace contro l'aumento dei capillari?

Abbiamo molti ascensori dell'umidità. Le iniezioni di resina sono una soluzione garantita?

L'ascesa capillare è il risultato della congiunzione di un terreno umido, un materiale da costruzione poroso e l'assenza di una barriera di sigillatura (banda di arase) oggi obbligatoria nella nuova costruzione. Le pareti si comportano come una spugna che assorbe l'acqua e la porta fino ai piani.

Le iniezioni di resina sono una buona alternativa a meno che il materiale da costruzione non sia "bloccato" (ad es. Granito), che si oppone alla diffusione della resina.
Fare attenzione, soprattutto, a selezionare un'azienda con un know-how comprovato (chiedere referenze ai clienti) per beneficiare di una seria garanzia!

Quanto tempo per asciugare intonaco dopo danni d'acqua?

Dopo una piccola perdita nell'arrivo di acqua calda nel bagno del pavimento, l'intonaco è bagnato e l'arazzo si stacca. Quanto tempo ci vuole perché il muro sia asciutto?

Staccare l'arazzo per vedere l'entità del danno.
Se l'intonaco è ben impregnato: installare un deumidificatore elettrico per superare questa umidità.
L'essiccazione di un intonaco molto inumidito può richiedere mesi! Controllare periodicamente il contenuto di umidità del rivestimento con un rilevatore di piccoli spilli.

Combatti contro la muffa sul soffitto

Dopo aver sostituito le finestre, osserviamo l'aspetto dei segni neri sul soffitto del soggiorno e intorno alle finestre. Cosa fare?
La sostituzione di Windows ha migliorato l'ermeticità della stanzama se la ventilazione non è stata accentuata, l'atmosfera è carica di umidità che si condensa sulle parti più fredde della stanza se non sono ben isolate: qui sul soffitto e sulla periferia dei telai esterni. In questo caso, è anche probabile che a mancanza di posa ha generato "ponti termici" (punti freddi) alla periferia della finestra, generando così condensa e proliferazione di muffe.


Istruzioni Video: 7 trucchi infallibili per liberarsi dell’umidità in casa