In Questo Articolo:
  • 4. Limitazione di un terreno: l'intervento del perito esperto
  • I limiti di una proprietà sono fissati dall'operazione di confine. Questo può essere intrapreso amichevolmente, ma i proprietari a volte dovranno passare attraverso il confine giudiziario. In effetti, in caso di controversie tra vicini, il tribunale distrettuale dovrà decidere. Spiegazioni da seguire in questo articolo.

    Limiti di proprietà e controversie: le disposizioni legali

    Per porre i limiti fisici della propria terra mediante l'azione dei marcatori di confine, è necessario il consenso di tutte le parti coinvolte. Questa operazione può quindi essere condotta in modo amichevole.

    Ma le controversie tra vicini non sono rare, L'articolo 646 del codice civile prevede che: « ogni proprietario può costringere il suo vicino a delimitare le loro proprietà contigue... »

    Secondo il Codice dell'Organizzazione giudiziaria, le cause riguardanti i limiti della proprietà appartengono quindi al magistrato. Solo quest'ultimo ha il potere di decidere su qualsiasi questione di delimitazione del territorio, e sul distribuzione dei costi che l'operazione di confine induce.

    Anche nel caso di un confine inizialmente intrapreso amichevolmente, è possibile che ciascuna parte si opponga alla limitazione proposta dal geometra.

    Quest'ultimo ha quindi l'obbligo di redigere un certificato di inadempimento. Al fine di decidere la questione, la situazione richiede ai proprietari di passare attraverso la corte distrettuale.

    Contenzioso tra vicini, confine giudiziario

    Se uno dei proprietari rifiuta l'implementazione della demarcazione o se non è d'accordo con i limiti definiti dal geometra, sarà quindi necessario fornire un confine giudiziario. Questo deve essere richiesto dai proprietari presso la corte distrettuale.

    1) La corte si nomina l'esperto geometra responsabile del confine.
    2) Dopo il suo studio, l'esperto presenta una relazione al registro del tribunale.
    3) Il magistrato stabilisce così i limiti del confine e autorizza la posa dei terminali.
    4) I verbali risultanti da questa decisione sono firmati da tutte le parti.
    5) Nel caso opposto, la corte pronuncia un'omologazione che impone la sua decisione ai vicini interessati.

    attenzione: in alcuni casi, il tribunale può parzialmente convalidare la delimitazione proposta o richiedere ulteriori informazioni.

    Nel caso in cui i titoli di proprietà siano essi stessi contestati, la causa viene sottoposta al tribunal de grande instance. Le parti avranno quindi bisogno dei servizi di un avvocato.


    Istruzioni Video: Advisory Council Meeting, 9 September 2014, Madrid